Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Horizon 2020 - logo Horizon 2020L'orizzonte? A meno di due anni di distanza. Per essere precisi, lo raggiungeremo all'inizio del 2014, quando prenderà avvio il nuovo programma quadro di ricerca e innovazione dell'Unione. Il nome, Horizon 2020, dà l'idea della vastità. In effetti, vasti sono i campi che il programma ingloba al suo interno, dalle eccellenze scientifiche alla competitività industriale, e ampia è anche la portata economica: 80 miliardi di euro. Una rassegna di articoli per capire Horizon.

  

Fasi.biz

Horizon 2020, il nuovo Programma Quadro UE per la Ricerca e Innovazione

Innovation - European Commission credit

21 giugno 2011

E' Horizon 2020 il nome del nuovo Programma UE di ricerca e innovazione che sarà proposto entro la fine dell'anno alla Commissione europea. Il nome è stato selezionato grazie al concorso comunitario Dategli un nome!, aperto lo scorso marzo, con cui sono stati raccolti circa 1.600 contributi. 


Horizon 2020, non ci sara' una sola linea di finanziamenti

laboratorio - autore: Walkerma

11 luglio 2011

Il nuovo programma quadro per la ricerca e l’innovazione, Horizon 2020, viaggia verso una definizione. Stamattina a Roma, presso la sede della Rappresentanza della Commissione europea, sono stati presentati i primi risultati della consultazione bandita dalla Commissione sull’Agenda per l’innovazione. E sono arrivate le prime indicazioni per il nuovo programma.

Horizon 2020: innovazione più facile per le pmi

Europe flag - foto di S. Solberg J.27 settembre 2011

E’ acceso il dibattito intorno a Horizon 2020, il sistema di finanziamento integrato per le attività di ricerca, promosso dalla Commissione europea nell’ambito del Quadro finanziario pluriennale 2014-2020. La strategia prevede di includere nuovi strumenti di finanziamento destinati alle piccole e medie imprese europee, ma vi sono ancora molti dubbi circa gli aspetti più tecnici del programma.

 

Ricerca e innovazione: 80 miliardi per Horizon 2020

Commissaria Geoghegan Quinn - Credit © European Union, 2011Il  commissario europeo Máire Geoghegan-Quinn presenterà il 30 novembre prossimo il nuovo piano per la ricerca e l’innovazione nell'UE per il periodo 2014-2020, che andrà ad integrare in un'unica cornice gli attuali strumenti di finanziamento: il Settimo Programma Quadro di Ricerca (7PQ), ilProgramma Innovazione e Competitività (CIP) e l'Istituto per l'innovazione e la tecnologia (IET). Se ne conoscono il nome, Horizon 2020, e la portata: ottanta miliardi di euro. Ventisei in più rispetto alla programmazione 2007-2013.

Semplificare e accelerare la ricerca in Europa con Horizon 2020


Máire Geoghegan-Quinn - Credit © European Union, 2011
30 novembre 2011

Eccellenze scientifiche, competitività e sfide sociali. Ecco le parole d'ordine diHorizon 2020, il programma da ottanta miliardi di euro della Commissione Europea per il 2014-2020, nato dalla convergenza fra il Settimo Programma Quadro di Ricerca (7PQ), il Programma Innovazione e Competitività (CIP) e l'Istituto per l'innovazione e la tecnologia (IET). Ma non solo.


ITER: la fusione nucleare a rischio nell'ambito di Horizon 2020

Reattore nucleare - foto di Rama9 gennaio 2012

Quale sarà il futuro finanziario di ITER(International thermonuclear experimental reactor) il progetto europeo per la fusione nucleare? Dopo il no della Commissione europea all'inclusione di ITER nel quadrofinanziario pluriennale (MFF) 2014-2020, prosegue il dibattito istituzionale sulle modalità di finanziamento del progetto avviato nel 2007 e costato fino ad ora 16 miliardi di euro.


Horizon 2020: accesso più facile e costi di partecipazione ridotti 

Research Lab - foto di UP8 febbraio 2012

Semplificazione: è questa la parola chiave di Horizon 2020, il programma comunitario destinato alle attività diricerca e innovazione che, nel prossimo settennato, andrà ad accorpare in un unico strumento di finanziamento il Settimo Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo, il Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione e l’Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia. A ricordarlo è la Newsletter del Financial Helpdesk della Commissione europea.

