Notizie

Liguria: il Confidone per razionalizzare l'accesso al credito

Euro banknotes - foto di Images_of_MoneyGiunge a termine il processo di creazione della Rete Fidi Liguria, un organismo per la concessione dei fidi alle imprese liguri nato dalla fusione dei singoli confidi regionali di diversi settori economici. In un periodo delicato per l'accesso al credito da parte delle realtà imprenditoriali, il cosiddetto "Confidone", con una base di 260 milioni di euro di garanzie su circa 600 milioni di euro di finanziamenti bancari, ha l'obiettivo di agevolare e razionalizzare l’offerta di fidi, con particolare riguardo alle Pmi.

Cooperazione: Veneto capofila del programma Central Europe

Central EuropePromuovere lo sviluppo economico, ambientale e sociale dell'Europa centrale attraverso progetti di cooperazione transnazionale. Con questo proposito si è svolto il 5 dicembre 2012 a Montecchio Maggiore (Vicenza) l'evento tematico nazionale del programma comunitario Central Europe. Il programma – lanciato nel 2007 dall’Ue – coinvolge 8 Paesi (Austria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Slovacchia, Slovenia) e 7 Regioni italiane (Veneto, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano).

Pesca: in Gazzetta l'intesa sulla modifica all'Accordo multiregionale sul FEP 2007-2013

Pesca - foto di RickydavidPubblicata l'intesa del 25 ottobre 2012 sulla Modifica all'Accordo Multiregionale per l'attuazione degli interventi cofinanziati dal Fondo europeo per la pesca nell'ambito del Programma Operativo 2007-2013. La modifica prevede una sorta di autotassazione da parte delle Regioni e Province autonome del Nord, ad obiettivo competitività, bagnate da acque marine, al fine di consentire all'Amministrazione centrale il finanziamento della Misura 2.1 del Programma - denominata 'Arresto temporaneo' - per il fermo biologico della pesca.

Pubblicato il decreto del 22 ottobre 2012 sui contributi alle Regioni di confine - L 44-2012

Valico di confine - foto di Diego MennaIn Gazzetta ufficiale il decreto ministeriale del 22 ottobre 2012 che definisce criteri e modalità di riparto del Fondo per la valorizzazione e la promozione delle realta' socioeconomiche delle zone appartenenti alle regioni di confine. A beneficiare dei 20 milioni di euro stanziati a valere sulla legge n. 44 del 26 aprile 2012, le Regioni Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Veneto e le Province autonome di Trento e Bolzano.

Ministero LPS: 100milioni di euro di contributi per la formazione dei lavoratori - L 236-1992

Elsa Fornero - foto di Niccolò CarantiIn dirittura d'arrivo le risorse per le azioni di formazione previste dalla legge 236/1992 'Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione'. Con decreto direttoriale n. 829/2012 il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociale ha infatti approvato lo stanziamento di 100 milioni di euro, per il 2012, per l'aggiornamento delle competenze dei lavoratori e la competitività delle imprese.

Fondo solidarietà Ue: firmato l'accordo per gli aiuti a Liguria e Toscana

Alluvione - foto di BGO1Sì definitivo per la concessione di 18 milioni di euro a valere sul Fondo di solidarietà dell'Ue alla Liguria e alla Toscana per le alluvioni dell'autunno scorso: il commissario europeo per la Politica regionale Johannes Hahn ha firmato, con il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà, l'accordo per lo sblocco delle risorse per le due regioni, vittime in questi giorni di nuovi eventi alluvionali.

Liguria: 3 milioni di euro da sms solidali per messa in sicurezza post-alluvione

Alluvione Liguria - foto di elora.daphneArrivano finalmente nelle casse della Regione Liguria gli oltre 3 milioni di euro raccolti attraverso gli sms solidali destinati alle province di Genova e La Spezia colpite dalle alluvioni dello scorso autunno. La cifra sarà trasferita nei prossimi giorni dalla Protezione civile e servirà a finanziare due progetti di ripristino della situazione pre-calamità nelle zone che ancora risentono delle conseguenze degli eventi naturali occorsi tra ottobre e novembre 2011.

Riordino Province e Citta' metropolitane: in vigore il decreto-legge 188-2012

Conferenza stampa Consiglio dei Ministri - fonte: GovernoEntra in vigore oggi il decreto-legge 188 del 5 novembre 2012 contenente 'Disposizioni urgenti in materia di Province e Città metropolitane'. Il testo stabilisce, in attuazione dell'articolo 17 del decreto-legge n. 95 del 2012, il riordino delle Province a decorrere dal 1° gennaio 2014 e l'istituzione in città metropolitane per quelle di Roma, Torino, Milano (che comprende anche il territorio della Provincia di Monza e Brianza), Venezia, Genova, Bologna, Firenze (che comprende anche il territorio delle Province di Prato e Pistoia), Bari e Napoli. La Provincia di Reggio Calabria sarà soppressa e convertita in Città metropolitana, a decorrere dal novantesimo giorno successivo al rinnovo degli organi del Comune, a completamento della procedura di commissariamento.

Liguria: in arrivo fondi FSE per le professioni del mare

Ship - foto di hidden sideUno stanziamento di 15 milioni di euro - a valere sul Fondo sociale europeo (FSE) - destinato, attraverso il Piano Giovani della Regione Liguria, al finanziamento di progetti di tipo formativo nell'ambito della nautica e della green economy. La Regione ha già avviato un gruppo di lavoro con le aziende del settore al fine di individuare le priorità e gli obiettivi da perseguire nel corso della messa a punto dell'offerta formativa e degli sbocchi professionali.

Agricoltura: in Gazzetta il riparto delle risorse aggiuntive FEASR 2007-2013 - delibera Cipe 11.07.2012

Agricoltura - foto di pizzodisevo,on/offPubblicata la delibera Cipe dell'11 luglio 2012, che stabilisce la ripartizione, tra le regioni e le province autonome, delle risorse aggiuntive del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) 2007-2013 a favore dei Programmi di sviluppo rurale. Il provvedimento fa seguito all'aumento delle risorse FEASR assegnate all'Italia - pari inizialmente a euro 8.292.009.883 - con l'approvazione di un finanziamento integrativo di 693 milioni e 772 mila euro, di cui oltre 228,2 milioni di euro attraverso la decisione n. 14/2009 e circa 465,4 milioni, attraverso la decisione n. 545/2009, per gli interventi legati alle nuove sfide dell'Health Check e del Recovery Plan.

Cipe: ok a infrastrutture strategiche e riprogrammazione fondi Coesione

Alta velocità - foto di Ciccio PizzettaroSono le infrastrutture per la mobilità e la Politica di Coesione a farla da padrone nella seduta del 26 ottobre del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe). Tra i progetti da finanziare con risorse del Fondo per le infrastrutture stradali e ferroviarie, la linea ad alta velocità Torino-Lione e il nodo ferroviario di Bari, mentre a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione sono state approvate misure per la competitività, la digitalizzazione della giustizia civile e l'assistenza sanitaria. E sempre in tema di salute, ripartiti anche 93 milioni di euro - per il triennio 2008-2010 - a valere sul Fondo sanitario nazionale.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.