Bolzano: contributi per la rimozione e lo smaltimento di amianto dagli edifici a uso abitativo

Data apertura
24 Mag 2018
Data chiusura
19 Nov 2018
Agevolazione
Locale
Soggetto gestore
Provincia Autonoma di Bolzano

Descrizione

Criteri per la concessione di contributi per la rimozione e lo smaltimento di amianto dagli edifici a uso abitativo.

E' prevista la concessione di contributi, da parte della provincia autonoma di Bolzano, per gli interventi di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto da edifici a uso abitativo.

Sono ammessi gli interventi di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto da edifici esistenti a uso abitativo in proprietà di privati situati sul territorio provinciale, comprese le relative pertinenze. 

La rimozione deve essere effettuata da un’impresa iscritta all'Albo nazionale gestori ambientali (ANGA), categoria 10A o 10B, mentre lo smaltimento deve avvenire presso una discarica autorizzata al deposito definitivo di rifiuti speciali pericolosi (RCA) oppure presso un’impresa autorizzata al deposito preliminare di rifiuti pericolosi (RCA).

I contributi possono essere concessi ai seguenti soggetti:

  • il proprietario o il comproprietario dell’immobile oggetto dell’intervento,
  • il locatario, il comodatario, l’usufruttuario o il titolare di altro diritto reale di godimento sull’immobile oggetto dell’intervento,
  • i condomini costituiti esclusivamente o per la maggioranza da unità a uso abitativo. La maggioranza è calcolata in base ai millesimi di proprietà.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Costruzioni, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Ammodernamento, Sicurezza, Tutela Ambientale
Ubicazione Investimento
Provincia:
  • Bolzano

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il contributo è concesso nella misura del 70% della spesa ammessa e fino a un importo massimo di 10.000 euro.

Gli interventi devono avere un costo complessivo preventivato almeno pari a 500 euro.

Investimento minimo
€ 500

Tempistica investimento

La domanda di contributo deve essere presentata all’Ufficio tecnico provinciale dell’edilizia agevolata prima di aver sostenuto le relative spese ed entro 180 giorni dalla pubblicazione dei criteri nel Bollettino Ufficiale della Regione, avvenuta il data 24 maggio 2018.

La scadenza è dunque fissata al 19 novembre 2018.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.