Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Sheeps - foto di Gordon HattonAmmonta a oltre 2,3 milioni di euro lo stanziamento destinato dalla Regione Abruzzo alla Salvaguardia degli ambienti a pascolo. Lo ha comunicato l'assessore alle politiche agricole Mauro Febbo nell'annunciare l'apertura del bando relativo all'Azione 4 della Misura 214 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. I sogetti interessati potranno presentare le domande fino al 15 maggio 2012.

La misura è finalizzata alla difesa del territorio e al rafforzamento della biodiversità nelle montagne abruzzesi attraverso una pratica del pascolo indirizzata e funzionale al mantenimento e all'aumento della biodiversità stessa. Le imprese interessate a partecipare al bando dovranno, quindi, perseguire il mantenimento e lo sviluppo dei pascoli e il recupero di territori montani abbandonati attraverso pratiche di gestione più onerose rispetto all’ordinarietà e più stringenti rispetto alle pertinenti prescrizioni della condizionalità.

La dotazione finanziaria, pari a 2.531.208 euro, deriva da una rimodulazione della Misura 216 del PSR Abruzzo, “Investimenti non produttivi”, e sarà destinata anche alle zone montane del Fucino, che erano state escluse nell'edizione precedente dell'avviso.

Oltre all'apertura del bando, di prossima pubblicazione sul BUR Abruzzo, l'assessore ha comunicato l'avvenuta trasmissione all'Agea degli elenchi di pagamento relativi alla Misura 211 del PSR “Indennità compensativa per le zone montane svantaggiate”, per un importo complessivo di 530.000 euro, e della Misura 214 del PSR “Misure agroambientali”, per ulteriori 867.000 euro.