Toscana: voucher individuali per lavoratori di imprese appartenenti ai settori del terziario e del turismo

Data chiusura
02 Mar 2015
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 200.000
Soggetto gestore
Regione Toscana

Descrizione

Bando per il finanziamento di voucher individuali per lavoratori di imprese appartenenti ai settori del terziario e del turismo. 

Con Decreto dirigenziale n. 2363 del 18 maggio 2015, pubblicato sul Bur n. 23 del 10 giugno 2015, sono state approvate le graduatorie delle domande presentate entro la scadenza del 2 marzo 2015.

Finalità

Assegnazione, su richiesta del lavoratore in possesso dei requisiti di seguito specificati, di un contributo pubblico (voucher) finalizzato a promuovere, tramite il rimborso delle spese di iscrizione al corso, l’accesso a percorsi formativi rivolti all’aggiornamento/riqualificazione delle competenze dei lavoratori.

Beneficiari

Le domande possono essere presentate da tutti i lavoratori dipendenti di imprese del settore terziario e del turismo.

Interventi ammissibili

Percorsi formativi individuali rispondenti alle esigenze di sviluppo professionale del lavoratore, i quali siano:

  • connessi all’occupazione del soggetto richiedente;
  • e/o direttamente finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta;
  • e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali del richiedente.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Turismo, Commercio, Servizi
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

L’importo massimo del voucher è pari ad euro 1.500. Il voucher può essere richiesto a rimborso esclusivamente dei costi di iscrizione al percorso formativo e sino a concorrenza dell’importo massimo previsto. Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa. Gli eventuali costi di iscrizione che eccedano l’importo massimo di euro 1.500 costituiscono quota a carico del richiedente.

Tempistica investimento

Le domande devono essere presentate entro le ore 13.00 del 30 maggio 2014 con una delle seguenti modalità:

  • trasmissione tramite interfaccia web Apaci, registrandosi al seguente indirizzo https://web.e.toscana.it/apaci;
  • posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana: regionetoscana@postacert.toscana.it;
  • consegna a mano al seguente indirizzo: Regione Toscana – Settore Formazione e Orientamento – Via Pico della Mirandola, 32 - 50124 Firenze, nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

 

_____________________________

Con Decreto dirigenziale n. 1651 del 18 aprile 2014, pubblicato sul Bur n. 18 del 7 maggio 2014, sono state apportate modifiche al bando in oggetto.  Qualora i finanziamenti disponibili non vengano esauriti alla scadenza, saranno previste scadenze trimestrali. Quindi le domande devono essere presentati entro le ore 13 dei giorni: 1 settembre 2014, 1 dicembre 2014, 2 marzo 2015.

____________________________

Con Decreto dirigenziale n. 3043 del 18 luglio 2014, pubblicato sul Bur n. 30 del 30 luglio 2014, è stata annullata la scadenza del 30 settembre 2014. 

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.