Fondo Sviluppo Coesione - FSC

Fondo Sviluppo e coesioneIl Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) è, con i fondi strutturali europei, il principale strumento finanziario per l'attuazione delle politiche per lo sviluppo della coesione economica, sociale e territoriale e la rimozione degli squilibri economici e sociali in Italia.

L'origine del FSC va ricercata nei Fondi per le aree sottoutilizzate (FAS), istituiti dalla finanziaria 2003 presso il Ministero dell’Economia e delle finanze e il Ministero delle Attività produttive. La denominazione di Fondo Sviluppo e Coesione è stata introdotta con il decreto legislativo n. 88 del 2011, con l'obiettivo di dare unità programmatica e finanziaria all’insieme degli interventi aggiuntivi a finanziamento nazionale rivolti al riequilibrio economico e sociale tra le diverse aree del Paese.

Il FSC ha carattere pluriennale, in coerenza con l’articolazione temporale della programmazione dei fondi strutturali dell’Unione europea, ed è finalizzato al finanziamento di progetti strategici, sia di carattere infrastrutturale sia di carattere immateriale, di rilievo nazionale, interregionale e regionale.