Notizie

Emilia-Romagna: 201 milioni di euro per nuovi investimenti nella sanita'

Sala operatoria - Foto di AbigorLa Regione Emilia-Romagna ha siglato un protocollo d´intesa con il Governo per la realizzazione della quarta fase del programma pluriennale di investimenti in sanità avviato vent’anni orsono dalla legge finanziaria del 1988, stanziando 201 mln di euro (163,5 da Stato, 8,6 da Regione, 28,9 da fondi propri delle Aziende sanitarie) per finanziare 48 interventi per il miglioramento e il completamento dello sviluppo dell’offerta locale di servizi e dei servizi di alta complessità su base regionale.

Toscana: nasce la Rete Regionale del Sistema di Incubazione di Impresa

Rete RegionaleLa Rete Regionale del Sistema di Incubazione di Impresa ha  l'obiettivo di favorire l'adesione dei soggetti pubblici e privati che offrono servizi avanzati alle nuove imprese impegnate nell'innovazione e nella qualificazione del sistema economico toscano (processi di incubazione).  Gli enti partecipanti sono la Regione Toscana, le Province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Prato, Siena, i Comuni di Firenze, Peccioli, Cavriglia, Minucciano, Palazzuolo sul Senio, Castelnuovo di Val di Cecina, la Camera di Commercio di Lucca e Sviluppo Toscana.

Piano casa: si accende il dibattito politico sulle misure

QuirinaleIl piano casa approderà a Palazzo Chigi non prima del 27 marzo, a causa delle partecipazione di Silvio Berlusconi al Consiglio d’Europa, in programma a Bruxelles dal 19 al 20 marzo. Con tutta probabilità il governo opterà per la carta del decreto legge,  dissipati i dubbi sull’intesa con il Colle, a seguito di un incontro che si è svolto in Quirinale con il capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

Lazio: fondi europei per 35milioni di euro al patrimonio culturale

TivoliLa Giunta ha deliberato l'assegnazione di 35 milioni di euro, nell'ambito del POR FESR 2007-2013, per la valorizzazione e la promozione dei Grandi Attrattori Culturali individuati nelle cinque provincie del Lazio: le necropoli etrusche per Viterbo, le ville di Tivoli nella provincia romana, le mura poligonali per Frosinone, Fossanova e l'area dei Lepini per Latina, la via del Sale per Rieti. I destinatari dei fondi saranno gli enti locali, in qualità di titolari dei beni culturali oggetto dell’intervento, con partenariati pubblici-privati per la realizzazione degli interventi.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.