Lombardia: partecipazione alla Dote Lavoro - Lavoratori in somministrazione

Data apertura
17 Nov 2009
Data chiusura
30 Nov 2010
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 4.000.000
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

Approvato l'avviso per  l’estensione di politiche attive e di misure di sostegno a favore di lavoratori in somministrazione, come previsto dall’Accordo stipulato tra Regione Lombardia, Assolavoro e le Parti Sociali in data 30 luglio 2009.

Il giorno 30 novembre 2010, in seguito all'esaurimento fondi, è terminata la fase di presentazione di domande inerenti la Dote Lavoro - Lavoratori in Somministrazione.

La Dote Lavoro – Lavoratori in somministrazione, finalizzata a sostenere la fruizione dei servizi di formazione e lavoro, e integrata con l’indennità di partecipazione. L’adesione a percorsi di formazione/riqualificazione e/o reinserimento lavorativo e condizione necessaria per poter beneficiare dell’indennità.

L’Avviso si rivolge ai lavoratori aventi domicilio o residenza in Regione Lombardia, che abbiano maturato un’anzianità di lavoro di almeno 78 giornate in somministrazione a partire dal primo gennaio 2008, disoccupati da almeno 45 giorni ed allo stato non destinatari di alcun trattamento pubblico di sostegno al reddito per carenza di requisiti e che comunque non abbiano richiesto e/o percepito l’indennita nazionale ai sensi dell’Accordo del 13 maggio 2009 stipulato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali con Assolavoro e le organizzazioni sindacali.

La Dote Lavoro – Lavoratori in somministrazione permette la fruizione di servizi di riqualificazione e potenziamento delle competenze professionali. Tali servizi sono selezionabili all’interno dell’Offerta dei Servizi formativi e dei Servizi al Lavoro promossa dal sistema regionale.

Tutti i servizi fruibili possono essere articolati all’interno di un percorso individuale formalizzato nel Piano di Intervento Personalizzato (PIP).

Le risorse disponibili per il presente Avviso ammontano a complessivi 4.000.000 euro a valere sul POR – FSE 2007-2013, Asse II – Occupabilità, obiettivo specifico e), categoria di spesa 66.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il valore massimo della Dote ammonta ad 2.600 euro così strutturati:

  • massimo 1.300 euro per i servizi al lavoro e formativi;
  • massimo 1.300 euro di indennità di partecipazione.

Ai servizi al lavoro e formativi e riconosciuto un valore massimo di 1.300 euro.

All’indennità di partecipazione e riconosciuto un valore massimo di 1.300 euro. Il valore dell’indennità, calcolato dal Sistema Informativo, non puo superare il valore dei servizi richiesti con la Dote.

Tempistica investimento

La persona potrà fare richiesta di Dote rivolgendosi agli operatori accreditati a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Servizi al lavoro Dote Lombardia e fino ad esaurimento della disponibilità di risorse.

Il giorno 30 novembre 2010, in seguito all'esaurimento fondi, è terminata la fase di presentazione di domande inerenti la Dote Lavoro - Lavoratori in Somministrazione.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.