Notizie

L'Aquila: nasce CIAO, la rete di imprese che promuove il turismo

L'Aquila - foto di Rigeneriamoci...Si chiama CIAO - acrononimo di Cultura, Innovazione, Accoglienza, Organizzazione – ed è la neonata Rete di imprese per lo sviluppo del turismo presentata nelle scorse ore all'Aquila. Obiettivo primario del progetto è quello di risollevare l'economia promuovendo il settore turistico nella zona colpita dal sisma di aprile 2009.

Abruzzo: oltre 962 milioni di euro per investire nelle infrastrutture

Lavori in corso - foto di WSDOTUn accordo tra Regione e Governo per l'investimento di 962,74 milioni di euro in opere pubbliche infrastrutturali è stato presentato dal presidente Gianni Chiodi a Pescara. L'intesa, firmata il 10 aprile scorso con gli ex ministri dello Sviluppo economico, dell'Ambiente e della Coesione territoriale, Corrado Passera, Corrado Clini e Fabrizio Barca, e resa nota solo nelle scorse ore, intende contribuire al rilancio socio-economico dell'Abruzzo, in particolare in ambito stradale, ferroviario, portuale, aeroportuale e idrico.

Piano citta’: via ai contratti di valorizzazione urbana per Verona, Pavia, Pieve Emanuele e Matera

Matera - foto di Andrea RinaldiRaggiungono quota dieci, sui 28 complessivi programmati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, i contratti di valorizzazione urbana firmati dai Comuni italiani beneficiari del Piano Città. Dopo L'Aquila, Potenza, Lecce, Eboli, Trieste e Venezia, a siglare i nuovi accordi che sbloccano i fondi pubblici necessari per avviare le gare di appalto sono ora le amministrazioni di Verona, Pavia, Pieve Emanuele e Matera.

Milano: contributi per l’assunzione di precari, neo-laureati e over 45

Lavoratore - foto di National Institute for Occupational Safety and Health (NIOSHDal 10 maggio 2013 le imprese milanesi che assumono neo-laureati e over 45 e stabilizzano i contratti del personale precario potranno richiedere gli incentivi messi a disposizione dalla CCIAA e dal Comune di Milano. Il bando intende creare nuovi posti di lavoro, favorendo l’assunzione di 500 lavoratori. Le risorse stanziate ammontano a 2,5 milioni di euro e sono rivolte alle aziende nate da meno di quattro anni, o a quelle con un'anzianità maggiore ma di piccole o micro dimensioni.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.