Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Sanità - foto di VIC CVUTValutare i rischi e i benefici dei vaccini e migliorare lo sviluppo dei farmaci, sono queste le ‘topic’ provvisorie del 7° bando IMI - Innovative Medicines Initiative, il partenariato pubblico privato lanciato nel 2008 dalla Commissione Ue in collaborazione con la Federazione europea delle associazioni e delle industrie farmaceutiche (EFPIA). In attesa della pubblicazione ufficiale del bando, sono stati organizzati quattro webinar gratuti, aperti a tutti i soggetti interessati.

IMI, istituito sotto forma di Iniziativa Tecnologica Congiunta (JTI) nell'ambito del 7° Programma Quadro per la ricerca 2007-2013 (7PQ), è dotato di uno stanziamento complessivo di 2 miliardi di euro. Tali risorse finanziano partenariati tra attori diversi (imprese, centri di ricerca, ospedali ecc) e progetti di ricerca, al fine di innovare e migliorare l’assistenza sanitaria in tutta Europa.

Il settimo invito a presentare proposte, secondo le anticipazioni pubblicate sul sito ufficiale, si concentrerà su due aree d’intervento:

  • sviluppo di un quadro comune per la rapida valutazione dei rischi/benefici dei vaccini,
  • incorporazione dei dati clinici nello sviluppo dei farmaci.

Valutazione dei rischi/benefici dei vaccini

In questo settore, IMI intende favorire la nascita di un’infrastruttura comunitaria che possa valutare in breve tempo i rischi/benefici legati ai vaccini. A tal fine sono stati stanziati 10 milioni di euro, che serviranno a finanziare studi e partenariati tra enti istituzionali, ospedali, università, centri di ricerca ed imprese.

Incorporazione dei dati clinici nello sviluppo dei farmaci

In quest’area, invece, l’obiettivo portante è migliorare la qualità delle informazioni sui medicinali. IMI intende finanziare un partenariato collaborativo tra soggetti pubblici e privati, affinché i pazienti possano usufruire di farmaci sicuri.

Le due aree d’intervento, non essendo definitive, sono suscettibili di modifiche. La versione finale delle topic e la pubblicazione ufficiale del bando saranno comunicate dopo l’approvazione da parte del consiglio di amministrazione IMI.

Webinar

Nel frattempo IMI ha organizzato per tutti i soggetti interessati al nuovo bando quattro eventi informativi online, due per ogni topic:

  • il 12 e il 17 luglio 2012 (ore 10.30, ora locale di Bruxelles) per lo sviluppo di un quadro comune per la rapida valutazione dei rischi/benefici dei vaccini,
  • il 20 luglio e il 2 agosto 2012 (ore 10.30, ora locale di Bruxelles) per l’incorporazione dei dati clinici nello sviluppo dei farmaci.

Links

Sviluppo di un quadro comune per la rapida valutazione dei rischi/benefici dei vaccini


Incorporazione dei dati clinici nello sviluppo dei farmaci

IMI - Webinar