Notizie

L'Aquila: attesa la convenzione Comune-Abi per la ricostruzione post-sisma

Earthquake Abruzzo - foto di Darkroom DazeUna convenzione per l'erogazione di contributi destinati alla ricostruzione e alla riparazione degli immobili colpiti dal terremoto dell'aprile 2009. E' quanto il Comune dell'Aquila intende proporre all'Abi (Associazione bancaria italiana), secondo quanto affermato dall'assessore regionale alla ricostruzione Piero Di Stefano. Per il 2013, ha spiegato Di Stefano, si può contare su uno stanziamento complessivo di 800 milioni di euro.

Solo online la richiesta del Durc, documento unico di regolarita' contributiva

ufficio - foto di Fuschia Foot A partire dal 2 gennaio 2013 tutte le tipologie di richiesta del Documento di regolarità contributiva (Durc) devono essere effettuate esclusivamente online, attraverso il sito dello Sportello unico previdenziale. Il Durc si aggiunge così a una serie di procedure già digitalizzate a partire da settembre scorso - come la denuncia di cessazione attività -, insieme ad altri servizi che rientrano nel programma di progressiva telematizzazione obbligatoria.

Rifiuti: Clini, pronto il decreto per Lazio e Roma

Rifiuti - foto di Sabina Denise Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini presenta il decreto sulla gestione dei rifiuti nel Lazio e nella capitale: raccolta differenziata, recupero di materiali e di energia, pieno utilizzo degli impianti di trattamento meccanico-biologico presenti nel territorio regionale, le priorità del testo, che dovrebbe permettere di superare la procedura d'infrazione avviata dalla Commissione europea nel 2011. Nominato anche un commissario, il prefetto a riposo Goffredo Sottile, chiamato ad intervenire in caso di inadempienza delle autorità locali.

Energia: bando 2013 per le reti trans-europee di energia TEN-E

Reti trans-europeeMigliorare l’approvvigionamento energetico in Europa sfruttando le energie rinnovabili e le nuove tecnologie. E’ questo il filo conduttore dell’invito a presentare proposte lanciato dalla Commissione Ue nell’ambito del programma di lavoro annuale per la concessione di sovvenzioni nel campo delle reti trans-europee di energia (TEN-E). Le risorse stanziate ammontano a 12,2 milioni di euro, che serviranno a finanziare progetti innovativi ed eco-sostenibili.

Abruzzo: in arrivo un bando per start-up e imprese innovative

Start upLa Regione Abruzzo ha deciso di iniziare l'anno nuovo partendo dalle start-up, con un bando - di prossima pubblicazione - che punta a sostenere progetti di innovazione di processo e prodotto. Fra i beneficiari, oltre alle imprese sul punto di nascere, anche quelle attive da almeno 4 anni. Il bando - con uno stanziamento pari a 9 milioni di euro - recepisce il decreto Sviluppo bis, che ha introdotto per la prima volta nella legislazione italiana i concetti di start-up innovativa e incubatore certificato.

Agenda digitale: a febbraio bandi di gara per oltre 900 milioni

laptop - foto di Ed YourdonUn bando di gara da 500 milioni di euro per la diffusione della banda ultralarga al Sud, uno da 120 milioni per ridurre il digital divide sempre nel Mezzogiorno, e altri 310 milioni per il Centro-Nord. Sono queste le novità in arrivo a febbraio per l'attuazione dell'Agenda digitale, secondo quanto anticipato dal Sole 24 Ore; attesi, invece, entro gennaio i decreti attuativi su documento unificato, anagrafe unica della popolazione e domicilio digitale, previsti dal decreto-legge Sviluppo bis (dl 179/2012, convertito in legge 221/2012).

Banche: Basilea 3, alleggeriti gli standard di capitalizzazione

Barnier - foto di Commissione europeaAlleggerimento degli standard di Basilea 3, per venire incontro alle richieste dell'Unione europea e degli Stati Uniti. Il Comitato di Basilea, l’organizzazione internazionale che vigila sulla cooperazione tra banche centrali a livello globale, ha appena deciso di allentare la morsa dei nuovi standard per gli istituti di credito. In questo modo aumentano le possibilità che Commissione, Consiglio e Parlamento Ue deliberino a breve il recepimento degli standard in una direttiva.

Veneto: banda larga, oltre 22 milioni di euro per estendere la fibra ottica

Fibra otticaNel 2013 la Regione punta sul digitale, stanziando oltre 22 milioni di euro per la diffusione della banda larga. Questo stanziamento aggiuntivo dà il via alla seconda fase del Programma sottoscritto tra Regione e Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE) per superare il divario digitale in Veneto. Le nuove risorse – infatti – consentiranno l’ampliamento degli interventi sul territorio, con particolare attenzione alla posa di fibra ottica.

Ilva: pubblicata la Legge 231-2012 conversione del dl Salva-Taranto 207-2012

Ilva - foto di Antonio SepranoE' in vigore da oggi la Legge 231 del 24 dicembre 2012 recante disposizioni urgenti a tutela della salute, dell'ambiente e dei livelli di occupazione, in caso di crisi di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale. In base al testo - che converte il decreto-legge 207-2012, più noto come Salva-Taranto - per gli stabilimenti riconosciuti di interesse strategico nazionale, il Ministero dell'Ambiente può autorizzare, in sede di riesame dell’autorizzazione integrata ambientale, la prosecuzione dell’attività produttiva fino a 36 mesi, anche nel caso in cui l’autorità giudiziaria abbia adottato provvedimenti di sequestro sui beni dell’impresa.

Mse: attivo il tavolo per l'internazionalizzazione delle imprese femminili

Woman at work Mettere a punto analisi dettagliate, fornire informazioni e proporre iniziative per la promozione delle imprese gestite da donne e interessate ad operare nei mercati esteri. Sono questi alcuni degli obiettivi alla base del Tavolo di coordinamento a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese al femminile, costituito presso la Direzione Generale per l’Internazionalizzazione e la Promozione degli scambi del Ministero dello Sviluppo economico. Il lavoro del tavolo è diretto prevalentemente allo sviluppo delle piccole e medie imprese.

Conciliazione: in arrivo 78 milioni di euro l'anno per l'occupazione delle mamme

MaternitàUno stanziamento di 78 milioni di euro l'anno per il triennio 2013-2015. Sarebbero questi i numeri, anticipati dal Sole 24 Ore, del nuovo provvedimento sulla conciliazione famiglia-lavoro, firmato dai ministri del Lavoro e dell'Economia, Elsa Fornero e Vittorio Grilli. Un testo che attua le norme in materia di congedo obbligatorio e facoltativo per i padri previste dalla riforma Fornero e autorizza la concessione di contributi economici alle madri che, al termine della maternità, intendono tornare al lavoro.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.