Ricerca: Profumo, l'Italia si prepara a Horizon 2020 con un programma da un miliardo di euro 

Francesco Profumo - Credit © European Union, 201222 febbraio 2012. Ricerca: Profumo, l'Italia si prepara a Horizon 2020 con un programma da un miliardo di euro

Il  commissario europeo Máire Geoghegan-Quinn presenterà il 30 novembre prossimo il nuovo piano per la ricerca e l’innovazione nell'UE per il periodo 2014-2020, che andrà ad integrare in un'unica cornice gli attuali strumenti di finanziamento: il Settimo Programma Quadro di Ricerca (7PQ), ilProgramma Innovazione e Competitività (CIP) e l'Istituto per l'innovazione e la tecnologia (IET). Se ne conoscono il nome, Horizon 2020, e la portata: ottanta miliardi di euro. Ventisei in più rispetto alla programmazione 2007-2013.

 

Di Giulio, DG Ricerca: usare bene i fondi strutturali per migliorare l'accesso ai programmi europei

Antonio Di Giulio21 marzo 2012

Ricerca, innovazione, accesso ai fondi comunitari. Settori in cui l'Italia, purtroppo, fa fatica ad imporsi. A soffrirne sono in primo luogo centri di ricerca e Pmi, che mostrano difficoltà ad accedere ai fondi messi a disposizione dall'Unione rispetto a quanto accade negli altri grandi paesi europei (Germania, Gran Bretagna, Francia). Fasi.biz ha intervistato Antonio Di Giulio, capo unità della Direzione generale ricerca e innovazione della Commissione europea per riflettere su queste criticità.



 

EurActiv.it

 You name it: l'UE cerca un nome per il nuovo Programma di ricerca e innovazione

Innovazione - European commission credit

29 marzo 2011

C'è tempo fino al 10 maggio 2011 per aderire al concorso comunitario Dategli un nome!, volto ad individuare il nome del nuovo Programma UE di ricerca e innovazione. Il concorso è rivolto a tutti i cittadini dell'UE, ad eccezione dei dipendenti delle istituzioni europee, ed è connesso alla consultazione pubblica sulLibro verde del quadro strategico comune per il futuro della ricerca in Europa, che si concluderà il prossimo 20 maggio.

 
Nuovo Programma europeo per la ricerca: Horizon 2020

Innovazione - European commission credit

21 giugno 2011

Il concorso comunitario Dategli un nome!, lanciato nel marzo scorso per individuare il nome del nuovo Programma UE di ricerca e innovazione, ha trovato un vincitore. Il nome scelto è Horizon 2020 e sarà proposto entro la fine dell'anno alla Commissione europea insieme alle nuove linee guida per la ricerca nell'UE.

 
Geoghegan-Quinn: la ricerca europea e' la chiave per affrontare le sfide del presente

Máire Geoghegan-Quinn - Credit © European Union, 201119 luglio 2011

Si conferma, e anzi aumenta, l'impegno dell'UE a favore della ricerca e dell'innovazione. E' di questa mattina l'annuncio che le call 2012 del Settimo Programma Quadro, di imminente pubblicazione, godranno di risorse complessive pari a 7 miliardi di euro. La prossima programmazione, tuttavia, col nome di Horizon 2020, potrebbe risultare ancor più generosa.

 
Horizon 2020: il finanziamento della ricerca passa ora a Consiglio e Parlamento europeo

Horizon 2020 - Image by en:User:Solitude
1 dicembre 2011

Horizon 2020 si presenta. Ottanta miliardi per l'innovazione - scientifica, tecnologica e industriale - e alcune linee-guida: semplificazione, crescita, lavoro. Il nuovo Programma Quadro dell'UE guarda al futuro, investe sui settori più avanzati e tenta di aprirsi ancora di più alle piccole e medie imprese, per migliorare il forte coinvogimento già avviato con il Settimo Programma Quadro.

