Liguria: III bando progetto Landscape - borse mobilita' per tirocini formativi in Spagna, Belgio, Francia, Regno Unito e Irlanda

Data chiusura
22 Lug 2019
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 667.540
Soggetto gestore
Regione Liguria

Descrizione

Schema del “Terzo bando di selezione del progetto LANDSCAPE per 52 borse di mobilità finalizzate alla realizzazione di tirocini formativi in Spagna, Belgio, Francia, Regno Unito e Repubblica d’Irlanda”.

Il bando ha l'obiettivo di favorire un'esperienza di formazione e di apprendimento all’estero presso imprese, altri contesti di lavoro (organismi pubblici, NGO, etc.), scuole o centri di formazione professionale che prevedono modalità di apprendimento in contesti lavorativi (work based learning).

Il tirocinio formativo è per i partecipanti parte integrante del percorso di formazione professionale e si propone come obiettivo principale quello di creare un raccordo tra formazione e acquisizione di competenze professionali spendibili nel mercato del lavoro.

In particolare i tirocini formativi si realizzeranno nelle seguenti filiere produttive legate alla propensione turistica del territorio ligure e alla Blue Economy:

  • Trasporti e logistica portuale;
  • Turismo (accoglienza turistico-alberghiera, ristorazione);
  • ICT.

I programmi di mobilità hanno una durata di 120 giorni (4 mesi) e si svolgeranno in:

  • Belgio;
  • Irlanda;
  • Francia;
  • Regno Unito;
  • Spagna.

I beneficiari sono:

  • i giovani qualificati e diplomati dei percorsi di istruzione e formazione professionale triennale e quadriennale della Regione Liguria (IeFP), coerenti con i settori di progetto;
  • i giovani neo-diplomati degli Istituti Tecnici e Professionali liguri degli indirizzi “Amministrazione, Finanza e Marketing”, “Informatica e Telecomunicazioni”, “Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera”, “Trasporti e Logistica” e “Turismo”;
  • i giovani neo-diplomati dei Licei Linguistici e Scientifici che abbiano attivato percorsi professionalizzanti coerenti con i settori di progetto (alternanza scuola-lavoro);

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • avere una conoscenza della lingua inglese e/o della lingua del Paese di destinazione almeno di livello B1;

In particolare le 52 borse previste dal bando sono ripartite nel modo seguente: 

  • n. 10 Borse di Mobilità per la realizzazione di 10 tirocini formativi in Belgio con partenza il 28/10/2019;
  • n. 10 Borse di Mobilità per la realizzazione di 10 tirocini formativi in Belgio con partenza il 25/01/2020;
  • n. 10 Borse di Mobilità per la realizzazione di 10 tirocini formativi in Francia con partenza il 22/09/2019;
  • n. 4 Borse di Mobilità per la realizzazione di 4 tirocini formativi in Francia con partenza il 28/10/2019;
  • n. 10 Borse di Mobilità per la realizzazione di 10 tirocini formativi nella Repubblica d’Irlanda con partenza il 27/09/2019;
  • n. 3 Borse di Mobilità per la realizzazione di 3 tirocini formativi in Spagna con partenza il 22/09/2019;
  • n. 5 Borse di Mobilità per la realizzazione di 5 tirocini formativi nel Regno Unito con partenza il 28/10/2019.

Il bando prevede un budget complessivo di 667.540 euro.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Turismo, Servizi, ICT, Trasporti
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Liguria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

La borsa di mobilità consiste nella copertura delle spese relative a:

  • alloggio,
  • viaggio,
  • assicurazione RC e infortuni

La borsa inoltre eroga un pocket-moneyun contributo monetario riconosciuto ad ogni partecipante, tramite bonifico bancario, che varia a seconda del paese di destinazione:

  • Belgio il pocket-money ammonta a 1.100 euro= per partecipante;
  • Francia il pocket-money ammonta a 1.000 euro= per partecipante;
  • Irlanda il pocket-money ammonta a 1.100 euro= per partecipante;
  • Spagna il pocket-money ammonta a 1.000 euro= per partecipante;
  • Regno Unito il pocket-money ammonta a 1.400 euro= per partecipante con sistemazione in appartamenti condivisi, e ad 800 euro= per partecipante con sistemazione in ostello con pensione completa.

I tirocini finanziati dal programma Erasmus+ non sono retribuiti, per cui nessun emolumento è dovuto al tirocinante dall’azienda ospitante il tirocinio.

Il bando, infine, si fa carico dell’erogazione dei seguenti servizi:

  • amministrazione e gestione delle diverse fasi del progetto;
  • individuazione dell’organizzazione ospitante del tirocinio sulla base del profilo del candidato in coerenza con i profili professionali dei settori produttivi di interesse del progetto;
  • preparazione linguistica tramite la piattaforma Europea OLS, culturale e pedagogica dei tirocinanti da effettuarsi prima della partenza. La partecipazione alla preparazione è obbligatoria, pena decadenza automatica dall’ammissione al progetto;
  • viaggio di andata e ritorno verso la destinazione del tirocinio;
  • copertura assicurativa (responsabilità civile e infortuni) per tutta la durata del soggiorno all’estero;
  • alloggio: in base alla prassi seguita dall’ente di accoglienza partner del progetto, la sistemazione è in appartamento condiviso, in camera doppia, con altri partecipanti o inquilini (italiani o di altri paesi) o sistemazione in ostelli ospitanti;
  • tutoraggio e monitoraggio professionale, logistico e organizzativo per tutta la durata del soggiorno all’estero;
  • rilascio certificazione e attestati. Si precisa che i certificati e gli attestati previsti saranno rilasciati esclusivamente nel caso in cui la fase di tirocinio all’estero sia portata a termine e sia consegnata a Regione Liguria tutta la documentazione richiesta.

Tempistica investimento

Il termine per la presentazione delle domande scade il 22 luglio 2019.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.