Accesso Iscriviti

Accesso

Accedi con uno dei tuoi account social...

...o con il tuo account FASI.biz

FASI.biz

Registro di cassaby Paul RobinsonLe noie dell'uso di un software gestionale sono bene conosciute ai professionisti e agli amministratori delle aziende: manutenzione del server, installazione aggiornamenti applicativi, sicurezza, backups, tanto per citare le più seccanti. Tutto questo può ora essere cancellato dai software di contabilità ormai disponibili anche online sulla cosiddetta nuvola di computer (cloud computing), la cui evoluzione riscontra gradi di affidabilità e di facilità oggi davvero attraenti. Esaminati alcuni prodotti, ne esponiamo le caratteristiche ed i principali vantaggi, evidenziando che alcuni sono completamente gratuiti.

Nel panorama dei gestionali online, sono molto interessanti gli applicativi che si trovano sul cloud computing di Google, generalmente integrati con le famose Apps (Google Apps). Per chi già lavora in questo ambiente - o possiede anche solo un account gmail - è molto semplice andare sul marketplace di Big G e scegliere il servizio più adatto alle proprie esigenze. Si può trovare:

  • un potente ERP in grado di gestire tutte le attività aziendali: MyErp,
  • un software completo di contabilità come Xero,
  • programmi semplici ma efficienti per aziende più piccole come Yendo,
  • oppure Wave Accounting, addirittura interfacciato con il conto corrente bancario, però solo di banche statunitensi,
  • Kpi, molto potente ma semplice allo stesso tempo, dotato di CRM, project management, Gestione risorse umane, contabilità.

L'installazione è immediata e si è subito pronti a lavorare, salvo i tempi di configurazione e di apprendimento, in genere ridotti grazie ad interfacce intuitive. Alcuni di questi software sono completamente gratuiti (Wave), altri parzialmente (MyErp è gratis fino a 2 utenti, Yendo in base al numero di operazioni annue). Quando si devono pagare, il loro costo è in genere molto più conveniente rispetto ai prodotti tradizionali.

L'uso di questi applicativi in Italia è però difficile perchè si tratta di prodotti anglosassoni, che non gestiscono le complicazioni previste dalle norme italiane: non è possibile ad esempio inserire le ritenute d'acconto o le altre ritenute previdenziali.

I produttori software del nostro paese non sono però così indietro rispetto al mercato americano. Tra gli applicativi visionati citiamo:

  • Elatos, gestionale per aziende molto completo con possibilità di integrare funzioni di e-commerce,
  • Kgo, altrettanto completo e di agevole implementazione,
  • Sigma Net, con una interfaccia classica,
  • OpenSuite ERP Cloud, semplice e potente, destinato pure ad aziende di grande dimensioni.

Nell'elenco stilato non ci sono formule di utilizzo gratuito del gestionale. Eppure anche in Italia c'è chi si cimenta nel modello di business prodotto gratis - servizi complementari a pagamento, oppure ricavi provenienti da pubblicità e marketplace. Il software in questione, denominato in maniera simpatica Giobby,  è - a nostro giudizio - veramente ben fatto e facile da utilizzare attraverso un innovativo pannello di controllo completamente personalizzabile. La scelta del nome dà una connotazione amichevole a questa tipologia di prodotti, spesso noiosissimi nell'approccio.

Pannello Controllo Giobby

Il prodotto è completamente gratuito, senza limitazioni di sorta, un vantaggio insormontabile per i suoi concorrenti. Adatto anche a medie aziende grazie a funzioni di project management, se serve assistenza si può comprare un pacchetto a costi contenuti, ma per amministratori e professionisti esperti non riteniamo sia effettivamente necessaria.

Anzi, suggeriamo ai commercialisti di diventare partner dell'azienda per fornire consulenza alle aziende che fruiranno di questo prodotto, ancora in fase di sviluppo finale (beta release), ma il cui successo non dovrebbe tardare a manifestarsi, specie se saranno implementate le funzioni che consentono di adempiere ai principali adempimenti fiscaliinoltri telematici all'Agenzia delle Entrate.