Sardegna: bando per il settore sociale

Data apertura
15 Nov 2011
Data chiusura
30 Nov 2011
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 5.000.000
Soggetto gestore
Regione Sardegna

Descrizione

Selezione di giovani disoccupati/inoccupati/inattivi per la partecipazione a progetti di utilità e rilievo sociale.

Con Determinazione n. 304/18 del 12 marzo 2012, sono state approvate le graduatorie definitive e sono state modificate le precedenti graduatorie approvate con le determinazioni n. 13/1 del 12 gennaio 2012 e n. 963/249 del 29 dicembre 2011.

L’intervento è volto all'accrescimento delle competenze dei giovani attraverso la loro partecipazione a progetti relativi alla salvaguardia, tutela e valorizzazione dell'ambiente, del patrimonio artistico e culturale, nonché nell’ambito della promozione ed aggregazione sociale, proposti e realizzati da associazioni, fondazioni e organismi di promozione sociale, senza finalità di lucro a seguito di valutazione e approvazione da parte dell'Assessorato Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale.

L’intervento è rivolto a giovani disoccupati, inoccupati e inattivi, residenti in Sardegna, o emigrati o figli di emigrati ai sensi della L.R. n. 7/1991, di età compresa tra i 18 e i 32 anni alla data di pubblicazione del presente avviso, e in possesso dei seguenti requisiti:

• diploma di scuola media superiore per i giovani in età compresa tra i 18 e i 27 anni;

• diploma di laurea, anche di durata triennale, per i giovani in età compresa tra i 28 e i 32 anni.

Non potranno presentare domanda coloro:

• che prestino o abbiano prestato Servizio Civile in qualità di volontari negli ultimi tre anni, a far data dalla pubblicazione del presente avviso o che abbiano, sempre nello stesso periodo, interrotto il Servizio Civile prima della scadenza prevista;

• che usufruiscano o abbiano usufruito negli ultimi tre anni, a far data dalla pubblicazione del presente avviso, di strumenti di politiche attive del lavoro (es. Master & Back, PIP, Corsi di Formazione Professionale, tirocini formativi, altro);

• che al momento della pubblicazione del presente avviso beneficino di ammortizzatori sociali (CIG, CIGS, indennità di mobilità, sussidio di disoccupazione, sussidi straordinari, altre ipotesi di sussidi erogati dall’Assessorato del lavoro o dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali).

L’intervento sarà diffuso sull’intero territorio regionale, attraverso la suddivisione in lotti provinciali.

I candidati dovranno esprimere un ordine di preferenza tra i tre settori previsti (ambiente, cultura, sociale) e dovranno partecipare prioritariamente a progetti che verranno realizzati nella provincia in cui sono domiciliati; potranno comunque indicare una seconda provincia diversa da quella di domicilio sede di realizzazione dei progetti. In questo caso al beneficiario non compete nessuna indennità per le spese di viaggio.

Il presente avviso ha una dotazione finanziaria complessiva di Euro 5.000.000 a valere sulle risorse del Piano straordinario per l’occupazione e per il lavoro - Legge Regionale 19 gennaio 2011, n. 1, art.6, comma 2). Tale dotazione è finalizzata alla copertura delle spese riferite al contributo in favore dei beneficiari, polizze assicurative, oneri INAIL e indennità di viaggio.

La ripartizione delle risorse tra le Province è effettuata esclusivamente sulla base della percentuale dei disoccupati/inoccupati censiti a fine giugno 2011 (Fonte: Sistema Informativo Lavoro - SIL Sardegna):

  • 1 Cagliari 1.650.000
  • 2 Carbonia Iglesias 415.000
  • 3 Medio Campidano 375.000
  • 4 Ogliastra 200.000
  • 5 Nuoro 455.000
  • 6 Oristano 480.000
  • 7 Olbia Tempio 435.000
  • 8 Sassari 990.000

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura, Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione, Tutela Ambientale, Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Per i candidati è previsto:

  • un contributo mensile netto di 400 euro che verrà erogato a cadenza mensile;
  • un’indennità di trasporto, erogata a cadenza bimestrale, dal luogo del proprio domicilio alla sede operativa dell'organismo ospitante (sempreché il domicilio del beneficiario sia nella stessa provincia in cui si trova la sede operativa dell'organismo ospitante). L’indennità sarà corrisposta, in funzione di quanto previsto dal Vademecum per l’operatore, versione 3.0, e sarà commisurata al costo dell’abbonamento mensile ARST.
  • l’assicurazione per responsabilità civile e gli oneri INAIL, che saranno a totale carico dell’Amministrazione Regionale.

Tempistica investimento

I destinatari dovranno presentare la propria candidatura utilizzando esclusivamente il modulo online disponibile all’indirizzo www.sardegnalavoro.it a decorrere dal 15 novembre 2011.

L’istanza di partecipazione, debitamente compilata ed inoltrata online, dovrà essere successivamente stampata, firmata e inviata a mezzo raccomandata A.R., con allegata copia del documento di identità in corso di validità, entro il 30 novembre 2011, al seguente indirizzo: Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, Servizio Coordinamento delle Attività Territoriali del Lavoro e Formazione Via XXVIII Febbraio, 1 – 09131 Cagliari.

La domanda, con l'allegato previsto, deve pervenire in plico chiuso, con l’indicazione del mittente.

Sul frontespizio deve essere apposta la seguente dicitura: Piano straordinario per l’occupazione e per il lavoro - Anno 2011. “Contributi ai giovani per lo svolgimento di servizi di utilità e rilievo sociale”. “Selezione di giovani disoccupati/inoccupati/inattivi per la partecipazione a progetti di utilità e rilievo sociale” (RISERVATA NON APRIRE)

Farà fede il timbro postale.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.