Umbria: borse di studio e servizi per il diritto allo studio universitario a.a. 2015-2016

Data chiusura
31 Lug 2016
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Adisu Agenzia per il diritto allo studio universitario dell'Umbria

Descrizione

Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio universitario a.a. 2015/2016

Sono messe a concorso le seguenti tipologie di benefici:

  • Borsa di studio (include servizio mensa gratuito),
  • Posto letto a pagamento per studenti fuori sede,
  • Ristorazione a tariffa agevolata,
  • Contributo per la mobilità internazionale.

Borsa di studio

Beneficiari

  • Al concorso sono ammessi gli studenti che risultino iscritti per l’a.a. 2015/2016 ai seguenti atenei e istituti universitari con sede in Umbria: ‰ Università degli Studi di Perugia,
  • Università per Stranieri di Perugia,
  • Conservatorio di Musica di Perugia Francesco Morlacchi,
  • Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni,
  • Accademia Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia (corsi di Nuovo Ordinamento),
  • Istituto Universitario di Mediazione Linguistica per Interpreti e Traduttori di Perugia

per le diverse tipologie di corsi di studio:

  • corsi di laurea, corsi di laurea magistrale, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea di vecchio ordinamento (Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli Studi di Perugia),
  • scuole di specializzazione e dottorati di ricerca che non prevedono erogazioni di borsa,
  • corsi di laurea ad accesso programmato.

Al concorso per l’assegnazione della borsa di studio sono ammessi gli studenti che, alla data di scadenza del presente bando, risultino in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • per gli studenti cui è stato notificato il provvedimento di contabilizzazione degli importi da restituire a seguito di dichiarazione di decadenza dai benefici: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla restituzione delle somme dovute all'Agenzia per i benefici indebitamente goduti, riferiti ai bandi di concorso delle precedenti annualità,
  • per gli studenti morosi per i servizi abitativi fruiti a pagamento: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla corresponsione delle somme dovute,
  • non essere incorsi in provvedimenti di espulsione dalle residenze universitarie e/o in provvedimenti di revoca della tessera mensa,
  • non concludere la propria carriera universitaria alla data del 30 settembre 2015,
  • non essere già in possesso di un diploma di laurea di pari o superiore livello,
  • non essere iscritti a Scuole di Specializzazione dell’area medica,
  • non essere beneficiari per l’a.a. 2015/2016 di borsa di studio per i Dottorati di ricerca,
  • non essere beneficiari per l’a.a. 2015/2016 di borsa di studio o analogo beneficio di prestazione sociale agevolata concessi da altre Amministrazioni pubbliche – comprese quelle assegnate dal Ministero Affari Esteri (MAE) – di importo superiore ad euro 1.100,
  • non essere iscritti per l’a.a. 2015/2016 come ripetenti o fuori corso intermedio, indipendentemente dal numero di crediti acquisiti,
  • rientrare nei periodi di fruizione.

Per conseguire l’idoneità alla borsa di studio gli studenti devono possedere i requisiti di merito e di reddito

Posto letto gratuito

Al concorso per l’assegnazione del posto letto gratuito e del posto letto a pagamento sono ammessi gli studenti che, alla data di scadenza del presente bando, non abbiano superato i 30 anni di età.

Posto letto a pagamento

Per l’assegnazione delle varie tipologie di posto letto a pagamento gli studenti devono possedere i seguenti requisiti: ‰

