Notizie

Parlamento UE: agenda lavori 18-24 maggio

Parlamento europeo - Photographer: Vincent VAN DOORNICK - Copyright© European Union 2019 - Source : EPL'exit strategy dell’Unione europea dal coronavirus e la risposta  europea alla crisi economica saranno al centro dei lavori del Parlamento europeo.

Parlamento UE: Recovery Fund da 2.000 miliardi in aggiunta al bilancio UE

Coronavirus: fase 2, nuove aperture tra maggio e giugno

Coronavirus Fase 2Dal 18 maggio riaprono i battenti più 800mila imprese e stop alle limitazioni per gli spostamenti all'interno della stessa regione. Dal 3 giugno invece ripartiranno anche gli spostamenti tra regioni, insieme all'apertura delle frontiere.

> Cosa prevede il decreto rilancio

MFF e Recovery Fund: Bruxelles faccia proposta ambiziosa, senza mediazioni

UE vs COVID-19 Di fronte a una crisi sempre più asimmetrica, l’obiettivo finale di Bruxelles dev’essere salvaguardare il mercato unico, evitando così di perdere imprese e posti di lavoro. Gli strumenti ci sono, e adesso la Commissione è chiamata a presentare a proposta più ambiziosa possibile, evitando mediazioni.

Dal bilancio a lungo termine al Recovery Fund, il piano per garantire continuita' ai fondi UE

Sace: export in ripresa in autunno, soprattutto per alcuni settori

Uno studio di Sace fa il punto sulle esportazioni italiane e stima una ripresa dell’export per l’autunno, trainata da farmaceutico e agroalimentare e indirizzata anzitutto verso Germania e Cina.

Coronavirus: cosa prevede il decreto Cura Italia per l'export

Covid-19, la ripartenza potrebbe essere rapida

Luigi TroianiMarc Bloch, Fernand Braudel e Jacques Le Goff. Sembra strano, ma in tempi di emergenza è più vivo, e anche più stabile, l'insegnamento delle Annales che quello di Dornbusch e Fisher.

I contributi a fondo perduto non esistono

Andrea GalloColoro che prevedono, non hanno conoscenza.

Konrad Lorenz, Nobel per la medicina, disse che "Ogni uomo ha un campo di conoscenza sempre più ristretto nel quale egli deve essere esperto per poter competere con le altre persone. Lo specialista conosce sempre più cose su sempre meno argomenti e alla fine conosce tutto di niente."
Una conoscenza troppo specialistica forse non porta all'ignoranza ma sicuro non permette di considerare e risolvere il problema nel suo insieme.

Coronavirus: il decreto Cura Italia e' legge

Giuseppe Conte - Photocredit: Presidenza del Consiglio del Ministri Il decreto Cura Italia (dl 18/2020), che stanzia 25 miliardi per far fronte all'emergenza, è legge. Ecco cosa prevede e il testo, pubblicato in Gazzetta ufficiale. 

Coronavirus: cosa si puo’ fare e cosa no. Le risposte ai dubbi di cittadini e imprese

Alcuni consigli non richiesti alla Commissione Colao

Contributo Finco - Opinione Commissione Colao Saranno necessari almeno due anni di liberazione da fisco e burocrazia perché le imprese che sopravvivranno alla quarta recessione dal 2007 possano dedicarsi  – senza la solita defatigante zavorra – agli aspetti produttivi e commerciali. Senza imprese in grado di lavorare e di stare sul mercato il Paese non va da nessuna parte ed è bene si abbia certezza di ciò. Non è scritto per “decreto divino" che l’Italia debba restare nel novero dei Paesi avanzati del nostro pianeta.

Cosa ci sarà nel decreto aprile

Coronavirus: da Confprofessioni misure straordinarie per i professionisti

ConfprofessioniSostegno al reddito, aiuti per il lavoro a distanza, sussidi in caso di positività al virus, video consulto specialistico, sostegno alla liquidità, e-learning. Sono alcuni degli interventi straordinari messi in piedi da Confprofessioni attraverso il sistema della bilateralità per aiutare i titolari e i dipendenti degli studi in questo periodo di emergenza.

Partite IVA e non solo: bonus 600 euro, via alle procedure di pagamento

Coronavirus: ADB triplica il pacchetto di risposta a 20 miliardi

Coronavirus aiuti ADB ai paesi asiatici: Photocredit: Robert Pastryk da Pixabay Rispetto al primo pacchetto d’aiuti da 6,5 miliardi di dollari lanciato il 18 marzo, la Banca asiatica di sviluppo (ADB) aumenta il tiro e triplica i fondi a disposizione dei paesi asiatici in via di sviluppo, raggiungendo quota 20 miliardi.

Coronavirus: a rischio lo 0,4% del Pil mondiale

Coronavirus: l'uso dei fondi strutturali e il futuro bilancio UE

Coronavirus: la prospettiva delle istituzioni UE - photo credit: Pixabay NakNakNakIn questa situazione d’emergenza, si fa avanti la necessità di attuare una serie di iniziative straordinarie per contrastare la diffusione del coronavirus ed evitare il tracollo del mercato unico. A tal proposito l'Europa valuta l'importanza dei fondi strutturali e le future misure da finanziare nel prossimo bilancio UE 2021-2027. Ecco i principali interventi considerati dalle istituzioni europee.

> Coronavirus: a rischio lo 0,4% del Pil mondiale

Pagina 7 di 176

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.