Programma operativo nazionale- PON Governance e capacita' istituzionale 2014-2020

Descrizione

Author: le temple du chemisier / photo on flickr Il Programma operativo nazionale PON Governance e capacita' istituzionale 2014-2020, approvato dalla Commissione europea il 24 febbraio 2015, intende contribuire alla crescita del Paese e al raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa 2020. 

Con Decisione di esecuzione C(2016) 7282 del 10 novembre 2016 la Commissione ha approvato le modifiche alle modalità di attuazione dell’Azione 3.1.5 e ad alcuni indicatori di realizzazione e di risultato richieste dall'Italia.


Il PON  Governance e capacita' istituzionale 2014-2020 mira al raggiungimento di due obiettivi tematici:

  • Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e sviluppo di un’amministrazione pubblica efficiente (Obiettivo Tematico n. 11);
  • Migliorare l’accesso alle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché l’impiego e la qualità delle medesime (Obiettivo Tematico n. 2).

Assi

Asse I – Sviluppo della capacità amministrativa e istituzionale per la modernizzazione della pubblica amministrazione

Obiettivi specifici:

  • Aumento della trasparenza e interoperabilità e dell’accesso ai dati pubblici e Potenziamento della domanda di ICT di cittadini e imprese in termini di utilizzo dei servizi online, inclusione digitale e partecipazione in rete;
  • Miglioramento delle prestazioni della Pubblica amministrazione e Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali pienamente interoperabili della PA offerti a cittadini e imprese;
  • Miglioramento dell’efficienza e della qualità delle prestazioni del sistema giudiziario e Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali pienamente interoperabili della PA offerti a cittadini e imprese (in particolare nella sanità e nella giustizia);
  • Riduzione degli oneri regolatori;
  • Aumento dei livelli di integrità e di legalità nell’azione della Pubblica Amministrazione, anche per il contrasto al lavoro sommerso.

Asse II – Sviluppo dell’egovernment, dell’interoperabilità e supporto all’attuazione dell’Agenda digitale

Obiettivi specifici:

  • Sviluppo della domanda di ICT in termini di utilizzo dei servizi on line, inclusione digitale e partecipazione in rete;
  • Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali pienamente interoperabili della PA offerti a cittadini e imprese;

Asse III - Rafforzamento della governance multilivello nei Programmi di Investimento Pubblico

Obiettivi specifici:

  • Miglioramento della governance multilivello e delle capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi d'investimento pubblico;

Asse IV – Assistenza tecnica

Obiettivi specifici:

  • Garantire il buon funzionamento di tutte le fasi dei macroprocessi decisionali: preparazione, gestione, sorveglianza, valutazione, informazione e comunicazione, creazione di reti, risoluzione di reclami, controllo e audit.

Risorse

Le risorse a disposizione del PON ammontano a 827.699.996 euro, di cui 583.799.998 euro a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale e sul Fondo sociale europeo e 243.899.998 euro di cofinanziamento nazionale.

Photo credit: //www.flickr.com/photos/9110880@N04/13756154804/">le temple du chemisier / Foter / CC BY-NC-SA

Ambito
Nazionale
Stanziamento
€ 827.699.996
Soggetto gestore
Agenzia per la coesione territoriale
Settore
Pubblica Amministrazione
Finalita'
Innovazione, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Nazione:
  • Italy

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.