Notizie

PMI: firmata la Direttiva sullo Small Business Act - SBA

Imprese - foto di sailkoMisure innovative per accrescere la competitività delle piccole e medie imprese italiane: è quanto introduce la Direttiva sullo Small Business Act (SBA), firmata dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, a seguito dell’approvazione in via definitiva nel Consiglio dei Ministri del 30 aprile scorso. Con questo provvedimento l’Italia si colloca tra i primi paesi in Europa ad attuare la Comunicazione della Commissione U.E. “Pensare anzitutto in piccolo”.

UE: a Bruxelles il Consiglio dei ministri su educazione e politiche giovanili

Youth and sport - Foto di TystoSi è aperto oggi e proseguirà per tutta la giornata di domani, l'Education, Youth and Culture Council, durante il quale i ministri europei discuteranno l'adozione di misure per ridurre il fenomeno dell'abbandono scolastico e sostenere la formazione superiore dei giovani. Sarà Androulla Vassiliou, Commissario per l'Istruzione, la Cultura, il multilinguismo e la gioventù, ad illustrare gli obiettivi in materia, coerentemente con la strategia Europa 2020 per la crescita intelligente, sostenibile e solidale.

Ecofin: approvato il piano salva-euro

Borsa valori - Foto di Ryan LawlerDopo dieci ore di trattative, il Consiglio Ecofin ha raggiunto un accordo sul piano di aiuti per sostenere la ripresa dei paesi europei più deboli a causa dell'eccessivo debito pubblico e della speculazione finanziaria. Un pacchetto da oltre 700 miliardi di euro che ha subito influenzato positivamente le borse, con rialzi soprattutto per il settore bancario, e favorito un leggero recupero dell'euro sul dollaro e lo yen, dopo una settimana di cali.

UE: la Direttiva sui fondi di investimento alternativi non convince

Commissione europea - Foto di ZinnekeCon la direttiva Alternative Investment Fund Managers (AIFM) la Commissione europea ha inteso regolamentare il mercato dei fondi di investimento alternativi ed armonizzare le politiche europee in materia di controllo e di vigilanza dei rischi attraverso l’introduzione di obblighi comuni a carico degli operatori che ne curano la gestione. La normativa ha però provocato sin dall'inizio la reazione negativa dei rappresentanti del settore, che in più occasioni ne hanno evidenziato le criticità.

UE: Interact Climate Change Fund (ICCF), il nuovo fondo per combattere il cambiamento climatico

Cambiamento climatico - immagine di Ori~Venerdì 15 maggio l'Agence Française de Développement (AFD), la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e l'European Development Finance Institutions (EDFI) firmeranno l'accordo per l'istituzione del fondo congiunto contro il cambiamento climatico (ICCF). Il fondo finanzierà progetti privati di sviluppo sostenibile in Africa, Asia, America Latina, Pacifico e Caraibi prima della fine del 2010.

Basilicata: oltre 4 milioni di euro per la formazione dei cittadini diversamente abili

Formazione BasilicataDisponibili 4,2 milioni di euro per la presentazione di progetti di formazione rivolti ai cittadini diversamente abili, per favorirne l'inserimento sociale e lavorativo: gli organismi di formazione pubblici e privati, che dispongono di una o più sedi operative accreditate in Basilicata, potranno atuare progetti destinati a disoccupati o inoccupati maggiorenni, residenti nel territorio regionale. Le domande dovranno essere presentate entro il 31 maggio 2010.

UE: nuove norme per favorire i servizi internet senza fili ad alta velocità

Reti Wireless - immagine di GNOME icon artistsLa Commissione europea ha adottato una decisione relativa all'armonizzazione delle condizioni tecniche d'uso della banda di frequenze 790-862 MHz per i sistemi terrestri in grado di fornire servizi di comunicazioni elettroniche nell'UE. L'obiettivo delle nuove norme tecniche è contribuire alla diffusione dei servizi internet senza fili ad alta velocità, evitando interferenze dannose.

UE: piu' trasparenza sull'attivita' delle lobbies in Europa

Parlamento europeo - Foto di Cedric PuisneySu iniziativa di Maros Sefcovic, vicepresidente della Commissione, e di Diana Wallis, capo della delegazione parlamentare, la Commissione europea e il Parlamento europeo hanno riaperto ieri i lavori per sviluppare un registro e un codice di condotta comuni per le lobbies, cioè gruppi e organizzazioni legati dall'interesse ad influenzare l'azione delle istituzioni legislative. L'iniziativa ha l'obiettivo di aumentare la trasparenza rispetto alla realtà delle lobbies e la conoscenza delle loro attività da parte dei cittadini.

Piano nazionale di edilizia abitativa: riparto delle risorse per l'housing sociale

Edilizia sociale - foto di LalupaPubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del 8 marzo 2010 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, in cui vengono ripartire le risorse del Piano nazionale di ediliza abitativa destinate agli accordi di programma con le Regioni per programmi integrati finalizzati all’housing sociale. La somma a disposizione ammonta complessivamente a circa 377,8 milioni di euro.

Conferenza FEMIP: la sfida energetica nello spazio mediterraneo

Parco eolico - Foto di JpdfSi terrà tra pochi giorni, il 10 maggio 2010, l'ottava Conferenza del FEMIP, il Fondo euromediterraneo d'investimento e partenariato, che con 10 miliardi di finanziamenti erogati tra 2002 e 2009, rappresenta il massimo protagonista del partenariato economico e finanziario tra l'Europa e il Mediterraneo. La Conferenza, dal titolo Energy in the Mediterranean Region: the challenges ahead, raccoglierà a Valencia rappresentanti del settore privato, gestori di fondi, alti funzionari di istituzioni finanziarie internazionali, esperti di energia e gestori di rete.

UE: piu' autonomia a ENIAC Joint Undertaking per lo sviluppo delle nanotecnologie

ENIAC JUL'ENIAC Joint Undertaking, l'organismo creato nel 2007 per favorire la ricerca europea nel campo della nanoelettronica, diventa autonomo. L'ENIAC Joint Undertaking non opererà più sotto l'ombrello della Commissione europea, favorendo in tal modo una cooperazione maggiormente equilibrata tra gli Stati membri e le istituzioni comunitarie.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.