Notizie

Proprietà Intellettuale: il 26 aprile la Giornata Mondiale 2010

Logo Giornata mondiale della Proprietà Intellettuale 2010Incoraggiare l'attività creativa e promuovere la protezione della proprietà intellettuale nel mondo: questi gli obiettivi a cui annualmente mira la Giornata mondiale della Proprietà Intellettuale. L'edizione 2010, che verrà celebrata il prossimo 26 aprile, coincide anche con il decennale dell'evento e con i 40 anni dalla costituzione del WIPO, l'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale.

PAYSMED: III premio mediterraneo del paesaggio

Mar Mediterraneo - Foto di Paul SKGIl Premio Mediterraneo del Paesaggio rientra nell'ambito del progetto PAYS.MED.URBAN, cui partecipano le regioni dell’Andalusia, Algarve, ANEM, Prefettura di Magnesia, Basilicata, Catalogna, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Maiorca, Mursia, Toscana, Umbria, Valencia e Veneto.  Attraverso il processo di selezione, il premio mira a diffondere maggiore consapevolezza sul ruolo che i paesaggi esercitano nel definire lo spazio mediterraneo, ma anche per la qualità della vita delle popolazioni.

EMCS: il nuovo sistema di controllo per i prodotti soggetti ad accise

Unione europea - immagine di SceptreAttivato il 1° aprile il nuovo sistema elettronico (EMCS) per il controllo e il monitoraggio dei prodotti soggetti ad accise come alcool, tabacco e prodotti energetici. L'EMCS permetterà di ridurre gli ostacoli amministrativi e finanziari incontrati dai commercianti negli Stati membri, nei quali ogni anno vengono scambiati 4,5 milioni di prodotti soggetti ad accise. Le autorità pubbliche europee potranno aderire al sistema fino al 1° gennaio 2011.

Energie Rinnovabili: in Gran Bretagna investimenti per 100 miliardi entro il 2020

EolicoNove associazioni inglesi hanno pubblicato una risposta congiunta per raggiungere gli obiettivi fissati per il 2020 in tema di energie rinnovabili. La Gran Bretagna, infatti, si è prefissata uno scopo ambizioso, quello di soddisfare il 15 per cento del suo fabbisogno energetico attraverso le energie rinnovabili entro il 2020 (mentre attualmente ne raggiungono solo il 2%). Un così drastico aumento della produzione “Zero-C02” richiederà un enorme investimento nelle nuove tecnologie, lo sviluppo di una nuova infrastruttura di rete ed un regime fiscale e regolatorio che possa incoraggiare attivamente lo sviluppo delle energie rinnovabili.

Valle d'Aosta: le misure del pacchetto anti-crisi

Bandiera Valle d'Aosta - Immagine di FlankerPer l'anno 2010, la Regione ha attivato una serie di interventi per far fronte alla crisi economica e alcune misure di sostegno alla popolazione, non contingenti,  ma piuttosto finalizzate a compensare i sovra-costi che gravano sui valdostani, in virtù della conformazione del territorio di montagna e delle relative condizioni climatiche.

MIT - MISE: intesa con le Regioni per la ricerca e l'innovazione nei settori dell'economia del mare

Porto di Genova - Foto di Twice 25Firmato un protocollo d'intesa tra alcune Regioni, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero dello Sviluppo Economico e centri di ricerca, per la definizione e la realizzazione di programmi di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, innovazione tecnologica e formazione del capitale umano riguardanti il settore dell'economia del mare e della navigazione per vie d'acqua interne.

UE: migliorare la qualita' della formazione con i bandi Leonardo da Vinci

Studenti - foto di BArchBotAperti due inviti nell'ambito del Programma Leonardo da Vinci per la formazione permanente. Il primo invito, dotato di uno stanziamento di 1,2 milioni di euro, promuove l'uso del Quadro Europeo di Riferimento (ENQAVET), il cui obiettivo è migliorare la qualità dei percorsi formativi nell'UE. Il secondo invito, invece, sosterrà con 2 milioni di euro lo sviluppo del sistema di crediti d’apprendimento nell’insegnamento e nella formazione professionale (ECVET).

Bonus assunzioni in aree svantaggiate: possibile rinnovo dell’istanza per l’anno 2010

Lavoratore - immagine di WilfredorI datori di lavoro che dal 1 gennaio al 31 dicembre 2008 hanno fatto nuove assunzioni a tempo indeterminato in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise (aree svantaggiate), e, per esaurimento dei fondi stanziati per gli anni 2008, 2009 e 2010, non hanno potuto beneficiare del credito d'imposta previsto dalla Legge Finanziaria 2008, possono rinnovare l'istanza per l'anno 2010. E' quanto comunica l'Agenzia delle Entrate.

Riforma del lavoro: Napolitano rinvia il testo alle Camere

NapolitanoStop al legge di riforma del lavoro: il capo dello Stato non ha firmato il testo della legge. E’ la prima volta che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, esercita questo potere previsto dall'articolo 74 della Costituzione, rinviando la norma alle Camere. Una nota del Quirinale spiega che Napolitano non ha firmato a causa della “estrema eterogeneità della legge e in particolare dalla complessità e problematicità di alcune disposizioni - con specifico riguardo agli articoli 31 e 20 - che disciplinano temi, attinenti alla tutela del lavoro, di indubbia delicatezza sul piano sociale”.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.