Toscana: borse di mobilita' Eures - POR FSE 2014-2020

Data chiusura
31 Dic 2020
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 4.000.000
Soggetto gestore
Regione Toscana

Descrizione

Elementi essenziali per l’adozione dell’avviso pubblico per la concessione di borse di mobilità EURES, a valere sul POR FSE 2014/2020 Asse A.

Con Decreto dirigenziale n. 1428 del 28 luglio 2017, pubblicato sul Bur n. 33 del 9 agosto 2017, sono state apportate modifiche all'avviso in oggetto.

La finalità dell'intervento è quella di promuovere l'occupazione e migliorare la qualità e l'efficacia dei servizi per il lavoro attraverso il consolidamento della rete EURES, la rete europea della mobilità professionale. La rete Eures contribuisce a favorire la libera circolazione dei lavoratori e a stimolare la mobilità professionale in Europa, ed inoltre favorisce la coesione e l’integrazione dei mercati del lavoro dell’Unione, anche a livello transfrontaliero. L'attuazione dell'iniziativa avviene attraverso l'emanazione di un Avviso regionale per la concessione di borse di mobilità Eures, volte a favorire la mobilità professionale transazionale, a supportare soggetti disoccupati/inoccupati/inattivi nell'inserimento lavorativo in un paese dell'Unione Europea o dell'EFTA (Norvegia, Islanda, Svizzera e Liechtenstein) e ad accrescere le competenze della forza lavoro aumentandone nel contempo le possibilità di inserimento/reinserimento lavorativo.

Possono presentare domanda di finanziamento persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti: 

  • essere cittadini dell'Unione Europea e residenti in Toscana;
  • aver compiuto 18 anni;
  • essere iscritti a un CPI della Toscana;
  • esser disoccupati ai sensi del d.lgs. 150/2015 iscritti ad un Centro per l'impiego della Toscana prima della stipula di un contratto di lavoro/tirocinio/apprendistato in un paese dell'Unione europea diverso da quello di residenza. Nel patto di servizio personalizzato ai sensi del D.lgs 150/2015 dovrà essere indicata l'azione “Servizi EURES”;
  • aver effettuato un colloquio di supporto alla scelta presso un Centro per l'impiego della Toscana per un'offerta di lavoro/tirocinio/apprendistato pubblicata sul portale EURES;
  • essere in possesso del contratto di lavoro/tirocinio/apprendistato o della lettera di impegno del datore di lavoro alla stipula del contratto in un paese dell'Unione europea o dell’EFTA diverso da quello di residenza. Il contratto di lavoro/tirocinio/apprendistato dovrà avere una durata non inferiore a tre mesi. In caso di possesso della lettera di impegno il contratto di lavoro/tirocinio/apprendistato dovrà essere avviato entro quattro mesi dalla data di approvazione della domanda di finanziamento.

Dotazione finanziaria: 4.000.000 euro.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

L'Avviso finanzia borse di mobilità Eures dell'importo massimo di € 5.000 per lo svolgimento di un’esperienza lavorativa (lavoro/apprendistato) o di tirocinio in un paese Ue o EFTA (Norvegia, Islanda, Svizzera e Liechtenstein) diverso da quello di residenza.

Tempistica investimento

Le domande di finanziamento possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell'Avviso sul BURT e fino al 31 dicembre 2020.

__________

Con Decreto dirigenziale n. 1428 del 28 luglio 2017, pubblicato sul Bur n. 33 del 9 agosto 2017, sono state apportate modifiche all'avviso in oggetto.

Le domande potranno essere presentate secondo le seguenti modalità:

  • tramite interfaccia web Apaci, accedendo con tessera sanitaria attivata oppure previa registrazione (credenziali utente e password) in qualità di Cittadino al seguente indirizzo: http://www.regione.toscana.it/apaci e selezionando come Ente Pubblico destinatario “Regione Toscana Giunta”;
  • tramite casella di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC istituzionale di “Regione Toscana”: regionetoscana@postacert.toscana.it.

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.