Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Fotovoltaico - foto di Puntin1969Si chiama Justice - Join US To Increase Clean Energies – ed è il nuovo progetto del Ministero dello Sviluppo Economico per promuovere la realizzazione di impianti per la produzione energetica da fonti rinnovabili a valere sul POI Energia 2007-2013. Destinatarie dell'invito, dotato di uno stanziamento di 10 milioni di euro, le amministrazioni dello Stato che fanno riferimento alle Forze Armate, all'autorità giudiziaria e alle istituzioni di pubblica sicurezza operanti nelle Regioni Convergenza.

Il bando è finanziato nell'ambito della linea 1.3 del POI, "Interventi a sostegno della produzione di energia da fonti rinnovabili nell’ambito dell’efficientamento energetico degli edifici e utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico", già attivata con i due avvisi pubblici del 19 maggio 2010 e del 30 dicembre 2010.

All'invito sono ammessi, con riferimento alle sole regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia:

  • Esercito Italiano,
  • Aeronautica Militare,
  • Marina Militare,
  • Arma dei Carabinieri,
  • Polizia di Stato,
  • Guardia di Finanza,
  • Ministero della Giustizia,
  • Giustizia Amministrativa, in relazione a specifiche tipologie di edificio quali strutture operative, caserme, commissariati, accademie militari, scuole di formazione, basi militari, arsenali, aree portuali e aeroportuali, sedi di Tribunali civili, penali e amministrativi, Corti di Appello, Procure della Repubblica, Giudici di Pace, case circondariali e istituti di pena.

I progetti, di importo compreso tra una spesa minima di 200mila euro e una soglia massima di 1 milione di euro, dovranno riguardare la realizzazione delle seguenti tipologie di impianto:

  1. solari fotovoltaici;
  2. solari fotovoltaici a concentrazione;
  3. cogenerazione e trigenerazione ad alto rendimento alimentati da fonti rinnovabili;
  4. solari termici, anche con sistema di “solar cooling”;
  5. pompe di calore geotermiche a bassa entalpia.

Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse è fissato entro 60 giorni lavorativi dalla data di pubblicazione del bando sul sito del Ministero e su quello del POI, avvenuta il 2 agosto 2012.