Emilia-Romagna: bando Montagna 2020

Data apertura
15 Set 2020
Data chiusura
30 Ott 2020
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 10.000.000
Soggetto gestore
Regione Emilia-Romagna

Descrizione

Bando per l’attuazione del programma denominato “Montagna 2020”.

Con Deliberazione n. 465 del 11 maggio 2020, pubblicata sul Bur n. 148 del 12 maggio 2020, è stato approvato un nuovo testo del bando in oggetto. 

Il bando è finalizzato a favorire ed incentivare il ripopolamento e la rivitalizzazione delle aree montane.

Si intende perseguire tali finalità attraverso la concessione di risorse a nuclei familiari, già residenti o che trasferiscano la loro residenza esclusivamente nei comuni montani, quali contributi per:

  • a) l’acquisto della prima casa in proprietà, limitatamente ad alloggi o ad immobili già esistenti alla data di pubblicazione del bando;
  • b) per recuperare il patrimonio edilizio esistente, adibito o da adibire a prima casa, attraverso l’esecuzione di lavori unicamente effettuata nell’ambito del sistema delle agevolazioni fiscali attualmente vigenti, e secondo i limiti e le modalità stabilite dal presente bando;
  • c) per un mix delle due modalità sopra riportate.

Può presentare domanda uno dei componenti del nucleo familiare, purché maggiorenne, il quale sarà individuato come beneficiario ai fini del bando. Ogni nucleo familiare può presentare una sola domanda. 

Il beneficiario, nella compilazione online della domanda, dovrà asseverare il rispetto dei seguenti requisiti soggettivi, posseduti alla data di pubblicazione del bando:

  • 1. di possedere la cittadinanza italiana o di altro stato dell’Unione Europea o di altri stati non appartenenti all’Unione Europea rispettando la normativa sull’immigrazione. Il requisito si considera soddisfatto anche per il cittadino di altro Stato purché sia titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornante di lungo periodo o sia regolarmente soggiornante in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e eserciti una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo ai sensi dell'art. 40, comma 6, del D.Lgs. 27/05/98, n. 286 e successive modificazioni;
  • 2. di possedere, almeno uno dei componenti il nucleo familiare, la residenza anagrafica o svolgere un’attività lavorativa esclusiva o principale in un Comune dell’Emilia Romagna;
  • 3. di essere nato, almeno uno dei componenti il nucleo familiare (ad esclusione dei figli), dopo il 1 gennaio 1980;
  • 4. di possedere un ISEE del nucleo familiare, in corso di validità e calcolato secondo i criteri stabiliti dal DPCM 159/2013 e s. m. i. , non superiore a:
    - 50.000 euro;
    - 60.000 euro nel caso di persone singole intenzionate a convivere more-uxorio o a costituire una unione civile che sono anagraficamente inserite in altro nucleo familiare, purché si distacchino costituendo un nucleo familiare a sé stante;
  • 5. non avere ricevuto in precedenza un contributo pubblico per l’acquisto di un alloggio.

Risorse: 10.000.000 euro

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Costruzioni, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Ammodernamento, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Emilia-Romagna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Le risorse sono destinate ad erogare un contributo in conto capitale a fondo perduto, a fronte di una spesa direttamente sostenuta dal beneficiario e rimasta effettivamente a suo carico, al netto degli sgravi fiscali ove applicabili, per l’acquisto e/o l’esecuzione di lavori di recupero edilizio di un alloggio adibito a prima casa (di seguito denominato “intervento”).

Il contributo minimo richiedibile è pari a 10.000 €.

L’entità massima del contributo erogabile non può in nessun caso essere superiore a 30.000 €.

Tempistica investimento

La domanda per la richiesta di contributo si articola in due fasi: 

  • Fase 1 – Presentazione on line della domanda di contributo: dalle ore 12.00 del 15 settembre 2020 alle ore 12.00 del 30 ottobre 2020
  • Fase 2 – Rendicontazione dell’investimento e richiesta di liquidazione: i beneficiari ammessi a contributo saranno abilitati a presentare sull’applicativo la rendicontazione delle spese sostenute per l’intervento e a richiedere la liquidazione del contributo.

Tutte le fasi saranno gestite in maniera informatizzata attraverso un applicativo che sarà reso disponibile online nella sezione Bandi dell’area tematica Territorio del portale regionale all’indirizzo: http://territorio.regione.emilia-romagna.it

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.