Umbria: borse di studio per la qualita' nella progettazione architettonica - LR 6-2010

Data chiusura
31 Gen 2012
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 16.000
Soggetto gestore
Regione Umbria

Descrizione

Bando finalizzato alla concessione di borse di studio per la qualità architettonica, al fine di valorizzare le capacità tecniche e intellettuali di giovani laureati presso le facoltà e i dipartimenti universitari umbri, nel campo dell’architettura, dell’ingegneria civile, dell’urbanistica e dell’ingegneria civile e ambientale.

Con Deliberazione regionale n. 289 del 19 marzo 2012, pubblicata sul Bur n. 14 del 4 aprile 2012, sono state assegnate le borse di studio regionali sulla qualità nella progettazione architettonica.

Le borse di studio sono riservate a laureati in discipline inerenti l’architettura, l’ingegneria civile, l’urbanistica, l’ingegneria civile e ambientale ed il Territorio in possesso di laurea magistrale conseguita, da non più di 3 anni, nelle Università con sede in Umbria, di età non superiore a 30 anni che presentino, in accordo con un professore di riferimento afferente ad un Dipartimento universitario umbro, programmi di ricerca ritenuti di elevato interesse per la qualificazione e lo sviluppo del territorio regionale e della qualità urbana.

Il titolo di studio deve essere posseduto alla data di scadenza del bando.

Tutte le condizioni sopra indicate devono ricorrere contemporaneamente, al fine della partecipazione.

Le borse di studio possono essere concesse a cittadini di qualunque nazionalità e di entrambi i sessi.

I cittadini italiani e dell’Unione europea possono autocertificare i titoli accademici, professionali, ecc. secondo quanto previsto dagli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Costruzioni
Finalita'
Ricerca, Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

Saranno assegnate 2 borse di studio dell’importo di Euro 8.000 cadauna.

II godimento della borsa di studio non integra un rapporto di lavoro, essendo finalizzata unicamente alla formazione professionale del borsista. La borsa di studio non dà luogo a trattamenti previdenziali e assistenziali, né a valutazioni o riconoscimenti giuridici ed economici ai fini di carriera, a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali.

Tempistica investimento

Le domande devono essere inviate entro il 31/01/2012 ore 13,00 all'indirizzo:

Regione Umbria – Giunta Regionale, Direzione Programmazione, innovazione e competitività dell’Umbria
Ambito di Coordinamento Territorio, infrastrutture e mobilità
U.O.D.T. Politiche dei Centri Storici
Via M. Angeloni, 61, 06124 Perugia

Farà fede il timbro postale di partenza o il timbro di arrivo della Regione, in caso di consegna a mano.

Le ricerche oggetto dei programmi presentati dai soggetti assegnatari hanno durata massima di 12 mesi, non rinnovabili.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.