Notizie

Bei-Bnl: 325 milioni di euro per Pmi, mid-cap e reti d'imprese

Finanziamenti - foto di tiziakayaTre linee di finanziamento, per un totale di 325 milioni di euro: così si presenta il plafond creato da Banca europea per gli investimenti (Bei) e Bnl - Gruppo Bnp Paribas. Destinatari: Pmi e aziende a media capitalizzazione operanti nei settori dell'agricoltura, dell'artigianato, dell'industria, del commercio, del turismo e dei servizi. I finanziamenti, sotto forma di prestiti tradizionali e leasing, potranno arrivare a coprire fino al 100% dell'investimento, e saranno destinati alle spese per progetti nuovi o non ancora ultimati.

Industria: la Commissione lancia una consultazione pubblica sulla strategia Ue

Industria - foto di Sanofi Pasteur Da Bruxelles, dove è in corso la conferenza Mission Growth: Europe at the Lead of the New Industrial Revolution, il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani lancia una nuova consultazione pubblica sulla competitività industriale. I risultati dell'iniziativa dovranno contribuire al riesame intermedio della comunicazione Ue sulla politica industriale, in programma per settembre 2012.

MEF: legge n. 183-1987, in GURI gli ultimi cofinanziamenti nazionali autorizzati

Euro moneyPesca, agricoltura, ambiente, apicoltura, sviluppo rurale, ricerca e sviluppo tecnologico, cooperazione territoriale, integrazione e frodi fiscali. Questi gli ambiti cui sono destinati i nuovi cofinanziamenti nazionali autorizzati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987. I 14 decreti ministeriali del 7 marzo 2012 sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale.

Giovani: UniCredit premia i progetti di inclusione e imprenditoria sociale

Young people - foto di AhorcadoC'è tempo fino al 22 giugno per partecipare a "Strategie di coesione sociale per i giovani", il bando promosso da Unicredit Foundation per il finanziamento di progetti in materia di solidarietà e promozione dell'imprenditorialità sociale giovanile. Lo strumento, rivolto alle organizzazioni italiane non profit costituite da almeno tre anni, prevede l'attribuzione di 7 premi del valore di 60mila euro l'uno.

ICE: dagli Usa alla Germania, passando per l'India. Gli appuntamenti per l'internazionalizzazione

packaging, imballaggi - foto di tetra packChicago, Mumbai e Düsseldorf. Queste le locaton in cui si terranno le prossime manifestazioni fieristiche rivolte ai settori packaging e vinicolo, sponsorizzate dall'Istituto nazionale per il commercio estero (ICE) per sostenere l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Un'opportunità per espandere la propria rete di mercato, trovare nuove opportunità di investimento e stringere accordi con partner in tutto il mondo.

Ue: fondi strutturali contro disoccupazione giovanile. Dati e proposte

Disoccupazione giovanile - foto di GaiuxIl presidente della Commissione europea José Manuel Barroso tira le somme e si dice soddisfatto: dall'esame presentato dal presidente dell'Esecutivo Ue, infatti, emerge un utilizzo efficace dei fondi strutturali per offrire formazione e lavoro ai cittadini Ue. Nel frattempo, il Parlamento europeo propone di assegnare ai programmi volti ad incrementare l'occupazione giovanile gran parte degli 82 miliardi di euro di fondi strutturali non ancora distribuiti.

ETS: ok dalla Commissione ad aiuti di stato speciali per industrie energivore

Materiali metallici - foto di SpejoBlancoNegroLa Commissione europea ha adottato i criteri cui gli stati devono fare riferimento per la concessione di aiuti alle industrie energivore, diretti a compensare l'incremento dei prezzi dell'energia elettrica derivante dall'integrazione dei costi delle emissioni di gas serra in applicazione del sistema ETS. Produzione di rame, acciaio e alluminio, ma anche carta, cotone, prodotti chimici, fertilizzanti e materie plastiche, i settori ammissibili alla compensazione.

Imprese: Bper e Confindustria Toscana, accordo da 30 milioni di euro

Accordo - foto di MyTudutBanca popolare dell'Emilia Romagna e Confindustria Firenze siglano un accordo da 30 milioni di euro. Beneficiarie, le imprese, che fino alla fine del 2013 potranno accedere a finanziamenti destinati al sostegno del circolante, a nuovi investimenti e a progetti d internazionalizzazione. Il patto si rivolge alle imprese associate a Confindustria Firenze, ma la sua operatività si estende all'intera Regione Toscana dove sono attive o sorgeranno filiali della Bper.

Dl Sviluppo: misure per Pmi, ricerca e sociale nella bozza del testo

Documents - foto di BombardierIn circolazione la bozza del Decreto Sviluppo allo studio del Governo Monti. Previsti aiuti alle piccole e medie imprese, semplificazioni burocratiche per tutte le Srl, tutele per i fallimenti delle società, l'aumento della compensazione Iva, un Fondo per la crescita sostenibile e un Fondo per la distribuzione di derrate alimentari alle persone indigenti. Il provvedimento potrebbe essere approvato dal Consiglio dei Ministri già nei prossimi giorni, dopo l'esame del testo nel pre-consiglio di oggi.

Finanza: Moody's declassa 26 banche italiane

downgrade rating moody'sUn duro colpo per la finanza italiana è arrivato dall'agenzia americana Moody's: taglio del rating e assegnazione dell'outlook negativo a 26 banche dello stivale. Un giudizio dettato non solo dalle condizioni di mercato sfavorevoli, come l'incombente rischio di recessione e le misure di austerità che deprimono la domanda interna, ma anche dalla scarsa qualità dell'attivo e dalle difficoltà di accesso al mercato del funding. L'agenzia di rating non ha risparmiato neppure i due colossi del settore, UniCredit e Intesa Sanpaolo, declassate rispettivamente da "Baa1" a "Baa2" e da "C+" a "C-".

Fondazione R&I: industria, finanza e università insieme per le start-up innovative

innovazione e start-up, foto di Pictofigo Fornire formazione, consulenza e assistenza per l'avvio di imprese ad alto contenuto tecnologico. In altre parole, un incubatore di start-up, spin-off e growing companies, che faciliti il legame tra domanda e offerta di innovazione. Tutto questo è la Fondazione R&I (Ricerca e Imprenditorialità), nata dall'allenza tra grandi imprese, banche e atenei - Enel, Finmeccanica, Telecom Italia, Intesa Sanpaolo, Fondazione Politecnico di Milano, Istituto Italiano di Tecnologia, Scuola Superiore Sant'Anna. A sposare l'iniziativa il ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, secondo cui “ricerca, industria e finanza insieme è la ricetta giusta per l’Italia".

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.