Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Accesso al credito - foto di snorskiCredito più accessibile grazie a diverse forme di finanziamento, rivolte soprattutto alle piccole e medie imprese, ma anche a professionisti, giovani e settori economici specifici. Dalle misure tradizionali al microcredito, passando per le garanzie bancarie. Una rassegna dei programmi e dei fondi disponibili, a livello nazionale ed europeo.


 

 

Confidi: 250 milioni di euro in più con le novità del decreto sviluppo 2.0

ConfidiNon si tratta di grandi numeri, ma di una nuova regola che, a costo zero, riuscirà a garantire un robusto pacchetto di credito extra alle imprese: secondo le prime stime, dovrebbe portare almeno 250 milioni di euro sul mercato. E’ questo, in sintesi, l’effetto dell’articolo 36 del nuovo decreto sviluppo, varato dal governo Monti appena la settimana scorsa. Un articolo che, di fatto, ripropone una norma già inserita nella Finanziaria 2008.

Pmi: nuovo accordo da 5 miliardi di euro fra Intesa San Paolo e Rete Imprese Italia

Euro - foto di comedy_nose

Sostegno al capitale circolante, attenzione alle start-up e flessibilità. Queste le parole d'ordine del nuovo accordo siglato da Intesa San Paolo e Rete Imprese Italia in favore delle piccole e medie imprese associate, rinnovando, dunque, la collaborazione avviata nel 2011. Con un plafond di finanziamenti pari a 5 miliardi di euro, il patto interessa oltre 2 milioni e mezzo di aziende. Notizia positiva se si pensa, soprattutto, al numero di lavoratori coinvolti: oltre 11 milioni di addetti, vale a dire il 60% della forza lavoro del paese. Leggi tutto

Ricerca annuale Fedart, i confidi contro la crisi del credito

Office - foto di Shinealight

Sono sempre di più le imprese che si rivolgono ai consorzi di garanzia fidi per ottenere credito dalle banche. Tuttavia, la stretta creditizia che caratterizza l'attuale fase economica pesa sull'attività degli stessi consorzi. Negli ultimi tre mesi del 2011, infatti, si è assistito al blocco quasi totale delle erogazioni, da parte degli istituti di credito, dei finanziamenti già deliberati dalle banche stesse e garantiti dai confidi. E' quanto emerge dalla 15° edizione della Ricerca annuale sull'attività dei Confidi artigiani nel 2011 condotta da Fedart Fidi, la Federazione Nazionale Unitaria dei 144 Consorzi e Cooperative Artigiane di Garanzia. Leggi tutto

Garanzie bancarie: in vista una nuova associazione e confidi per i professionisti

Euro coin - Credit © European Union, 2012

La stretta sul credito sta diventando un problema che si estende, ormai, a macchia d'olio. Interessando non solo le imprese, ma anche i professionisti e diverse sono le iniziative in corso per far fronte a tali difficoltà. Sul versante Pmi, cinque finanziarie e banche regionali italiane a capitale misto stanno lavorando per creare un'associazione di rappresentanza che garantisca un più largo e meno costoso accesso al creditoEurofidi, la società di confidi attiva in diverse regioni italiane, ha lanciato un nuovo fondo di garanzia a fronte di nuovi investimenti per l'acquisto di fabbricati e beni strumentali. Leggi tutto

 Credito: un pacchetto di strumenti finanziari per le imprese agricole

Farm - foto di JfvollMinistero delle Politiche agricole, Ismea e Borsa merci telematica (Bmti) insieme per facilitare l'accesso al credito degli imprenditori agricoli. Ieri, nel corso del workshop «Credito e agricoltura: nuove opportunità per le imprese», organizzato presso l'Unioncamere a Roma, sono stati presentati una serie di interventi inediti o rivisti in base alle nuove esigenze del settore. Leggi tutto

La nuova moratoria sul credito ABI-Imprese sospende la restituzione dei finanziamenti

Euro

L'accordo firmato oggi tra l'ABI, i ministri Passera e Grilli e le principali associazioni imprenditoriali ha l'obiettivo di “assicurare la disponibilità di adeguate risorse finanziarie per le imprese che, pur registrando tensioni, presentano comunque prospettive economiche positive”. E' quanto si legge nel comunicato stampa dell'ABI, che riporta in dettaglio i principali interventi stabiliti, di tre tipi, a favore delle pmi operanti in tutti i settori. Ora le banche che intendono aderire dovranno comunicarlo all'ABI impegnadosi a rendere operativa la moratoria entro 30 giorni. Leggi tutto

