Lazio: aiuti all’avviamento aziendale per i giovani agricoltori - Misura 6.1 PSR 2014-2020

Data chiusura
31 Gen 2017
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Regione Lazio

Descrizione

Aiuti all’avviamento aziendale per i giovani agricoltori, a valere sulla Misura 6.1 del PSR 2014-2020.

Sul sito della Regione Lazio sono state pubblicate le seguenti determinazioni:

  • n. G06774 del 20 maggio 2019, con cui è stato approvato l'elenco regionale delle domande di aiuto ammissibili ed autorizzazione al finanziamento
  • n. G06927 del 22 maggio 2019, con cui è stato approvato l'elenco regionale delle domande di aiuto non ammissibili e non ammesse a finanziamento.

Il bando intende favorire il ricambio generazionale nella gestione delle imprese agricole incentivando anche i processi di ricomposizione fondiaria, nonché a promuovere tecniche innovative per le aziende agricole e agevolare l’accesso al capitale fondiario da parte di giovani agricoltori.

Sono soggetti beneficiari i giovani agricoltori con età compresa tra 18 e 40 anni al momento della presentazione della domanda di sostegno, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola di adeguate dimensioni economiche, in possesso di una propria posizione fiscale e previdenziale e di adeguate qualifiche e competenze professionali. 

L'insediamento si intende perfezionato qualora il giovane si è "insediato come capo dell'azienda" dopo averne acquisito la disponibilità, aver aperto la partita IVA in campo agricolo, essersi iscritto alla Camera di Commercio Industria ed Artigianato (codice ATECO 01) ed aver, infine, ultimato la procedura per la regolarizzazione della posizione previdenziale (INPS) ottenendo l'iscrizione definitiva. I suddetti giovani agricoltori possono insediarsi come titolari di un’impresa individuale o in una società agricola (di persone, capitali o cooperativa), di nuova costituzione. Per data di primo insediamento si intende la data di iscrizione alla Camera di Commercio (CCIAA), che deve essere effettuata prima della presentazione della domanda di sostegno e, comunque, non prima dei 12 (dodici) mesi antecedenti alla pubblicazione del presente bando pubblico sia per l’impresa individuale che per le società.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Agricoltura
Finalita'
Sviluppo, Start-up
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Lazio

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il sostegno concesso per l’insediamento è di 70.000 euro.

L’aiuto sarà corrisposto obbligatoriamente in due rate, di cui la prima rappresenta il 70% e la seconda il restante 30% dell’importo.

Tempistica investimento

Le domande devono essere presentate entro il 30 settembre 2016 tramite e-mail certificata (PEC), all’Area Decentrata Agricoltura (ADA) competente per territorio. 

La domanda, in funzione quindi dell’ambito provinciale ove si intende realizzare l’intervento, va inoltrata ai seguenti indirizzi:

_______________

Con Determinazione dirigenziale n. G10326 del 15 settembre 2016, pubblicata sul sito della Regione Lazio il 10 novembre 2016, sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande. La nuova scadenza è fissata alle ore 18 del 15 gennaio 2017.

_______________

Con Determinazione dirigenziale n. G15352 del 19 dicembre 2016, pubblicata sul Bur n. 103 del 27 dicembre 2016, sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande. La nuova scadenza è fissata al 31 gennaio 2017.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.