Notizie

MIUR: ripartite le risorse 2010 per interventi in materia di diritto allo studio ed all'istruzione

Studente - immagine di NlylPubblicati in Gazzetta Ufficiale due Decreti del 16 luglio 2010 con cui il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ha approvato la ripartizione tra le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, per l'anno 2010, i finanziamenti, rispettivamente, per l’erogazione di borse di studio nelle scuole statali e paritarie, e per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo in favore degli alunni meno abbienti delle scuole dell’obbligo e secondarie superiori.

Sostegno al settore vitivinicolo - Anno 2010: rimodulazione della dotazione finanziaria

Vini - immagine di SalvatorecocoPubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 6 luglio 2010 con cui il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha approvato la rimodulazione finanziaria al 30 giugno 2010 per il Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo, nonchè la ripartizione tra le misure attivate nella campagna 2009-2010.

Ambiente: lanciato un sito dedicato alle Low Emission Zone

Logo LEZ - Credit © European Union, 2010L'inquinamento atmosferico causa in Europa circa 310 mila morti l'anno, un numero superiore a quello degli incidenti stradali, e determina costi per l'economia europea compresi tra i 427 e i 790 miliardi ogni anno. Un'efficace misura per contrastarlo, già implementata in molte città europee, sono le LEZ (Low Emission Zone). Ora un sito internet fornisce tutto le informazioni sulla loro funzione e sugli standard di emissione previsti in ciascun Paese.

Bonus ristrutturazioni ed energia: obbligo della ritenuta alla fonte introdotto dal DL 78/10

Modello F24 - immagine dello Stato italianoL'Agenzia delle Entrate ha emanato in data 30 giugno 2010 il Provvedimento concernente l’effettuazione delle ritenute alla fonte ai sensi dell’articolo 25 del Decreto-Legge n. 78/2010, sui pagamenti relativi ai bonifici disposti dai contribuenti per beneficiare di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d'imposta: le spese cui si collega l’obbligo introdotto dalla "manovra" sono i Bonus ristrutturazioni ed energia. Per consentire il versamento della ritenuta tramite modello F24, l'Agenzia ha istituito il corrispondente codice tributo.

Svimez: la politica della grandi banche del Nord penalizza le Pmi del Sud

euroPmi meridionali con l’acqua alla gola. Il motivo? Gli effetti della ristrutturazione del sistema bancario iniziata alla fine degli anni ‘90, che ha visto le grandi banche del Nord rilevare gli istituti del Sud, hanno reso più difficile l’accesso al credito da parte delle imprese. Al contrario gli istituti locali, le Banche di Credito Cooperativo e le Casse Rurali (BCC), naturalmente più vicine al sistema industriale meridionale, sono in grado di offrire servizi e garanzie più adeguati e sostenere la crescita produttiva.

Decreto MSE: Fondo per le imprese in difficolta'

Risorse finanziarie - Immagine di Everaldo CoelhoPubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 25 giugno il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico in attuazione della Delibera CIPE n. 110 del 18 dicembre 2008, che stabilisce le modalità di funzionamento del Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle imprese in difficoltà.

MEF: determinazione del reddito derivante dall'allevamento di animali per il biennio 2009-2010

Allevamenti - foto di Fiorello1Pubblicato recentemente in Gazzetta Ufficiale il decreto 10 maggio 2010 con cui il Ministero dell'Economia e delle finanze ha fissato per il biennio 2009 e 2010 i parametri per la determinazione dei proventi da allevamento di animali. Secondo quanto disposto dall'articolo 32, comma 2, lettera b) del Testo Unico delle imposte sui redditi del 22 dicembre 1986 n. 917, l'attività di allevamenti di animali, esercitata da persone fisiche, produce reddito agrario se svolta "con mangimi ottenibili per almeno un quarto dal terreno".

UE: informazioni nutrizionali complete sulle etichette per contrastare i disturbi alimentari

Renate Sommer - Credit © European Union, 2010Con 559 voti a favore, 54 contrari e 32 astenuti, i deputati dell'europarlamento hanno manifestato la volontà di migliorare e uniformare le norme sull'etichettatura alimentare, così da contrastare la diffusione in Europa di disturbi quali l'obesità e il diabete e garantire ai consumatori una maggiore consapevolezza sui valori nutrizionali dei cibi acquistati.

Agenzia delle Entrate: Circolare 32/E-2010 sulle istanze di interpello

Agenzia delle entrate Firenze - Foto di FreepenguinCon la circolare n. 32/E l’Agenzia delle Entrate ha riassunto la normativa relativa alle istanze di interpello, illustrando le caratteristiche delle tre categorie nelle quali possono essere classificate a livello procedurale, ordinario, antielusivo e disapplicativo, anche al fine di evitare la moltiplicazione di istanze generiche o inammissibili.

Fondo straordinario della Presidenza del Cdm: 20 milioni di euro contro il rischio sismico

Edificio scolastico - Foto di Una giornata uggiosa '94Con Ordinanza n. 3879 del Presidente del Consiglio dei Ministri, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 133 del 10 giugno 2010, sono state stabilite le modalità di utilizzo del Fondo per interventi straordinari della Presidenza del Consiglio dei Ministri con risorse pari a 20 milioni di euro per il 2010. La somma sarà destinata ad adeguare gli edifici scolastici esistenti per prevenire il rischio sismico ed a sostituirli, laddove necessario, con nuovi immobili.

324 milioni di euro per la ricerca UE nei settori Spazio e Sicurezza

Ricerca - European Commission creditAvviate le negoziazioni per la firma di 108 progetti di ricerca presentati dai consorzi di ricerca dell'UE nell'ambito del 7° Programma Quadro per la Ricerca (7°PQ), settore Spazio e Sicurezza. I progetti, il cui valore ammonta a 324 milioni di euro, contribuiranno all'implementazione degli obiettivi strategici definiti dall'UE per combattere il terrorismo e il cambiamento climatico, per promuovere lo sviluppo sostenibile e la ripresa economica.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.