Notizie

MFF e Recovery Fund: Bruxelles faccia proposta ambiziosa, senza mediazioni

UE vs COVID-19 Di fronte a una crisi sempre più asimmetrica, l’obiettivo finale di Bruxelles dev’essere salvaguardare il mercato unico, evitando così di perdere imprese e posti di lavoro. Gli strumenti ci sono, e adesso la Commissione è chiamata a presentare a proposta più ambiziosa possibile, evitando mediazioni.

Dal bilancio a lungo termine al Recovery Fund, il piano per garantire continuita' ai fondi UE

Dal bilancio a lungo termine al Recovery Fund, il piano per garantire continuita' ai fondi UE

Plenaria PE EP-102498B - Fotografo: Daina LE LARDIC - European Union 2020 Source : EPIn questo scenario di crisi senza precedenti, serve un programma di ripresa ambizioso condotto da un'Europa unita. Questa la sintesi del confronto avvenuto durante la plenaria del Parlamento UE. Focus principali del dibattito: i risultati dell'ultima videoconferenza del Consiglio europeo e le misure per la ripresa da sostenere con il nuovo bilancio a lungo termine.

Programma per la ripresa e bilancio UE potenziato per uscire dalla crisi

Covid 19: l'appello di Confindustria, BDI e Medef per far ripartire l'Europa

Confindustria, BDI e Medef - photocredit ConfindustriaServe una risposta ambiziosa e senza precedenti per la ripresa europea, con solidarietà, sostenibilità e digitalizzazione tra le priorità. Lo chiedono i rappresentanti di Confindustria, BDI e Medef in una dichiarazione congiunta rivolta ai governi di Italia, Germania e Francia e alle istituzioni europee per affrontare lo shock economico e sociale provocato dall'emergenza coronavirus.

> Cosa prevede il decreto rilancio

Covid-19: EIT lancia due call per startup sui temi food e manifattura

L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) ha lanciato due nuove call per selezionare startup e progetti innovativi nel campo del food e della manifattura. Entrambi i bandi si chiudono verso fine maggio.

Decreto rilancio: le misure per startup, PMI innovative e venture capital

MES: come funziona il fondo per coprire le spese sanitarie legate al Covid-19

Mario Centeno - Copyright: European UnionSul sito del Meccanismo europeo di stabilità è stato pubblicato il documento base della richiesta per accedere al fondo per la lotta al Coronavirus. Unica condizionalità: le spese devono essere finalizzate a sostenere i finanziamenti nazionali dei costi diretti e indiretti che riguardano la salute, le cure e la prevenzione legate alla crisi da Covid-19.

> MES, SURE, BEI e Recovery Fund: la risposta UE allo shock economico

Decreto Cura Italia: Mipaaf, via al Fondo da 100 milioni per l'emergenza coronavirus

Coronavirus: le misure per il settore agricolo nel dl Cura ItaliaLa Conferenza Stato Regioni ha sancito l'intesa sul decreto Mipaaf relativo al Fondo da 100 milioni di euro istituito dal Decreto Cura Italia per far fronte all'emergenza Covid-19. Gli aiuti saranno erogati rispettando le regole del framework emergenziale della Commissione europea.  

Cosa prevede il decreto Cura Italia

Covid-19, il potere logora chi non sa aiutare

Andrea Gallo"Nei termini in cui le abbiamo costruite, le Regioni sono un lusso che non possiamo più permetterci... il decentramento dello Stato pesa come una zavorra. È qui che la spesa regionale è aumentata di 90 miliardi in un decennio. Ed è sempre qui, nella periferia meridionale dell'Europa, che i cittadini ne ottengono in cambio servizi scadenti da politici scaduti." Lo scriveva nel 2012 Michele Ainis, professore di diritto pubblico all'Università di Roma 3 in un editoriale sul Corriere.

Coronavirus: aiuti di stato proporzionati a conti pubblici Paesi UE

The national flag of Germany next to the European flag - Photographer: Mauro BottaroProseguono gli sforzi di solidarietà dimostrata dall'Europa per supportare gli Stati membri nella lotta alla pandemia di Covid-19. Gli aiuti di stato, necessari per dare una bocca di ossigeno alle imprese europee, saranno proporzionati alla disponibilità di finanza pubblica di ciascun Paese. In arrivo le regole che facilitano iniezioni di capitale pubblico alle aziende in crisi.

Coronavirus: Bruxelles, come cambiano le regole sugli aiuti di Stato per le imprese

Coronavirus: misure UE per l'industria del turismo

Coronavirus: piano europeo per rilanciare il settore turisticoServe una strategia di sostegno decisa, ma soprattutto unita. È questa la chiave per rilanciare l'industria turistica europea: un comparto che vale oltre il 10% del PIL e dell'occupazione nell'UE, oltre ad essere il motore trainante di settori chiave quali trasporti, commercio, agroalimentare, industrie culturali e creative, moda, edilizia o cantieristica navale.

Coronavirus: le misure a sostegno del settore turistico

Coronavirus: gli ultimi aggiornamenti sulla cassa integrazione

Coronavirus: le misure per imprese e lavoratori: Photocredit: falco da PixabayDopo la conversione in legge del Dl Cura Italia, che ha modificato leggermente il funzionamento della CIGO, Assegno ordinario e CIGD, una nuova circolare dell’INPS dà chiarimenti sulla cassa integrazione per le aziende multilocalizzate.

> Cosa prevede il Decreto Cura Italia per imprese, famiglie e lavoratori

Rinnovabili: meccanismo di finanziamento per realizzare progetti in altri Stati UE

Energie rinnovabili - Photo by Tom Fisk from PexelsBruxelles sta mettendo a punto un meccanismo di finanziamento che permetterà agli Stati che non rispettano i target per le rinnovabili di ottenere “crediti” realizzando progetti in altri Paesi. 

Italia seconda in UE per produzione di energia elettrica da rinnovabili

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.