Lazio: bonus di conciliazione per gli ex lavoratori Almaviva

Data apertura
04 Ago 2017
Data chiusura
10 Set 2017
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 680.000
Soggetto gestore
Regione Lazio

Descrizione

Bonus di conciliazione per gli ex Lavoratori Almaviva Contact SPA sede di Roma.

L’avviso disciplina le modalità operative e i tempi per la richiesta e l’erogazione del bonus di conciliazione, con l’obiettivo di favorire la conciliazione tra la partecipazione ai percorsi di politica attiva previsti dalla Domanda di contributo FEG Almaviva Contact spa sede di Roma e gli impegni di cura e assistenza.

Sono destinatari dell’Avviso gli ex-lavoratori della società Almaviva Contact sede di Roma, licenziati a decorrere dal 30 dicembre 2016 e fino al 30 aprile 2017 ed iscritti in uno dei Centri per l’Impiego della Regione Lazio.

L’erogazione del bonus di conciliazione è subordinata alla partecipazione al percorso di politica attiva nazionale e/o regionale scelto dal disoccupato. Nello specifico:

  • percorso di accompagnamento al lavoro autonomo e alla creazione di impresa per gli ex lavoratori Almaviva;
  • assegno di ricollocazione, di cui all’Avviso ANPAL del 26 maggio 2017 “Sperimentazione dell’Assegno di Ricollocazione per i lavoratori in esubero di Almaviva Contact S.p.A. sede di Roma, beneficiari dell’intervento FEG” e successivo Addendum del 16 giugno 2017;
  • percorso formativo per l’adeguamento, l’aggiornamento e la qualificazione/riqualificazione delle competenze degli ex lavoratori Almaviva che partecipano all’assegno di Ricollocazione, di cui al citato Avviso ANPAL.

L’erogazione del bonus di conciliazione dovrà essere riconducibile ad uno o più servizi, in particolare:

  • servizi per bambini e ragazzi (0 – 12 anni);
  • servizi per anziani o altre persone non autosufficienti;
  • servizi per disabili e/o malati cronici e/o terminali.

Risorse finanziarie: 680.000 euro che saranno anticipate da ANPAL a valere sul Fondo di rotazione per la formazione professionale.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Lazio

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il bonus di conciliazione è quantificato con un Costo Unitario Standard pari ad euro 10/ora per un valore massimo pari a 1.700 euro.

Tempistica investimento

Le domande possono essere presentate dal 4 agosto 2017 al 10 settembre 2017 a mezzo PEC all’indirizzo affarigenerali0805@regione.lazio.legalmail.it.

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.