Notizie

Presentato il Piano E-Government 2012

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, ed il Ministro della Pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, hanno presentato a Palazzo Chigi il "Piano E-Government 2012", un impegno per l’innovazione, la diffusione di servizi di rete, l’accessibilità, e la trasparenza della pubblica amministrazione per avvicinarla alle esigenze di cittadini e imprese.

Pmi: 600 milioni di euro in un mese dalla Bei

600 milioni di euro per le pmi in un mese: a concedere tale boccata d’ossigeno è stata la Banca Europea per gli Investimenti. L’ultimo accordo è stato siglato nei giorni scorsi con il gruppo Bnl Bnp Paribas per un finanziamento complessivo di 200 milioni di euro destinati alle Piccole e medie imprese (Pmi) italiane.

Internazionalizzazione: al via l'operazione Montenegro

Milo Djukanovic, primo ministro del Montenegro - Credit © European Communities, 2009Il Made in Italy picchetta il Montenegro. La prima tappa del 2009 scelta dal sottosegretario Adolfo Urso nei Balcani occidentali è infatti Podgorica, capitale dell'attuale Repubblica che risale all'antico "regno di Zeta". Con questa missione istituzionale il governo mira ad impostare le basi per una politica di scambi con il primo ministro montenegrino, Milo Djukanovic. La visita ha visto la partecipazione di un delegazione composta da oltre sessanta imprenditori italiani hanno incontrato il premier e i rappresentanti dell’esecutivo montenegrino.

Credito d'imposta ricerca: il nuovo art. 29 del DL 185-2008 fa slittare le domande

 Doveva partire il 28 gennaio 2009 la prenotazione telematica del formulario per ottenere il credito d’imposta per le attività di ricerca già avviate alla data di entrata in vigore del decreto legge anticrisi. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate erano già disponibili i modelli dove riepilogare i dati degli investimenti ammissibili al credito di imposta e le relative istruzioni per l’uso.

Torna l'appeal di un supervisore finanziario europeo

Jean-Claude Trichet President of ECB - Credit © European Communities, 2009Con l’aggravarsi della crisi economica, sembra sempre meno peregrina l’idea di un supervisore centralizzato in seno all’Unione Europea per le banche multinazionali e per le compagnie assicurative, nonostante la tradizionale contrarietà della Germania e della Gran Bretagna. Presentando una nuova serie di desolanti previsioni per il 2009 riferite alla Eurozona, Angel Gurria, segretario generale dell’OCSE, ha sottolineato l’urgenza di vigilare in modo più consistente le istituzioni finanziarie che operano nell’Unione Europea.

UE: PIL negativo nel 2009, ma ripresa nel 2010

Le previsioni pubblicate oggi dalla Commissione Europea indicano che la crescita dell'Unione nel 2008 sarà appena l'1%, a fronte di un valore poco inferiore al 3% nel 2007. Nel 2009 il PIL reale dovrebbe scendere bruscamente, dell'1,8% per l'UE ma, grazie ad una ripresa moderata, nel 2010 dovrebbe salire di circa mezzo punto percentuale. A livello mondiale il PIL dovrebbe raggiungere il 2,75%. Questi gli effetti sull'economia reale provocati dall'intensa crisi finanziaria e dalla conseguente decelerazione dell'attività economica mondiale.

Marche: a breve i primi strumenti anticrisi delle Pmi

Saranno pubblicati entro pochi giorni i primi bandi anticrisi,nati dall'unione tra Regione, Province, istituti di credito, Camere di Commercio e le associazioni di categoria, per rispondere alle necessità del territorio marchigiano. L'intervento previsto, finalizzato ad alleggerire i debiti delle imprese con le banche e al sostegno degli investimenti, al momento ha risorse per 5 milioni di euro dalla Regione e per 3,5 milioni dalle Province e dalle Camere di Commercio di Ascoli, Fermo, Macerata ed Ancona.

Puglia: pubblicati i bandi della manovra anticrisi per i consorzi export

Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione dei tre bandi che riguardano l'internazionalizzazione per la promozione all'estero di tre tipi di consorzi - agroalimentari, turistico-alberghieri ed export del settore manifatturiero - si completa l'articolato pacchetto della manovra anticrisi. Per tali avvisi sono stati stanziati fondi pubblici pari a 9 milioni di euro (tre per ogni tipologia di consorzio), che si presume svilupperanno investimenti per 15 milioni di euro.

La crisi: sette suggerimenti per il libro di Alesina e Giavazzi

Uno: "Show me the money” (in italiano tradotto con “Coprimi di soldi!”) era il tormentone ripetuto da Cuba Gooding Jr a Tom Cruise in Jerry Maguire, eloquente pellicola del 1996 che descrive degnamente pregi e difetti, apici e abissi del sistema manageriale americano (in particolare quello sportivo, legato al business miliardario del basket e del football). Questa, sostanzialmente, la richiesta dei grandi manager e dirigenti delle società partecipate dagli anni Novanta ad oggi.

Ice: approvato il piano promozionale in chiave anticrisi

IceSono complessivamente 411 (erano 475 nel 2008) le iniziative dal nuovo piano di attività promozionale dell’Ice a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese. Tali iniziative si dipaneranno su 55 settori chiave per lo sviluppo, interessando 57 paesi, per un budget complessivo di 105 milioni di euro. Sommandoli ai 57 milioni dei piani straordinari e delle commesse privatistiche e ai 23 provenienti dai partner degli accordi, si raggiunge un investimento di quasi 186 milioni.

Veneto: bando per la concessione di contributi per la qualita'

La Giunta regionale ha approvato il bando per la concessione di contributi a fondo perduto a favore delle piccole e medie imprese venete per l’acquisizione di servizi di consulenza, di assistenza tecnica e di formazione. L'obiettivo principale è adeguare i sistemi aziendali ai principi nazionali e alle norme europee di qualità. La dotazione finanziaria è di 2 milioni e 900 mila euro, che dovrebbe generare circa 6 milioni di euro di investimenti.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.