INPS: bandi EstateINPSieme 2019

Data apertura
31 Gen 2019
Data chiusura
28 Feb 2019
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
INPS

Descrizione

Bandi di concorso Estate INPSieme 2019 per soggiorni studio in Italia e all'estero.

Con avviso del 3 aprile 2019 sono state pubblicate le graduatorie per soggiorni studio in Italia e all'estero.

Bando EstateInpsieme Italia

Il bando di concorso è finalizzato ad offrire a studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, nonché secondaria di secondo grado se studenti disabili ex art.3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%, la possibilità di fruire di soggiorni in Italia, durante la stagione estiva 2019 (nei mesi di giugno, luglio ed agosto, con rientro entro il 6 settembre 2019).

L’Inps, in particolare, riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un soggiorno estivo in Italia, nelle mensilità indicate, organizzato da un unico fornitore scelto dal richiedente la prestazione, che comprenda almeno le spese di alloggio presso strutture turistiche ricettive, le spese di vitto durante tutto il soggiorno, comprese le festività, le spese connesse alle attività didattiche previste, alle gite, alle escursioni, alle attività ricreative e quant’altro previsto nel programma del soggiorno medesimo, nonché le previste coperture assicurative.

Il soggiorno deve essere finalizzato all’acquisizione di abilità sportive, artistiche, linguistiche, scientifico-tecnologiche e ambientaliste mediante la partecipazione a percorsi formativi adatti all’età degli studenti. Le conoscenze e competenze acquisite dovranno essere oggetto di attestazione da parte del soggetto terzo organizzatore.

I soggiorni devono mirare all’acquisizione di competenze nei seguenti settori di attività:

  • a) Sport Il soggiorno deve mirare allo sviluppo delle capacità sportive, attraverso l’esercizio di attività tra quelle individuate dal CONI come sport olimpici.
  • b) Arte Il soggiorno deve mirare allo sviluppo delle capacità di creazione artistica e di fruizione dell’arte (musica, teatro, danza, pittura, scultura, fotografia, apprendimento abilità manuali). Il soggiorno deve prevedere almeno una visita a settimana presso musei in cui effettuare percorsi e\o laboratori adatti alla fascia di età.
  • c) Lingua Il soggiorno deve mirare allo sviluppo delle capacità linguistiche.
  • d) Scienze e tecnologia Il soggiorno deve mirare allo sviluppo delle capacità scientifiche e di utilizzo delle nuove tecnologie (es. astronomia, archeologia, botanica, robotica, chimica, informatica ecc..)
  • e) Ambiente Il soggiorno deve mirare allo sviluppo della conoscenza dell’ambiente e deve includere corsi mirati allo sviluppo della conoscenza del territorio, anche attraverso l’organizzazione di laboratori didattici/naturalistici e connessi alle attività locali tradizionali, corsi di trekking, ecologia, laboratori rurali, corsi di conoscenza flora e fauna.
  • f) Misto il soggiorno deve essere incentrato su due dei temi elencati nel presente comma, prevedendo un minimo di 10 ore settimanali per attività relative ad un tema e 8 ore settimanali all’altro.

Possono partecipare al concorso gli studenti che frequentino nell’anno scolastico 2018/2019, la classe seconda, terza, quarta e quinta di una scuola primaria (scuola elementare) o una qualunque classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media). Possono, altresì, partecipare al concorso gli studenti che frequentino nell’anno scolastico 2018/2019, una qualunque classe della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) se disabili ex art. 3, commi 1 e 3, della legge 104/92 o invalidi civili al 100%.

Bando EstateInpsieme Estero

Il bando di concorso è finalizzato ad offrire a studenti della scuola secondaria di secondo grado la possibilità di fruire di soggiorni studio all’estero durante la stagione estiva 2019 (nei mesi di giugno, luglio e agosto, con rientro entro il 6 Settembre 2019). Il soggiorno è previsto in Paesi europei ed extra europei, presso college e campus stranieri o presso famiglie ospitanti, ed è finalizzato allo studio della lingua ufficiale del paese di destinazione del viaggio.

L’Inps riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un unico pacchetto riferito ad un soggiorno studio estivo all’estero nel periodo indicato. Non sono ammessi soggiorni itineranti.

Il soggiorno deve essere organizzato da un unico fornitore, scelto dal richiedente la prestazione, e deve comprendere almeno:

  • le spese di alloggio presso College, residenze scolastiche o in famiglia;
  • le spese di viaggio internazionale di andata e ritorno e di trasferimento dall’aeroporto di arrivo al luogo di destinazione, comprese le tasse aeroportuali;
  • le spese di vitto durante tutto il soggiorno, comprese le festività e il costo dell’eventuale servizio di mensa scolastica;
  • il corso di lingua straniera per tutta la durata del soggiorno;
  • le previste coperture assicurative.

Il corso, inoltre, deve essere:

  • nella lingua ufficiale del paese di destinazione;
  • tenuto da una scuola riconosciuta dai competenti organismi internazionali;
  • frequentato obbligatoriamente per l’equivalente di almeno 15 ore settimanali e prevedere un test finale il cui esito attesti la valutazione ottenuta in voti o giudizi e l’eventuale livello di conoscenza della lingua acquisito.

Possono partecipare al concorso gli studenti che frequentino, all’atto di presentazione della domanda, una scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) e non abbiano compiuto 23 anni.

Il beneficio di cui al bando è incompatibile con quello attribuito dal Programma ITACA per l’anno scolastico 2018/2019 e 2019/2020. Pertanto, nel caso in cui lo studente risulti beneficiario di primo acconto del contributo ITACA 2019/2020, prevarrà il Programma ITACA e si provvederà d’ufficio all’esclusione del medesimo dalle graduatorie dei soggiorni studio all’estero. Il beneficio è incompatibile con il contributo relativo al Bando di Concorso INPS “Corso di lingua all’estero 2019” finalizzato alla certificazione del livello di conoscenza della lingua secondo il quadro Europeo di riferimento.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Nazione:
  • Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

Bando EstateInpsieme Italia

L’Inps riconosce n. 12.020 contributi, suddivisi in relazione alla scuola frequentata, alla differente durata del soggiorno e alla Gestione di appartenenza del titolare del diritto.

L’importo massimo di ciascun contributo è di:

  • a) € 600 per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari a otto giorni/sette notti;
  • b) € 1.000 per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari quindici giorni/quattordici notti.

Bando EstateInpsieme Estero

L’Inps riconosce n. 22.930 contributi, suddivisi in relazione alla scuola frequentata e alla Gestione di appartenenza del titolare del diritto.

L’importo massimo di ciascun contributo è di € 2.000.

Tempistica investimento

Bando EstateInpsieme Italia

La domanda deve essere trasmessa dal richiedente la prestazione dalle ore 12,00 del giorno 31 gennaio 2019 e non oltre le ore 12,00 del giorno 28 febbraio 2019.

Bando EstateInpsieme Estero

La domanda deve essere trasmessa dal richiedente la prestazione dalle ore 12,00 del giorno 31 gennaio 2019 e non oltre le ore 12,00 del giorno 28 febbraio 2019.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.