  • posto letto per studenti fuori sede:
    - per gli studenti cui è stato notificato il provvedimento di contabilizzazione degli importi da restituire a seguito di dichiarazione di decadenza dai benefici: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla restituzione delle somme dovute all'Agenzia per i benefici indebitamente goduti, riferiti ai bandi di concorso delle precedenti annualità,
    - per gli studenti morosi per i servizi abitativi fruiti a pagamento: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla corresponsione delle somme dovute,
    - non essere incorsi in provvedimenti di espulsione dalle residenze universitarie e/o in provvedimenti di revoca della tessera mensa,
    - non concludere la propria carriera universitaria alla data del 30 settembre 2015,
    - non essere già in possesso di un diploma di laurea di pari o superiore livello,
  • posto letto residuo d:
    - per gli studenti cui è stato notificato il provvedimento di contabilizzazione degli importi da restituire a seguito di dichiarazione di decadenza dai benefici: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla restituzione delle somme dovute all'Agenzia per i benefici indebitamente goduti, riferiti ai bandi di concorso delle precedenti annualità,
    - per gli studenti morosi per i servizi abitativi fruiti a pagamento: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla corresponsione delle somme dovute,
    - non essere incorsi in provvedimenti di espulsione dalle residenze universitarie e/o in provvedimenti di revoca della tessera mensa,
    - non concludere la propria carriera universitaria alla data del 30 settembre 2015,
  • posto letto per neo-laureati:
    - per gli studenti cui è stato notificato il provvedimento di contabilizzazione degli importi da restituire a seguito di dichiarazione di decadenza dai benefici: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla restituzione delle somme dovute all'Agenzia per i benefici indebitamente goduti, riferiti ai bandi di concorso delle precedenti annualità,
    - per gli studenti morosi per i servizi abitativi fruiti a pagamento: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla corresponsione delle somme dovute.

Ristorazione a tariffa agevolata

Alla fruizione della ristorazione a tariffa agevolata sono ammessi gli studenti che possiedono i seguenti requisiti:

  • per gli studenti cui è stato notificato il provvedimento di contabilizzazione degli importi da restituire a seguito di dichiarazione di decadenza dai benefici: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla restituzione delle somme dovute all'Agenzia per i benefici indebitamente goduti, riferiti ai bandi di concorso delle precedenti annualità,
  • per gli studenti morosi per i servizi abitativi fruiti a pagamento: ‰aver provveduto, nelle modalità e nei tempi stabiliti, alla corresponsione delle somme dovute,
  • non essere incorsi in provvedimenti di espulsione dalle residenze universitarie e/o in provvedimenti di revoca della tessera mensa,
  • non concludere la propria carriera universitaria alla data del 30 settembre 2015,
  • non essere già in possesso di un diploma di laurea di pari o superiore livello.

Contributi per la mobilità internazionale

Il contributo per la mobilità internazionale, consiste in un’integrazione della borsa per la partecipazione a programmi di mobilità internazionale, sia nell'ambito di programmi promossi dall'Unione Europea che di programmi non comunitari, a condizione che il periodo di studio o tirocinio trascorso all’estero abbia un riconoscimento accademico in termini di crediti nell'ambito del corso di studio frequentato presso uno degli atenei o istituti universitari umbri, anche se ai fini della predisposizione della prova conclusiva.

Beneficiari

Ha diritto all’ottenimento del contributo, nell’ordine:

  • lo studente beneficiario di borsa di studio a.a. 2015/2016 che partecipa al programma di mobilità internazionale nel suddetto anno accademico, a condizione che non sia stato già assegnatario del contributo per la stessa tipologia di corso di studio,
  • lo studente idoneo non beneficiario di borsa di studio a.a. 2015/2016 che partecipa al programma di mobilità internazionale nel suddetto anno accademico, a condizione che non sia stato già assegnatario del contributo per la stessa tipologia di corso di studio,
  • il laureato coinvolto in progetti di mobilità nell'ambito del programma europeo Leonardo o di similari iniziative, che risulti laureato da non più di un anno all'inizio del tirocinio e che sia risultato idoneo al conseguimento della borsa nell'ultimo anno di studi.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Tutti
Finalita'
Formazione, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

Borse di studio

Importi delle borse di studio:

  • Si diversificano a seconda della classificazione dello studente, della fruizione o meno dei servizi abitativi, dell’ assegnazione per un intero anno o per un semestre,
  • Per gli studenti con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% e agli studenti in condizioni di gravità, gli importi delle borse di studio sono incrementati del 25%,
  • Lo studente che benefici di una borsa di studio di importo ridotto la cui condizione economica sia peggiorata rispetto a quella risultante al momento della presentazione dell’istanza digitale e disponga di un ISEE corrente in corso di validità può presentare istanza digitale di riesame, disponibile sul portale dell’Agenzia www.adisupg.gov.it accedendo alla sezione “Istanze Digitali” per ottenere un aumento dell’importo.

