Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Frana - foto di ZygiaNell'ambito del Piano di Azione Coesione - concordato con le regioni del Mezzogiorno e inviato alla Commissione europea il 15 novembre 2011 - per il rilancio dello sviluppo nelle regioni del Sud, il Comitato Interministeriale per la programmazione economica (CIPE) ha assegnato le risorse disponibili a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione 2007-2013 per la realizzaizone di specifici interventi di rilevanza strategica regionale nel meridione, ovvero prioritari e urgenti, volti alla mitigazione del rischio idrogeologico. Il costo complessivo degli interventi ammonterebbe a 749,47 milioni di euro.

Dai dati disponibili presso il Ministero dell'ambiente che emergono dai piani per l'assetto idrogeologico elaborati dalle autorità di bacino e dalle regioni sull'intero territorio nazionale, risulta che:

  • il  9,8% del paese è interessato da aree ad alta criticità idrogeologica,
  • 540 chilometri di costa risultano a potenziale rischio di erosione per i beni esposti.

Questi dati denotano una fragilità territoriale che costituisce un grave fattore di rischio per l'incolumità umana e compromette la fruibilità dei beni, con forti ricadute negative sull'assetto economico e sociale del paese. Da qui, dunque, la necessità di definire il quadro delle coperture finanziarie da assicurare per l'attivazione degli interventi in questione.

La copertura finanziaria fabbisogno di cui sopra (749,47 milioni di euro), si legge nella delibera CIPE n. 8/2012, è assicurata:

  • per 74,75 milioni di euro, con le risorse attualmente già disponibili sul bilancio del Ministero dell'ambiente,
  • per 674,72 milioni di euro tramite la riduzione dei Programmi attuativi interregionali (PAIN) e dei Piano di azione regionali (PAR) interessati.

Di seguito l'elenco delle regioni destinatarie, il numero degli interventi e i fondi assegnati:

  1. Basilicata: 76 interventi per 28.469.000 euro;
  2. Calabria: 185 interventi, per 220.000.000 euro;
  3. Campania: 57 interventi, per 204.244.309,65 euro;
  4. Campania: 1 intervento (Giugliano) 26.236.095 euro;
  5. Molise: 87 interventi, per 27.000.000;
  6. Puglia: 84 interventi per 194.690.000 euro;
  7. Sardegna: 17 interventi, per 36.080.000 euro;
  8. Sicilia: 11 interventi, per 12.756.002,61 euro.

A questi si aggiungono ulteriori 5 milioni di euro per l’azione di sistema, con copertura a carico del bilancio del Ministero dell’ambiente, finalizzata ad accelerare il più possibile l’attuazione degli interventi.

Le risorse assegnate con la delibera in questione non impegnate entro il termine del 30 giugno 2013 attraverso obbligazioni giuridicamente vincolanti da parte delle amministrazioni destinatarie saranno revocate.

Links

Delibera CIPE n. 8/2012 - GURI n. 121/2012

Piano di Azione Coesione