 
 Ricerca: Profumo, cambiare rotta in vista di Horizon 2020

Researcher - photo by Dr. Stan Foster4 gennaio 2012

“Dobbiamo allenarci per competere in Europa”: il riferimento non è alle imminenti olimpiadi londinesi, ma ad Horizon 2020, l’VIII programma quadro per la ricerca e l’innovazione dell’Unione europea che prenderà avvio dal 2014. A dirlo, in un 'intervista a Il Sole 24 Ore, è il ministro dell’istruzione Francesco Profumo, preoccupato dall’incapacità italiana di sfruttare a pieno i fondi comunitari.


Ricerca: Profumo, l'Italia perde 500 milioni Ue l'anno

Francesco Profumo e Antonio Cancian - foto tratta dal sito ufficiale dell'on Cancian

9 febbraio 2012

L'Italia della ricerca fatica a sfruttare i fondi europei. E perde ogni anno 500 milioni di euro, che potranno salire a 800 se il paese non riuscirà ad approfittare delle opportunità di Horizon 2020, il programma quadro per la ricerca e l'innovazione che prenderà avvio nel 2014. È quanto dichiarato dal ministro dell'istruzione Francesco Profumo in occasione di un convegno organizzato a Bruxelles sull'argomento. “Occorre invertire rotta”, ha detto Profumo, e per farlo il ministro ha in mente una serie di azioni. A partire da uno stanziamento di 200 milioni per l'innovazione e la competitività del Mezzogiorno.

Ricerca: Profumo a Ue, Italia prepara programma da un miliardo

Francesco Profumo - PHOTO © European Union copyright 21 febbraio 2012

Interdisciplinarità, semplificazione, allineamento dei programmi di ricerca nazionali a quelli europei e politiche per le piccole e medie imprese. Questa la strada italiana verso la ricerca e l'innovazione. Lo ha spiegato il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Francesco Profumo nel corso del Consiglio Competitività, riunito per discutere di Horizon 2020, il programma che dal 2014 integrerà in un'unica cornice i finanziamenti europei alla ricerca. "L'Italia - ha annunciato Profumo - sta costruendo un position paper che definisce la vision di riferimento per investimenti nazionali da un miliardo di euro".


Il Ministro Profumo a Euractiv.it: per fondi ricerca presto nuovo sistema incentivi

Francesco Profumo - fonte Miur12 marzo 2012

Il tempo ha lo stesso valore delle risorse economiche a disposizione per il mondo della ricerca e per lo sviluppo del nostro paese. Ecco perché non bisogna perdere un attimo, ecco perché è necessario gettare al più presto le basi con cui affrontare con successo il prossimo appuntamento con i fondi europei. Ad affermarlo, in un'intervista con EurActiv.it, il ministro per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca, Francesco Profumo, che a pochi mesi dall'insediamento ha già stabilito una tabella di marcia per tutte le sfide del momento: Horizon 2020, fondi strutturali, riforma del sistema di incentivi dei fondi per la ricerca e Agenda digitale.
 

Geoghegan-Quinn a EurActiv.it: ricerca, 'investire nell'innovazione nonostante crisi'

Máire Geoghegan-Quinn Credit © European Union, 2012

3 Maggio 2012

“Anche in un momento di difficoltà, come quello attuale, è necessario proteggere i fondi per la ricerca. Ne sono convinta, ne ho parlato con il ministro Profumo e lo ribadirò anche al premier Monti”. Lo ha detto Màire Geoghegan-Quinn, commissaria Ue per la ricerca e l'innovazione, parlando con EurActiv.it a margine d'un convegno organizzato a Roma, al Cnr, dall'Associazione dei Distretti Tecnologici.

 

 Ricerca: Profumo, bene obiettivo cultura nel programma Ue

Francesco ProfumoSoddisfazione per l'Italia al tavolo delle trattative sul nuovo programma quadro europeo per la ricerca Horizon 2020. L'accordo sulla struttura complessiva del programma, raggiunto dai ministri dopo un mese di negoziati - presente al Consiglio Competitività il ministro dell'Istruzione e della ricerca Francesco Profumo -, prevede infatti non più sei, ma sette priorità di ricerca: la settima riguarda la cultura, che già il ministro dei Beni culturali Lorenzo Ornaghi aveva chiesto di valorizzare all'interno di Horizon 2020.

Links

Horizon 2020

Horizon 2020 - official documents

Timeline for Horizon 2020

Excellent Science

Competitive Industries

Better Society