Servizi abitativi

  • Studenti iscritti agli atenei e istituti universitari umbri (non borsisti): € 180/mese in camera doppia, € 220/mese in camera singola,
  • Studenti idonei alla borsa di studio con posto letto nella graduatoria: gratuito,
  • Studenti idonei alla borsa di studio con posto letto che richiedono l’alloggio nel mese di agosto: € 150/mese,
  • Studenti assegnatari di posto letto a pagamento che richiedono l’alloggio nel mese di agosto: Pari al canone mensile versato durante l’anno accademico.

Servizi di ristorazione

  • Pasto completo: 
    - Fascia I (ISEE inferiore a € 20.998,37): € 4,50
    - Fascia II (ISEE da € 20.998,38 a € 50.000): € 5
    - Fascia III (ISEE superiore a € 50.000,01): € 7,50
    - Senza agevolazioni: € 8
  • Prima combinazione: 
    - Fascia I (ISEE inferiore a € 20.998,37): € 2
    - Fascia II (ISEE da € 20.998,38 a € 50.000): € 2,50
    - Fascia III (ISEE superiore a € 50.000,01): € 5,50
    - Senza agevolazioni: € 6,50
  • Seconda combinazione:
    - Fascia I (ISEE inferiore a € 20.998,37): € 3
    - Fascia II (ISEE da € 20.998,38 a € 50.000): € 4
    - Fascia III (ISEE superiore a € 50.000,01): € 6,50
    - Senza agevolazioni: € 7,50

Contributi per la mobilità internazionale: Il contributo assegnato è pari ad euro 750 per ogni mese di permanenza all’estero.

Tempistica investimento

Lo studente per partecipare al bando di concorso e, comunque, per fruire di tutti i servizi di cui all’art.1, deve obbligatoriamente accreditarsi sul portale dell’Agenzia www.adisupg.gov.it

Le domande dovranno essere inviate on line entro le ore 12 delle date di seguito elencate:

  • 2 settembre 2015: Borsa di studio (include servizio mensa gratuito) ‰ annuale per studente fuori sede ‰ annuale per studente pendolare‰ annuale per studente in sede ‰ semestrale per studente fuori sede ‰ semestrale per studente pendolare ‰ semestrale per studente in sede ‰ annuale con posto letto per studente fuori sede semestrale con posto letto per studenti fuori sede,
  • 2 settembre 2015: Posto letto a pagamento per studenti fuori sede ‰ iscritti all’a.a. 2015/2016 ‰ laureandi (sessioni a.a. 2014/2015),
  • 31 luglio 2016: Ristorazione a tariffa agevolata,
  • 2 settembre 2015: Contributo per la mobilità internazionale,
  • 30 ottobre 2015: Invio del “Completamento Dichiarazione ISEE 2015”per gli studenti il cui nucleo familiare risiede in Italia e ha percepito redditi e/o è proprietario di patrimoni in Italia.

Per gli iscritti a Scuole di specializzazione e Dottorati di ricerca degli atenei e istituti universitari umbri i cui bandi siano pubblicati dopo la scadenza del 2 settembre 2015, l’Agenzia si riserva la possibilità di accettare l’istanza digitale di borsa di studio, su espressa segnalazione degli interessati tramite compilazione dell’istanza digitale “Riapertura termini presentazione domanda borsa di studio”, entro le ore 12 del 30 novembre 2015.

Per gli studenti che abbiano sostenuto con successo il test nazionale di ammissione ai corsi ad accesso programmato e siano stati assegnati all’Università degli Studi di Perugia, avendo presentato istanza di borsa di studio in altra sede, l’Agenzia si riserva la possibilità di accettare l’istanza digitale di borsa di studio, su espressa segnalazione degli interessati, tramite compilazione dell’istanza digitale “Riapertura termini presentazione domanda borsa di studio” entro le ore 12 del 30 novembre 2015.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.