Friuli Venezia Giulia: voucher per scuole di specializzazione post lauream - Anno 2011

Data chiusura
15 Apr 2011
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 1.200.000
Soggetto gestore
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Descrizione

Bando per la presentazione di operazioni relative a voucher per il sostegno all'iscrizione a scuole di specializzazione post-laurea, nell'ambito del POR FSE 2007-2013, Asse 4.

Per ogni annualità di corso la possibilità di accedere al voucher è riservata ai frequentanti le Scuole di specializzazione. Limitatamente alle scuole di specializzazione interateneo che coinvolgono anche università di altre regioni, il voucher può essere richiesto solo da allievi residenti o domiciliati in Friuli Venezia Giulia.

Possono accedere al voucher i soggetti occupati solo se l’ultimo reddito personale, dell’anno antecedente all’avvio dell’annualità per cui si richiede il contributo, non è superiore a euro 35.000 come rilevabile dall’ultima dichiarazione dei redditi.

Le risorse stanziate ammontano a 1.200.000 euro.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Tutti
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Friuli-Venezia Giulia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

Il voucher formativo per l’alta formazione costituisce un buono finanziariamente quantificato che, nella fattispecie, abbatte la quota di iscrizione annuale richiesta per la frequenza delle scuole di specializzazione post lauream dell’Università degli studi di Trieste, dell’Università degli studi di Udine, dei Conservatori di Musica e gli Istituti Musicali Pareggiati limitatamente ai corsi biennali di formazione dei docenti di strumento musicale per la classe di concorso A77, nonché delle scuole di specializzazione interateneo cui partecipino le Università regionali;

Il voucher copre:

  • a) l’80% della quota di iscrizione annuale per gli utenti inoccupati, in stato di disoccupazione o in mobilità (cfr. regolamento recante indirizzi e procedure in materia di azioni volte a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e a contrastare la disoccupazione di lunga durata, approvato con DPReg n. 0227/Pres del 23 luglio 2006) o in cassa integrazione;
  • b) il 50% della quota di iscrizione annuale per gli utenti occupati rientranti nella fascia di reddito di cui al capoverso 2 del paragrafo 3 del bando (vedi Links).

L’ammontare del voucher non può comunque essere superiore a 4.000 euro per gli utenti in stato di disoccupazione, inoccupati, in mobilità o in cassa integrazione e a 3.000 euro per gli utenti occupati rientranti nella fascia di reddito di cui al capoverso 2 del paragrafo 3 del bando (vedi Links).

Il voucher formativo non è ammesso per le scuole di specializzazione post lauream dell’area medica.

Tempistica investimento

I soggetti che gestiscono le scuole di specializzazione di cui al paragrafo 2, capoverso 7 (di seguito soggetti attuatori) presentano presso gli uffici del Servizio, di Udine in via della Prefettura 10/1, singoli progetti per ciascuna scuola di specializzazione a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione nel BUR del presente avviso e fino al 30/04/2013. I progetti vanno presentati a sportello con cadenza mensile per le annualità delle scuole di specializzazione avviate nel corso del mese antecedente.

Per quanto riguarda l’anno accademico 2010/2011 è possibile presentare i progetti relativi a tutte le annualità delle scuole di specializzazione avviate, a prescindere dal mese di avvio, entro il 15 aprile 2011.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.