Fondazione Crt: Reading Economics - il linguaggio dell’economia

Data chiusura
03 Dic 2012
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Fondazione Crt

Descrizione

La Fondazione CRT, ente di diritto privato senza scopo di lucro, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e con il Politecnico di Torino, ha ideato e finanziato un progetto di divulgazione dell’economia denominato “Reading Economics - il linguaggio dell’economia”.

Il progetto consiste in una serie di incontri in lingua inglese (lezioni frontali e discussioni in aula) che consentiranno ai partecipanti di acquisire gli strumenti necessari alla corretta comprensione ed al corretto utilizzo del linguaggio economico:

  • consolidando le competenze grammaticali necessarie per una lettura efficace ed una appropriata capacità di produzione scritta;
  • favorendo l’acquisizione di un vocabolario settoriale ed attuale applicabile ai contesti economicofinanziari in lingua inglese;
  • sostenendo lo sviluppo di capacità di espressione orale conformi alle aspettative del settore di riferimento;
  • garantendo agli studenti la sperimentazione e l’apprendimento di conoscenze strettamente connesse con la realtà lavorativa ed alle situazioni in cui si troveranno quotidianamente coinvolti una volta inseriti in un contesto professionale.

Gli incontri avranno ad oggetto l’approfondimento di specifici argomenti dell’economia e della finanza, che sarà effettuato per mezzo di lezioni frontali tenute da insegnante madrelingua, attraverso la lettura ed il commento di articoli di importanti riviste e quotidiani economici, nonché mediante alcune testimonianze di professionisti di vario genere (giornalisti, operatori della finanza, imprenditori, ecc.) di madrelingua inglese.

Durante lo svolgimento del corso i partecipanti verranno coinvolti in decision-making games, business games, esercitazioni su regole di scrittura efficace e simulazioni di public speaking.

Le ore complessive di lezione erogate (a frequenza obbligatoria) saranno 32. Gli iscritti dovranno inoltre sostenere obbligatoriamente alcuni test di apprendimento. Il progetto si svolgerà durante l’anno accademico 2012/2013.

Il bando è finalizzato alla selezione dei 50 studenti che parteciperanno al progetto “Reading Economics”. Per poter avanzare validamente la propria candidatura (che dovrà essere presentata attraverso l’apposita modulistica, come descritto negli articoli che seguono) occorre possedere tutti i seguenti requisiti:

1. essere iscritto:

  • per l’anno accademico 2012-2013 in modalità full-time o part-time all’ultimo anno della laurea triennale;
  • per l’anno accademico 2012-2013 in modalità full-time o part-time a un corso specialistico/magistrale o al terzo/quarto/quinto/sesto anno di un corso a ciclo unico;
  • all’anno accademico 2011-2012 e in attesa di iscriversi, per l’a.a. 2012-2013, all’ultimo anno di laurea triennale o a un corso di magistrale/specialistica (sono ammessi coloro che sono in attesa di formalizzare, per l’a.a. 2012-2013, l’iscrizione, full-time o parttime, all’ultimo anno di una laurea triennale o a una laurea magistrale/specialistica. Coloro che si trovano tale situazione dovranno nel caso un cui vengano selezionati per la partecipazione al progetto presentare alla Fondazione CRT prova dell’avvenuta iscrizione non appena questa sarà disponibile). Non saranno pertanto ammessi studenti iscritti ai primi due anni di lauree triennali e a ciclo unico;

2. essere iscritti (o in attesa di iscrizione) presso uno dei seguenti corsi/facoltà:

  • Economia - Università degli Studi di Torino
  • Giurisprudenza - Università degli Studi di Torino
  • Scienze Politiche - Università degli Studi di Torino
  • Scienze M.F.N. - Università degli Studi di Torino
  • Lettere e Filosofia - Università degli Studi di Torino
  • Ingegneria Gestionale - Politecnico di Torino

3. possedere almeno una discreta conoscenza della lingua inglese;
4. essere nati a partire dal 1° gennaio 1985.

