Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

L'Aquila Earthquake - foto di Raboe001Sarà pubblicato entro maggio il bando da 43,8 milioni di euro finalizzato a concedere aiuti alle imprese produttive abruzzesi che hanno subito danni nel terremoto del 2009. Imprenditori e Regione hanno già iniziato le trattative per definire uno strumento condiviso. L'erogazione dei contributi ai beneficiari potrebbe avvenire già entro la fine dell'anno.

Delle risorse stanziate:

I contributi serviranno a coprire il 100% delle spese sostenute per i danni riportati da beni immobili e mobili, fino ad un massimo di 5 milioni di euro per singolo soggetto beneficiario. Si prevede, inoltre, l'indennizzo per i costi di trasferimento o, in alternativa, per i danni subiti a causa della sospensione temporanea dell'attività aziendale.

"È una importante dotazione finanziaria - ha affermato il presidente della Regione Gianni Chiodi - che abbiamo intenzione di rendere subito disponibile. […] Per accelerare i tempi, siamo partiti immediatamente dopo aver ottenuto il via libera di regolarità contabile dalla Corte dei Conti. La collaborazione delle imprese beneficiarie [...] dovrà ora indicarci il modo migliore per definire un bando quanto più possibile condiviso con il duplice scopo di ridurre al minimo rischi di ingiustificate esclusioni e di permettere agli aventi diritto di beneficiare tempestivamente delle relative risorse".