Notizie

Depositi bancari: maggiori coperture e certezze per le Pmi

Dopo aver aiutato il sistema bancario ad emergere dalla crisi finanziaria, nel dicembre 2008 l’Europarlamento ha approvato la proposta di innalzare la copertura dei depositi bancari in Europa a 100 mila euro entro la fine del 2010, estendendo le garanzie previste inizialmente soltanto per i singoli risparmiatori anche alle PMI e alle istituzioni locali.

European Business Summit: il 26 marzo le Pmi si incontrano a Bruxelles

Torna l’European Business Summit, il consueto appuntamento dedicato alle imprese, che quest’anno si svolgerà a Bruxelles il 26 e il 27 marzo. Obiettivo della due giorni promossa da Business Europe e dall’Associazione delle imprese in Belgio (FEB), con il patrocinio della Presidenza Ceca dell’UE, è quello di creare una piattaforma di dialogo tra le imprese e la scena politico-istituzionale europea e di realizzare un punto di incontro tra le pmi e i maggiori decision maker (comprese le ONG e il mondo accademico), per poter conferire una maggiore visibilità alle attività di business.

La Commissione Europea contro il credit crunch con 500mila euro per impresa

Bruxelles tende nuovamente la mano alle imprese europee nella lotta contro la crisi. La Commissione Europea ha adottato, in virtù delle regole del trattato CE sugli aiuti di stato, una struttura temporanea volta fornire agli Stati membri ulteriori strumenti per combattere gli effetti della stretta del credito sull’economia reale.

UE: le soluzioni per rendere piu' competitivi i prezzi dei prodotti alimentari

PaneLa Commissione europea ha approvato una comunicazione in cui si propone di migliorare il funzionamento della filiera alimentare,  con l'obiettivo di  riequilibrare l’offerta e la domanda di prodotti su scala mondiale, stimolare la ricerca agricola e aprire alla concorrenza i mercati internazionali, in modo da abbassare i prezzi al consumatore.

Formazione: la Cina al centro dei corsi sull'internazionalizzazione dell'Ice

L'Ice guarda all’estremo oriente anche nell’ambito della formazione. I corsi gratuiti per esperto di proprietà intellettuale ed esperto di internazionalizzazione di impresa che partiranno nel 2009 si focalizzano infatti sulle potenzialità e sulle controversie legate al mercato cinese. L’età massima per partecipare alle prove concorsuali è 32 anni. 

Ristrutturazione di grandi imprese in crisi - L. n. 166/2008

In data 27 ottobre 2008 è stata pubblicata, ed è entrata in vigore dal 28 ottobre 2008, la L. 27 ottobre 2008, n. 166 che ha convertito in legge, con modificazioni, il D.L. del 28 agosto 2008, n. 134, recante disposizioni urgenti in materia di ristrutturazione di grandi imprese in crisi.

Principi contabili: nuove norme per il fair value se i mercati sono inattivi

In piena turbolenza internazionale, spinta delle istanze avanzate dal vertice Ecofin del 7 ottobre 2008, la Commissione Europea ha approvato le raccomandazioni dell’International Accounting Standards Board (comunemente conosciuto come IASB) sul calcolo del fair value in caso di inattività dei mercati. Il testo è stato pubblicato il 31 ottobre 2008.

Fondi UE 2007-2013: spendere tutto o spendere bene?

Utilizzare al meglio i fondi europei per il Sud che rientrano nel piano 2007-2013 e concentrarli su settori specifici come le infrastrutture, le reti e l'energia. E’ questo l’intento comune del ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola e del commissario Ue per le Politiche regionali, Danuta Hubner, espresso pubblicamente in occasione della recente visita di quest’ultima in Italia.

Imprese: perche' investire nelle relazioni con l'Ucraina

Ucraina: croce e delizia delle imprese italiane. Aumenta il potenziale di Kiev come fornitore per la nostra industria. Come sottolineato dall’osservatorio permanente sulle materie prime attivato presso l'Ice, sebbene in alcuni comparti (in particolare in quello delle commodities destinate alla lavorazione dei minerali non metalliferi e della ghisa), questo paese già rappresenti un’importante fonte di approvvigionamento, si profila sempre più interessante l’intensificazione delle nostre relazioni commerciali con il governo ucraino, soprattutto alla luce dei negoziati per l’ingresso nell’Unione Europea.

Bce: Retail Finance per la stabilita' dei mercati e SEPA

Le è bastato invocare il conterraneo economista Joseph Schumpeter per accreditare il Retail Banking come settore chiave per l’efficienza e la stabilità dei mercati finanziari. A tesserne le lodi (tanto di Schumpeter che del retail banking) è Gertrude Tumpel-Gugerell, membro del comitato esecutivo della Bce, durante un discorso pubblico a Praga, lo scorso 20 ottobre.

Decreto legge 157-2008: Ulteriori misure urgenti per garantire la stabilita' del sistema creditizio.

LeggiSulla G.U. n. 240 del 13/10/2008 è stato pubblicato ed è entrato immediatamente in vigore il Decreto legge n. 157 del 13 ottobre 2008 che contiene "Ulteriori misure urgenti per garantire la stabilita' del sistema creditizio." Il testo è successivo e complementare al decreto legge n. 155 del 8 ottobre 2008 recante "Misure urgenti per garantire la stabilità del sistema creditizio e la continuità nell'erogazione del credito alle imprese e ai consumatori, nell'attuale situazione di crisi dei mercati finanziari internazionali".

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.