Non saranno ammesse candidature di soggetti che non possiedano tutte le caratteristiche sopra indicate.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Piemonte

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premi e Borse

La partecipazione al progetto Reading Economics non comporta costi di iscrizione per i frequentanti: i costi organizzativi, di docenza, ecc. sono sostenuti dalla Fondazione CRT. In aggiunta a ciò, i candidati selezionati che parteciperanno al progetto potranno usufruire delle seguenti agevolazioni e strumenti di lavoro:

  • esperienza formativa all’estero della durata di 5 giorni organizzata dalla Fondazione CRT per i migliori 20 studenti in base al punteggio finale dei test di apprendimento. L’esperienza, che si svolgerà presso un ateneo britannico, prevede un programma formativo finalizzato all’applicazione delle nozioni di Business English apprese durante il corso. Gli studenti beneficiari riceveranno una borsa di studio utile a coprire i costi del soggiorno all’estero. L’esperienza si svolgerà indicativamente nel periodo luglio-ottobre 2013.
  • corso di approfondimento della lingua inglese per gli studenti dal 21° al 50° risultanti dalla graduatoria finale. Il corso di lingua inglese si svolgerà indicativamente all’inizio del mese di luglio 2013; si tratterà di un corso intensivo di una settimana (5 giorni per 6 ore a giorno), da svolgersi a Torino.
  • borse per tirocini all’estero: la Fondazione CRT mette a disposizione, nell’ambito del progetto Reading Economics, fino ad un massimo di 5 borse per “tirocini all’estero”, del valore massimo di euro 1.500 lordi mensili cadauna. I 20 migliori studenti, in base alla graduatoria finale, potranno pertanto proporre alla Fondazione CRT un progetto di tirocinio dotato delle seguenti caratteristiche:

‐ il tirocinio dovrà svolgersi interamente all’estero (in un solo paese o in più paesi);
‐ dovrà avere durata compresa tra i tre e i sei mesi;
‐ la posizione di tirocinio dovrà essere reperita in modo autonomo dallo studente;
‐ l’ente ospitante potrà essere sia un’azienda, sia un ente (pubblico o privato);
‐ la scadenza per la presentazione dei progetti di tirocinio alla Fondazione CRT sarà fissata al 15 settembre 2013;
‐ il tirocinio dovrà avere inizio nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2013 e il 30 novembre 2013.

Gli studenti che verranno ammessi al progetto Reading Economics riceveranno un regolamento contenente ulteriori dettagli in merito alle borse per tirocini all’estero.

Sarà cura del candidato che desideri conoscere il trattamento fiscale applicato, nonché l’importo netto della borsa che sarà eventualmente percepita, informarsi a tal fine presso soggetti competenti. In tal senso si ricorda che l’art. 50, c. 1, lettera c) del D.P.R. 917/1986 stabilisce che sono assimilate al reddito da lavoro dipendente “le somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio o di addestramento professionale”.

Le agevolazioni sopra indicate saranno assegnate solo a coloro che:

  • raggiungano una frequenza minima di 28 ore sul monte ore complessivo di 32 ore (sarà quindi ammesso un massimo di 4 ore complessive di assenza alle ore di lezione);
  • sostengano il test intermedio e il test finale.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza a coloro che abbiano preso parte ad almeno 28 ore di lezione (sul monte ore complessivo di 32 ore) e abbiano anche sostenuto sia il test intermedio sia il test finale.

Tempistica investimento

Le domande devono essere presentate entro il 3 dicembre 2012 (farà fede il timbro postale), a mezzo di raccomandata, al seguente indirizzo:

Fondazione CRT – READING ECONOMICS
Via XX Settembre, 31
10121 Torino

Il candidato dovrà aver cura di conservare la ricevuta di invio del plico. Tale ricevuta potrà essere utile a dimostrare la tempestiva spedizione in caso di disguidi postali. Qualora l’invio della candidatura avvenga dall’estero, il candidato dovrà aver cura di utilizzare una modalità di invio del plico che gli/le consenta di conservare una ricevuta di invio.

Le eventuali correzioni/integrazioni apportate sul formato cartaceo non saranno prese in considerazione, così come non sarà presa in considerazione qualunque eventuale documentazione aggiuntiva allegata dal candidato al modulo cartaceo. La Fondazione CRT utilizzerà pertanto solo i dati inseriti in formato elettronico.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.