Intesa BEI-Banca Marche per finanziamenti a pmi tramite confidi

Euro banknotes - foto Julien Jorge

Firmato da Banca Marche e dalla Banca europea degli investimenti (BEI) l'accordo che prevede lo stanziamento di 100 milioni di euro per finanziamenti rivolti alle PMI di diversi settori produttivi. L'erogazione dei fondi sarà finalizzata all'acquisto di beni materiali e immateriali, oltre che a sostenere progetti di investimento e a soddisfare la necessità di capitale circolante. Leggi tutto


Piccoli prestiti crescono in Italia con PerMicro

Euro banknote - foto di Lionel Allorge

Originariamente limitato alle aree in via di sviluppo per il sostegno a situazioni di povertà estrema, il microcredito si sta gradualmente affermando anche nei paesi industrializzati, dove è destinato principalmente a piccoli imprenditori e soggetti in difficoltà economiche improvvise. Grazie anche allo European Investment Fund - EIF, nel nostro paese è diventata operativa una nuova realtà, PerMicro il primo istituto interamente italiano specializzato nel microcredito, che eroga finanziamenti di piccola entità a soggetti economicamente e socialmente vulnerabili. Leggi tutto

Accesso delle pmi al credito: il report di Commissione e Bei

Euro banknotes - foto di Julien Jorge

Per il periodo 2014-2020, la Commissione europea sta avviando specifiche strategie finalizzate a promuovere la competitività delle piccole e medie imprese, che rappresentano il pilastro portante dell'economia Ue. L'attenzione nei confronti di questo tema nasce dall'esigenza di incentivare un settore che risulta ancora poco supportato, nonostante gli strumenti attivati per il periodo 2007-2013. È in questo contesto che la Direzione generale Industria e imprenditoria ha pubblicato il report di una ricerca condotta con la BEI in materia di accesso delle PMI al credito. Leggi tutto

Un nuovo regolamento europeo per il venture capital

Antonio Tajani - Credit © European Union, 2011

Facilitare l'accesso ai finanziamenti da parte delle piccole e medie imprese (PMI) dell'Unione, uniformare le regole per la raccolta dei fondi di venture capital e realizzare un Fondo per l’imprenditoria sociale europea. Sono questi gli obiettivi prioritari della strategia presentata oggi dal vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, e dal commissario europeo per il Mercato interno e i servizi, Michel Barnier. Leggi tutto

Ue: più credito al settore audiovisivo con il programma Media 2007

Camera - foto di HidalgoStudio

La Commissione europea ha stanziato 3 milioni di euro per agevolare l’accesso al credito delle imprese di produzione europee indipendenti attive nel settore audiovisivo. L'invito a presentare proposte, lanciato oggi, rientra nel programma comunitario MEDIA 2007 per la promozione della cultura europea attraverso la produzione audiovisiva. Leggi tutto


Fondo per il credito ai giovani: disposizioni urgenti in materia finanziaria

Giovani

Il Fondo per il credito ai giovani, istituito ai sensi del decreto-legge n. 81/2007, convertito dalla legge n. 127/2007 presso il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, prevede la concessione di garanzie per i finanziamenti previsti nell'ambito di iniziative a carattere nazionale volte a favorire l'accesso al credito dei soggetti di età compresa tra i 18 e i 40 anni. Leggi tutto


MS: garanzie pubbliche a sostegno delle pmi

Pmi - immagine di Dtbohrer

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha firmato il Regolamento sul decreto istitutivo di un Regime d’aiuto per la concessione di agevolazioni in forma di garanzia ed altri strumenti di mitigazione del rischio di credito, in favore delle piccole e medie imprese operanti in tutti i settori di attività ad eccezione di quelli indicati nel decreto stesso. Leggi tutto

 

 

Fino a 500 milioni di euro con lo strumento europeo di Microcredito Progress

lavoro

Storicamente il microcredito non appartiene alla tradizione finanziaria italiana. Sono molteplici i motivi del ritardo. Da un lato questo strumento nasce alla fine degli anni Settanta in un Paese come il Bangladesh e si radica soprattutto nei paesi in via di sviluppo, in particolare in Africa, Asia e America Latina, dove carestie e calamità naturali hanno spesso comportato un azzeramento dell’economia. Leggi tutto

Microcredito: approvata la Micro-finance facility

Salvadanaio - immagine di Rockfang

Approvata definitivamente la misura denominata Micro-finance facility, una delle iniziative promosse dall'UE per rispondere alla crisi economica. A partire dal mese di giugno i cittadini europei che hanno perso il lavoro o vogliono avviare un proprio business potranno accedere al fondo previsto dalla misura, il cui budget iniziale ammonta a 100 milioni di euro. Inoltre, è prevista la collaborazione con istituti di credito internazionali, come la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), che permetterà di accrescere le risorse del fondo fino a 500 milioni di euro. Leggi tutto