Notizie

Il riscatto delle donne sull'orlo di una crisi economica

ComeCopertina Libro trasformare una debolezza in un punto di forza, come fare della crisi economica un momento di riflessione costruttiva. Come risparmiare, razionalizzare e ripartire. S'intitola "Donne sull'orlo della crisi economica" questa interessante novità editoriale dedicata alle innumerevoli sfumature dell'universo femminile. Un saggio dalla lettura scorrevole e lineare scritto a quattro mani da Giada Vercelli e Monica D'Ascenzo,  giornaliste professioniste specializzate nel settore economico.  

Italia-Russia: XV sessione Task Force per lo sviluppo delle Pmi

Mosca, Piazza Rossa - Foto di FanghongE' in corso a Venezia la Task Force italo-russa istituita per favorire la collaborazione e lo sviluppo delle piccole e medie imprese e dei distretti presenti in Russia: oltre ad un protocollo finale della XV sessione, verranno sottoscritti il Programma di lavoro triennale 2010/2012 e tre accordi di collaborazione tra le Regioni dei due Paesi.

Toscana: intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico per un pacchetto anticrisi regionale

Risorse economiche Regione/GovernoIl presidente della Regione ha presentato al Ministro dello Sviluppo Economico un pacchetto di provvedimenti coordinati, che riuniscono risorse regionali e nazionali e costruiscono una prospettiva unitaria di intervento, per fronteggiare la crisi e porre le basi della ripresa, nel corso di un incontro che si è svolto il 9 Dicembre scorso a Roma. Costituito un gruppo di lavoro Ministero/Regione incaricato di perfezionare il pacchetto entro il mese di Febbraio.

Toscana: i prossimi interventi per contrastare la crisi economica

Livorno, Grand Hotel Palazzo - Foto di LucarelliPresentati i progetti da attuare nei prossimi mesi per favorire la ripresa in Toscana, in occasione del convegno promosso dalla Regione sul tema “Il Fondo sociale europeo: un'opportunità per uscire dalla crisi”, tenutosi a Livorno il 4 Dicembre scorso, presso il Grand Hotel Palazzo. Per il 2010 le nuove iniziative sono quattro, che si affiancano a quelle già collaudate che verranno riproposte e finanziate.

Lombardia: 1,3 milioni di euro per promuovere l'agroalimentare in Nord America

Grana Padano - foto di ZerohundPresentato il progetto per la promozione di prodotti agroalimentari "made in Lombardy" sui mercati di Stati Uniti e Canada durante il 2010. Il programma prevede un finanziamento di 1,3 milioni di euro e sarà coordinato da Promos (Azienda speciale della Camera di Commercio di Milano) e Retecamere (società delle Camere di Commercio per i progetti e i servizi integrati). Annunciata anche la sottoscrizione di un protocollo di intesa per sostenere un progetto pilota per la valorizzazione dei prodotti tipici lombardi in Nord America.

Sardegna: Programma annuale per lo Sport 2009

Stadio Sant'Elia Cagliari - Foto di Flickr upload botApprovato il Programma annuale 2009 per la realizzazione degli interventi per lo sviluppo dello sport nel territorio: le risorse a disposizione ammontano a 18,5 milioni di euro, di cui 7,4 milioni di euro a favore dell’impiantistica sportiva (ai quali si aggiungono 7 milioni di euro per i Palazzetti dello Sport di Cagliari, Oristano e Nuoro) e 11 milioni di euro da destinare alle attività sportive.

Lazio: Programma di promozione turistica per il 2010

Viterbo: Porta Romana e campanile di San Sisto - Foto di LalupaPresentato la settimana scorsa a Bracciano il Programma di promozione turistica per l’anno 2010, che sarà realizzato attraverso l’Agenzia Regionale per la Promozione Turistica di Roma e del Lazio. L’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo, Claudio Mancini, ha riferito che il programma è orientato sui Paesi dove sono previsti anche interventi di sostegno all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, portati avanti attraverso Sviluppo Lazio.

Emilia-Romagna: Accordo con Unioncamere per lo sviluppo e la competitività dell'economia regionale

Regione Emilia-Romagna - Immagine di PaolosIl presidente della Regione e il presidente di Unioncamere hanno firmato un Accordo quadro per una nuova fase di sviluppo e per la competitività dell’economia regionale, in cui sono previste nove linee di intervento rivolte all'imprenditoria, ai lavoratori e ai consumatori, nonchè azioni comuni con gli enti locali per superare i vincoli del Patto di stabilità.  L’Accordo, di durata triennale, sarà sottoposto a verifica di anno in anno, e sarà tacitamente rinnovato per un analogo periodo alla scadenza.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.