Sardegna: Programma Operativo Regionale - POR FESR 2014-2020

Descrizione

EurosIl POR FESR della Regione Sardegna 2014-2020 concorre alla realizzazione della strategia Europa 2020 per una “Crescita Intelligente, Sostenibile e Inclusiva”. Il Programma è stato approvato dalla Commissione europea il 14 luglio 2015.


Assi

Il PO FESR è articolato in sette Assi ai quali corrispondono uno o più degli obiettivi tematici del Regolamento (UE) n. 1303/2013 recante disposizioni comuni.

Gli assi, nello specifico, sono i seguenti:

  • I. Ricerca, sviluppo tecnologico ed innovazione
  • II. Informatizzazione e digitalizzazione del sistema territoriale
  • III. Competitività del sistema produttivo
  • IV. Energia sostenibile e qualità della vita
  • V. Tutela dell’ambiente, uso efficiente delle risorse e valorizzazione del patrimonio naturale culturale a fini turistici
  • VI. Promozione dell’inclusione sociale, miglioramento dei servizi al cittadino ed efficienza amministrativa
  • VII. Assistenza Tecnica per l’efficiente ed efficace attuazione del POR

Obiettivi specifici

Asse I Obiettivi specifici

  • Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale e incremento della collaborazione fra imprese e strutture di ricerca e il loro potenziamento

Asse II Obiettivi specifici

  • Riduzione dei divari digitali nei territori e diffusione di connettività in banda ultralarga
  • Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali pienamente interoperabili

Asse III Obiettivi specifici

  • Nascita e consolidamento delle micro, piccole e medie imprese
  • Sviluppo occupazionale e produttivo in aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive
  • Consolidamento, modernizzazione e diversificazione dei sistemi produttivi territoriali
  • Incremento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi
  • Rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo
  • Diffusione e rafforzamento delle attività economiche a contenuto sociale
  • Miglioramento dell'accesso al credito delle imprese e della gestione del rischio in agricoltura

Asse IV Obiettivi specifici

  • Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazione di fonti rinnovabili
  • Riduzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili
  • Incremento della quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita sviluppando e realizzando sistemi di distribuzione intelligenti
  • Aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane

Asse V Obiettivi specifici

  • Riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera
  • Riduzione del rischio incendi e del rischio sismico
  • Ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani secondo la gerarchia comunitaria
  • Miglioramento del servizio idrico integrato per usi civili e riduzione delle perdite di rete di acquedotto
  • Miglioramento delle condizioni e degli standard di offerta e fruizione del patrimonio nelle aree di attrazione naturale
  • Riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche
  • Contribuire ad arrestare la perdita di biodiversità terrestre e marina anche legata al paesaggio naturale e ripristinando i servizi ecosistemici

Asse VI Obiettivi specifici

  • Aumento, consolidamento e qualificazione dei servizi e delle infrastrutture di cura e socio-educativi rivolti ai bambini e dei servizi di cura rivolti a persone con limitazioni dell'autonomia e potenziamento della rete infrastrutturale e dell'offerta di servizi socio-sanitari territoriali
  • Riduzione del numero di famiglie con particolari fragilità sociali ed economiche in condizioni di disagio abitativo
  • Aumento della legalità nelle aree ad alta esclusione sociale e miglioramento del tessuto urbano nelle aree a basso tasso di legalità

Asse VII Obiettivi specifici:

  • Miglioramento della governance multilivello e delle capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi di investimento pubblico, anche per la coesione territoriale.

Risorse

La dotazione del POR FESR 2014-2020 ammonta a 930.979.082 euro, di cui 465.489.541 euro a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale.

Ambito
Regionale
Stanziamento
€ 930.979.082
Soggetto gestore
Regione Sardegna
Settore
Industria, Turismo, Commercio, Costruzioni, Audiovisivo, Servizi, ICT, Trasporti, Energia, Pubblica Amministrazione, Sanità, Cultura, Sociale - No Profit - Altro, Farmaceutico, Alimentare
Finalita'
Tutte tranne Formazione e Risanamento finanziario
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Sardegna
# Titolo Data apertura Data chiusura
Attive

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.