Notizie

Basilicata: 30 milioni di euro per lo sviluppo agro-industriale

Paul CezanneLe domande di agevolazioni potranno essere presentate entro il prossimo 02/11/2009 per il bando che la Regione ha pubblicato al fine di promuovere  la realizzazione di Piani di Consolidamento e Sviluppo delle attività manifatturiere operanti nel settore Agroindustriale, ai sensi della Legge Regionale 10/2008. I fondi disponibili per le imprese ammontanto a 30 milioni di euro.

UE: 50 miliardi entro il 2020 per abbattere le emissioni di CO2

 Ammontano a 50 miliardi di euro le risorse stimate dalla Commissione UE per sviluppare entro il 2020 nuove tecnologie energetiche capaci di limitare le emissioni di gas serra e sganciare l'economia europea dai combustili fossili. Un vero e proprio investimento per il futuro che il sistema pubblico e quello privato dovranno affrontare congiuntamente con l’obiettivo di garantire l'approvvigionamento energetico e limitare la dipendenza da quei paesi terzi ricchi di materie prime.

Il referendum in Irlanda spiana la strada al Trattato di Lisbona

 EuropaCon la vittoria del referendum in Irlanda, Bruxelles ha tirato un sospiro di sollievo. Il voto favorevole conferma che l’Europa è destinata ad un percorso “stop and go”, in cui storicamente picchi di consenso e condivisione si alternano ad abissi di rifiuto e di scetticismo. Al punto in cui ci troviamo, tutti gli Stati membri hanno approvato il trattato di Lisbona e 24 di essi hanno completato il processo di ratifica.

L'EcoEuropa alla guida della Green Revolution

 Copertina Libro EcoEuropaUna visione ottimistica che richiama alle responsabilità delle istituzioni europee nella lotta al cambiamento climatico e alla creazione di un mercato dell’energia più sicuro. A proporla è “EcoEuropa”, l’ultima fatica editoriale di Carlo Corazza, direttore della Rappresentanza della Commissione Europea a Milano, presentata lo scorso 5 ottobre nella cornice di Palazzo Clerici, sede dell'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale. Un libro che per chiarezza e capacità di sintesi può diventare un’utile bussola per chi vuole orientarsi nella complessità delle politiche energetiche e ambientali.

Cassa Depositi e Prestiti: piano industriale da 50 miliardi fino al 2011

  Da qui al 2011 la Cassa depositi e prestiti metterà a disposizione del Paese risorse dirette per 50 miliardi di euro, pari al 3% del PIL italiano. Le disposizioni sono contenute nel nuovo piano industriale approvato dal Consiglio di amministrazione di CDP. Queste risorse potrebbero mobilitare ulteriori capitali provenienti da soggetti privati che possono essere stimate in 20-25 miliardi. A queste si aggiunge l’operatività del Fondo Garanzia Opere Pubbliche (FGOP), che potrà fornire garanzie per circa 20 miliardi di euro.

Nasce Margherita, il primo fondo europeo di private equity per le infrastrutture

Parigi, la sede della Caisse des DépôtsNel panorama finanziario spunta “Margherita”, il fondo di investimento equity per le infrastrutture europee nei settori dell'ambiente, dell'energia e dei trasporti. Il progetto ha preso formalmente il via nell’ambito di un meeting che si è svolto oggi a Parigi tra i titolari delle quattro istituzioni fondatrici del Club degli Investitori di lungo termine: Philippe Maystadt, Presidente della Banca Europea degli Investimenti (BEI), Franco Bassanini, presidente della Cassa depositi e prestiti, Augustin de Romanet direttore generale della Et Consignations francese (CDC) e Ulrich Schröder, Presidente della Kfw Bankengruppe tedesca.

Infrastrutture: Anas firma tre convenzioni per 600 milioni di euro di investimenti

Rete Autostradale, by ColdshineL'Anas ha sottoscritto oggi con tre concessionarie autostradali schemi di convenzione che consentiranno di attivare un "significativo programma d’investimenti d’ammodernamento e potenziamento della rete gestita, quantificabile in circa 600 milioni di euro", secondo quanto affermato dal ministro dei trasporti Matteoli. Gli schemi sono stati trasmessi contestualmente al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti per il prosieguo delle procedure di approvazione previste per legge.

Campania: bandi Fondo Europeo per la Pesca - FEP 2007-2013 con 107 milioni di euro

Barche- di Davide PapaliniPubblicato sul BUR della Regione di fine agosto il decreto che annulla e ripropne cinque bandi cofinanziati dal Fondo Europeo per la Pesca per garantire lo sviluppo sostenibile del settore e dell'acquacoltura. Le risorse complessivamente a disposizione per le cinque misure di intervento ammontano ad oltre 107 milioni di euro.

Campania: borse lavoro ai giovani e incentivi alle imprese per l'inserimento occupazionale

studenti universitari- di SaneNell’ambito della politica di intervento “Consolidare il tessuto imprenditoriale e ampliare la base produttiva” la Regione ha emanato un bando finalizzato all’erogazione di borse lavoro destinate ai giovani di età compresa tra 18 e 32 anni aventi una qualifica professionale o un diploma o una laurea, con la prospettiva di sostenere la crescita occupazionale presso le imprese.

La Francia si appresta a varare la tassa sulle emissioni CO2

Parigi, Museo del Louvre - by Alessandra FloraDurante la sua visita in Bretagna per constatare le conseguenze della proliferazione delle alghe verdi tossiche sulla coste delle Cotes-d’Armor – disastro ambientale e “honte” per l’orgoglio nazionale - il primo ministro francese, Francois Fillon, ha confermato la volontà del governo di portare avanti la lotta ai cambiamenti climatici: “La tassa carbonio – ha affermato Fillon - rappresenta un mezzo per lottare contro le emissioni di carbonio che contribuiscono al riscaldamento del pianeta. Nelle prossime settimane - ha proseguito Fillon - renderemo note le proposte da sottoporre al Parlamento”.

Emilia-Romagna: 4,5 milioni di euro per i bandi FEP - Fondo Europeo della Pesca

Pesca
Tre nuovi bandi Fep (Fondo europeo della pesca) 2007-2013 verranno pubblicati  domani 20 agosto sul Bollettino ufficiale della Regione e avranno a disposizione circa 4,5 milioni di euro per  sostenere lo sviluppo delll'economia ittica regionale. Lo stanziamento complessivo del Fep 2007-2013 ammonta a circa 16 milioni (15.937.532 euro), di cui il 50% dall’Unione Europea, il 30% dallo Stato e il 20% dalla Regione.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.