Emilia-Romagna: programma di ricerca sanitaria 2020 - Programmi di rete, Progetti Regione-Universita' e Progetti proposti dai ricercatori

Data chiusura
15 Lug 2020
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 4.909.125
Soggetto gestore
Regione Emilia-Romagna

Descrizione

Programma di ricerca sanitaria finalizzata dell’Emilia-Romagna (FIN-RER): bando per Programmi di Rete, Progetti Regione-Università e Progetti proposti dai ricercatori (bottom up), Anno 2020.

Con Determinazione n. 3964 del 9 marzo 2020, pubblicata sul Bur n. 73 del 18 marzo 2020, sono state apportate modifiche al bando in oggetto, con proroga dei termini per la presentazione delle domande. 

Il bando è destinato al finanziamento di attività di ricerca condotta dagli operatori del Servizio Sanitario Regionale all’interno delle Aziende Sanitarie e degli IRCCS della Regione Emilia-Romagna.

Sono previste le seguenti tipologie progettuali:

  • 1. Ricerca su temi prioritari commissionata a gruppi di ricerca con il vincolo della partecipazione comune delle Aziende sanitarie (AO-U e ASL) e, ove di interesse, anche degli IRCCS della Regione Emilia-Romagna (Programmi di rete): lo scopo è creare gruppi di ricerca finalizzati allo sviluppo di studi innovativi e caratterizzati dall'elevato impatto sul SSR. Tali studi sono volti a soddisfare le esigenze di programmazione e di sviluppo per il miglioramento dell'assistenza e delle cure offerte;
  • 2. Progetti di ricerca Regione-Università, concordati nell’ambito del Comitato Regionale di indirizzo Regione-Università, su temi di ricerca di interesse comune promuovendo, in particolare, la ricerca sull’efficacia clinica: Sono progetti su temi di interesse comune, proposti dal Comitato Regionale di Indirizzo Regione-Università, focalizzati principalmente sulla ricerca sull’efficacia clinica;
  • 3. Progetti di ricerca proposti direttamente dai ricercatori (bottom up) con particolare riguardo alla ricerca sui servizi sanitari, ricerca di sanità pubblica, ricerca indipendente sui farmaci/dispositivi medici, studi clinici su quesiti rilevanti ma senza interesse commerciale, progetti di ricerca innovativa con prevedibile ricaduta per le attività del SSR. Lo scopo è finanziare progetti finalizzati a: 
    - ricerca sui servizi sanitari, 
    - ricerca di sanità pubblica, 
    - ricerca indipendente sui farmaci/dispositivi medici, 
    - studi clinici su quesiti rilevanti ma senza interesse commerciale, 
    - progetti di ricerca innovativa con prevedibile ricaduta per le attività del SSR.

Ogni ricercatore può partecipare, indipendentemente dalla tipologia progettuale, ad un solo programma/progetto di ricerca nel ruolo di coordinatore del programma di rete (ricerca commissionata a gruppi di ricerca) o Principal Investigator (P.I.) di progetto.

Il coordinatore del programma di rete o P.I. di progetto non potrà, inoltre, rivestire il ruolo di responsabile di work package o di unità operativa in altri programmi/progetti. Il coordinatore del programma di rete e/o il P.I. può presentare il programma/progetto solo per il tramite del proprio Ente di afferenza che svolge la funzione di Ente capofila del programma di rete/progetto di ricerca, utilizzando l’apposita modulistica allegata.

Le risorse che la Regione mette a disposizione con il bando sono destinate al finanziamento di attività di ricerca condotta dagli operatori del Servizio Sanitario Regionale all’interno delle Aziende Sanitarie e degli IRCCS della Regione Emilia-Romagna.

Il totale delle risorse disponibili per il presente bando ammonta a euro 4.909.125

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sanità, Farmaceutico
Finalita'
Ricerca, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Emilia-Romagna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Le risorse destinate ai Programmi di Rete su temi prioritari commissionati a gruppi di ricerca (ricerca commissionata) ammontano a euro 2.492.375. Al termine della valutazione, sulla base dei punteggi assegnati, verrà stilata una graduatoria dei programmi di rete ritenuti finanziabili in base alle risorse disponibili. I programmi di rete che avranno conseguito un punteggio uguale o inferiore a 18 non saranno finanziati.

Le risorse destinate ai Progetti di ricerca Regione-Università ammontano a euro 1.900.000. L’importo richiesto dal singolo progetto dovrà essere compreso tra 200.000 euro e 400.000 euro.

Le risorse destinate a finanziare progetti di ricerca proposti direttamente dai ricercatori (bottom up) ammontano a euro 516.750. L’importo massimo richiesto dal singolo progetto non dovrà superare 250.000 euro.

Tempistica investimento

Ricerca su temi prioritari commissionata a gruppi di ricerca

Il Coordinatore del programma di rete, attraverso l’Ente capofila, dovrà presentare la Lettera di Intenti entro le ore 17:00 del 10 marzo 2020 all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dell’Agenzia sanitaria e sociale regionale asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Il/i gruppo/i di ricerca selezionato dovrà/anno inviare il programma completo entro le ore 17:00 del 5 maggio 2020 all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dell’Agenzia sanitaria e sociale regionale asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

Progetti di ricerca Regione-Università e Progetti di ricerca proposti direttamente dai ricercatori (bottom up)

Il Principal Investigator del progetto dovrà presentare, attraverso l’Ente di afferenza, il Progetto completo entro le ore 17:00 del 6 aprile 2020 esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dell’Agenzia sanitaria e sociale regionale asrdirgen@postacert.regione.emilia-romagna.it

_________

Con Determinazione n. 3964 del 9 marzo 2020, pubblicata sul Bur n. 73 del 18 marzo 2020, sono state apportate modifiche al bando in oggetto, con proroga dei termini per la presentazione delle domande: 

  • al 20 maggio 2020, entro le ore 17,00, la presentazione delle lettere d’intenti dei Programmi di rete, dei progetti di ricerca Regione-Università e dei progetti di ricerca proposti direttamente dai ricercatori (bottom up);
  • al 15 luglio 2020, entro le ore 17,00 la presentazione dei Programmi di ricerca di Rete completi

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.