Liguria: borse di studio per acquisto di libri di testo - annualita' 2015-2016

Data chiusura
30 Ott 2015
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 2.407.121
Soggetto gestore
Regione Liguria - Arsel

Descrizione

Bando volto a rendere effettivo il diritto allo studio e all'istruzione ad alunni e alunne delle scuole statali e paritarie secondarie di primo grado e secondo grado e dei percorsi di istruzione e formazione professionale.

La Regione Liguria ha istituito borse di studio da erogarsi in rapporto alle spese sostenute dalle famiglie e certificate per l'acquisto di libri di testo, dizionari e atlanti per i figli che frequentano scuole statali e paritarie secondarie di primo grado e secondo grado e percorsi di istruzione e formazione professionale, in obbligo di istruzione.

La borsa di studio è concessa al nucleo familiare per ogni figlio frequentante le scuole statali e paritarie (medie e superiori) nell'anno scolastico 2015-2016. Il reddito del nucleo familiare è deteminato sulla base della vigente normativa ISEE.

La borsa viene attribuita alla famiglie degli alunni e delle alunne su graduatoria decrescente e differenziata in base alla percentuale di incidenza delle spese scolastiche ammissibili e certificate sulla situazione reddituale del nucleo familiare.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Liguria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

L'importo massimo della borsa di studio, differenziato per i diversi ordini di scuola, è il seguente:

  • euro 800 per la scuola secondaria di primo grado,
  • euro 1100 per le istituzioni scolastiche o formative del secondo ciclo della scuola secondaria di secondo grado.

La partecipazione a più graduatorie relative alle borse di studio di cui alla LR 15/2006 non può portare al superamento dell'entità massima della borsa di studio, stabilita in euro 1.300.

Il contributo non può essere inferiore a euro 50.

Il nucleo familiare deve presentare una situazione reddituale che non sia superiore a euro 30.000. Il nucleo familiare che presenti una situazione reddituale non superiore a euro 15.000 ha diritto di priorità in graduatoria.

Tempistica investimento

La domanda, redatta sul modello scaricabile dai siti web www.regione.liguria.it, www.giovaniliguria.it o www.arsel.liguria.it o ritirabile presso gli istituti scolastici, deve essere presentata entro il 30 ottobre 2015 presso la scuola frequentata dallo studente nell'anno scolastico 2015/2016.

Gli istituti scolastici trasmettono le domande entro il 14 novembre 2015 ai Comuni di residenza dei richiedenti i benefici.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.