Programma di ricerca del Fondo di ricerca carbone e acciaio - RFCS

Descrizione

acciaioIl Programma ddi ricerca del Fondo di ricerca carbone acciaio sostiene la competitività nei settori comunitari connessi all’industria del carbone e dell’acciaio. Esso è coerente con gli obiettivi della Comunità a livello scientifico, tecnologico e politico e completa le attività svolte negli Stati membri e nell’ambito dei programmi di ricerca comunitari esistenti, tra cui il programma quadro per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione.


Obiettivi

Le azioni di ricerca e sviluppo tecnologico (RST) sono intese a perfezionare i processi di produzione dell’acciaio, al fine di aumentare la qualità dei prodotti e la produttività. La riduzione delle emissioni, del consumo di energia e dell’impatto ambientale nonché un migliore uso delle materie prime e la conservazione delle risorse costituiscono parte integrante degli sviluppi perseguiti.

I progetti di ricerca riguardano uno o più dei seguenti settori:

  • a) nuovi e più efficaci processi di riduzione del minerale di ferro;
  • b) processi e operazioni di fabbricazione della ghisa;
  • c) processi del forno elettrico ad arco;
  • d) processi di fabbricazione dell’acciaio;
  • e) tecniche di metallurgia secondaria;
  • f) tecniche di colata continua e di colata semifinita, con e senza laminazione diretta;
  • g) tecniche di laminazione, finitura e rivestimento;
  • h) tecniche di laminazione a caldo e freddo, processi di decapaggio e finitura;
  • i) strumentazione, controllo e automazione dei processi; j) manutenzione e affidabilità delle linee di produzione.

Beneficiari

Stati membri

Qualsiasi impresa, ente pubblico, centro di ricerca o istituto di istruzione secondaria o superiore o altro soggetto giuridico, anche persona fisica, stabilito nel territorio di uno Stato membro può partecipare al Programma di ricerca e presentare una domanda di contributo finanziario, a condizione che intenda svolgere un’attività di RST o possa contribuire in maniera sostanziale a tale attività. 

Paesi candidati

Qualsiasi impresa, ente pubblico, centro di ricerca o istituto di istruzione secondaria o superiore o altro soggetto giuridico, anche persona fisica, stabilito in un paese candidato può partecipare al programma di ricerca senza ricevere alcun contributo finanziario in tale ambito, tranne qualora altrimenti previsto nei rispettivi Accordi europei e nei relativi protocolli aggiuntivi nonché nelle decisioni dei diversi consigli di associazione.

Paesi terzi

Qualsiasi impresa, ente pubblico, centro di ricerca o istituto di istruzione secondaria o superiore, o altro soggetto giuridico, anche persona fisica, dei paesi terzi può partecipare al programma di ricerca sulla base di singoli progetti senza ricevere alcun contributo finanziario in tale ambito, sempreché tale partecipazione sia nell’interesse della Comunità.

Attività ammissibili

Sono ammissibili:

  • Progetti di ricerca
  • Progetti pilota
  • Progetti dimostrativi
  • Misure di accompagnamento
  • Azioni di sostegno e preparatorie

Photo credit: Ian Sane via Foter.com / CC BY

Ambito
Europeo
Soggetto gestore
Commissione europea
Settore
Industria, Energia
Finalita'
Innovazione, Sviluppo

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.