Notizie

Federfidi Lombardia-Fei: microcredito, 600 milioni di euro per le pmi

SalvadanaioL’accesso al credito diventa più semplice per le micro, piccole e medie imprese lombarde, grazie all’accordo raggiunto tra Federfidi Lombardia (consorzio regionale di garanzia fidi di secondo livello) e il Fondo europeo per gli investimenti (Fei). L’intesa, siglata il 19 luglio a Milano, favorirà l’erogazione di nuovi finanziamenti per un importo superiore a 600 milioni di euro.

Ue apre negoziati con il Giappone per il libero scambio

Accordi Ue-Giappone L'Unione europea guarda al paese del Sol Levante con tre obiettivi ben definiti: risollevare dello 0,8% il Pil dell'Ue, aumentare l'export verso il mercato nipponico fino al 32 per cento e creare 420mila posti di lavoro. A proporre l'apertura dei negoziati per il libero scambio tra Giappone e Europa è stato il commissario al Commercio estero Karel De Gutch. Ma il progetto, rinviato un mese fa dal Parlamento europeo, viene accolto con perplessità a Bruxelles: il timore è che l'accordo commerciale possa svantaggiare le aziende dei 27.

Commissione Ue: una consultazione pubblica per promuovere l'mprenditorialita'

Antonio Tajani - Credit © European Union, 2011"L'Europa è in ritardo rispetto ai suoi competitori per quanto concerne le attitudini imprenditoriali. D'altra parte, sappiamo bene che le Pmi sono la principale fonte di nuovi posti di lavoro e di crescita". Così il vicepresidente della Commissione europea con delega all'Industria Antonio Tajani ha annunciato il lancio di una consultazione pubblica sulle iniziative da realizzare a livello Ue per favorire la nascita di nuove imprese.

Cnr-Poste-Mcc: insieme per far crescere le imprese

Watering can - foto di Christopher CraigPromuovere lo sviluppo dell'imprenditoria italiana, soprattutto nel Mezzogiorno, attraverso la semplificazione dei processi di ricerca e innovazione. E' quanto previsto dall'intesa siglata a Roma nelle scorse ore dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Poste italiane e Banca del Mezzogiorno-Mediocredito Centrale (Mcc).

Start-up: rapporto Vem, in Italia cresce il venture capital

Strart upSe c'è una fetta di mercato in crescita è quello delle start-up. A dimostrarlo, il quarto rapporto Venture capital monitor (Vem): con 43 nuove operazioni, gli investimenti in capitali di rischio in Italia hanno registrato, nel 2011, un incremento del 40% rispetto al 2010 e sono raddoppiati rispetto al 2009. Un mercato, quello dell'early stage, in crescita anche nel 2012, con 17 nuovi investimenti nel primo semestre. Le più “quotate”, le start-up digitali, dalle app a quelle che si occupano di web.

Ue: progressi verso Spazio europeo della ricerca e accesso ai dati scientifici

Ricercatori - foto di Gates Foundation La Commissione europea conferma l'impegno per la realizzazione dello Spazio europeo della ricerca e per l'accesso aperto ai risultati scientifici. L'Esecutivo comunitario ha firmato oggi una serie di protocolli d'intesa con le organizzazioni rappresentative e gli enti di finanziamento del mondo della ricerca, per migliorare gli scambi fra studiosi, istituti e imprese in direzione di un mercato unico dell'innovazione. Parallelamente sono state avanzate alcune misure per migliorare l'accesso all'informazione scientifica prodotta in Europa.

Aiuti di stato: la Commissione Ue lancia una consultazione per migliorare il regime attuale

Consultazione pubblicaAl via una consultazione pubblica sugli Aiuti di Stato. A lanciarla, la Commissione europea, che intende così individuare i casi in cui queste forme di finanziamento possono creare distorsioni del mercato, minandone la competitività. Commenti e suggerimenti sul tema possono essere inviati fino al prossimo 5 ottobre. Sulla base delle indicazioni ricevute, l'esecutivo comunitario definirà, a fine anno, una nuova regolamentazione, che verrà poi proposta a Consiglio e Parlamento Ue.

Politica regionale: avviati i negoziati tra Parlamento e Stati Ue

Politica di coesione al Parlamento europeo - foto di Parlamento europeoCalcio d'inizio per i negoziati sulla riforma della politica di coesione per il periodo 2014-2020. Dopo il voto della commissione per lo Sviluppo regionale del Parlamento europeo, gli eurodeputati sono pronti a dialogare con gli Stati membri per stabilire nuove regole che favoriscano la crescita e l'occupazione e consentano di realizzare cambiamenti strutturali per aumentare la competitività dell'Europa.

Invest in Lombardy, per attirare investimenti dall'estero

GloboCome attirare gli investitori stranieri in Lombardia? Con Invest in Lombardy, la piattaforma realizzata dalla Regione in collaborazione con Unioncamere Lombardia per sostenere l’internazionalizzazione delle aziende locali. L’iniziativa propone servizi di consulenza e assistenza personalizzata agli investitori stranieri che decidono di avviare iniziative imprenditoriali in Lombardia.

Piemonte: affitti, 14 milioni di euro per le fasce più deboli

CondominioSono 700 i comuni piemontesi che, aderendo al fondo di sostegno alla locazione, hanno messo a disposizione dei cittadini in difficoltà 14 milioni di euro per il pagamento degli affitti. Le risorse saranno ripartite tra le 16.191 domande pervenute tramite i bandi indetti dai comuni nei mesi scorsi.

La riforma dei contributi all'editoria è legge

Giornali - foto di Hamed SaberDopo il via libera del Senato di qualche settimana fa, con 454 sì, 22 no e 15 astenuti la Camera ha approvato, ieri, in via definitiva il Ddl “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 maggio 2012, n. 63, recante disposizioni urgenti in materia di riordino dei contributi alle imprese editrici, nonché di vendita della stampa quotidiana e periodica e di pubblicità istituzionale”. Nuovi criteri di accesso al credito per il mondo di giornali e quotidiani, nuove norme sulla rete di distribuzione della stampa, particolari agevolazioni e sgravi di tipo burocratico ed economico per la stampa online. Queste le principali novità contenute nel testo di legge.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.