Notizie

Emilia Romagna: avvio al Programma Spinner 2013

Il Consorzio Spinner, organismo intermediario individuato dalla Regione Emilia-Romagna per l'attuazione del programma Spinner 2013, seleziona tramite un bando di corso-concorso, 14 borsisti che opereranno per 18 mesi presso le 10 sedi degli Spinner Point presenti sul territorio regionale presso università e centri di ricerca pubblici. Il bando scade il 18 aprile.

Riduzione del cuneo fiscale nel modello IRAP 2008

Nel nuovo modello IRAP 2008 è introdotta la novità riguardante l'attuazione degli interventi finalizzati alla riduzione del cuneo fiscale e contributivo, varati con la Finanziaria 2007, allo scopo di favorire la competitività tra le imprese ed incentivare l'occupazione. Ampliate le agevolazioni in presenza di personale dipendente impiegato a tempo indeterminato.

Aumentano del 20% anno le merci trasportate via mare

Secondo i più recenti dati di Ram (Rete Autostrade del Mare), il numero di Tir che viaggia su nave aumenta del 20 per cento ogni anno, principalmente grazie all'Ecobonus, l’incentivo che il Ministero dei Trasporti concede alle aziende di trasporto che caricano le loro merci sulle navi e che può arrivare a coprire fino al 30 per cento dei costi di spedizione.

Approvato dall'UE il Credito d'imposta per il Mezzogiorno

Il ministro Bersani ha comunicato che la Commissione Europea ha dato il via libera al credito d'imposta 2007, stabilito con la legge finanziaria dello scorso anno, riconoscendone la validità a partire dal primo gennaio 2007. La notizia era molto attesa dagli imprenditori. Bersani: “Ora prende forma concreta una stabile riorganizzazione dei sistemi di incentivazione che, come ho detto più volte, dovranno svincolarsi da procedure e mediazioni amministrative e diventare automatici e verificabili a seguito di veri investimenti”.

UE: approvati i PSR di Puglia, Sicilia, Basilicata e Valle D'Aosta

Il comitato per lo sviluppo rurale si è pronunciato a favore dei programmi di sviluppo rurale presentati dalla Valle d’Aosta, Puglia, Sicilia e Basilicata per il periodo di programmazione finanziaria 2007-2013. Si tratta di programmi intesi a sostenere le infrastrutture, creare nuove fonti di reddito per le regioni rurali, promuovere la crescita e combattere la disoccupazione.

Gli incentivi della Finanziaria 2008 per lo sviluppo

La Finanziaria 2008, dopo che il 28 novembre il Senato ha dato il via libera definitivo al decreto legge fiscale collegato, sta seguendo l'iter procedurale per la sua approvazione alla Camera. In attesa della definitiva formulazione, riepiloghiamo le misure che interessano maggiormente lo sviluppo del paese, tenendo presente che l'operatività di alcune di esse è anche subordinata all’autorizzazione della Commissione europea in materia di aiuti di Stato.

La Commissione approva la carta degli aiuti regionali 2007-2013 dell'Italia

La Commissione europea ha approvato, in base alle norme sugli aiuti di Stato previste dal trattato CE, la carta degli aiuti regionali 2007-2013 dell'Italia. Con questa decisione si chiude l'ampia revisione dei sistemi di aiuti a finalità regionale effettuata in tutti gli Stati membri in base ai nuovi orientamenti in materia (vedi IP/05/1653 e MEMO/05/491) adottati nel dicembre 2005. I nuovi orientamenti perseguono l'obiettivo di reindirizzare gli aiuti regionali verso le regioni più svantaggiate dell'UE allargata, permettendo di migliorare la competitività. Le carte di tutti gli altri Stati membri sono già state approvate dalla Commissione (vedi IP/06/1176, IP/06/1393, IP/06/1451 e IP/06/1528, IP/06/1871, IP/07/79, IP/07/153, IP/07/211, IP/07/290 e IP/07/959).

Incentivi per i consorzi export costituiti da PMI

Il Ministero del Commercio Internazionale ha pubblicato la circolare "Modalità per l'applicazione nel 2008 della legge 21 febbraio 1989, n. 83 recante "Interventi di sostegno per i consorzi tra piccole e medie imprese industriali, commerciali ed artigiane". I contributi sono volti a favorire l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, nonché le attività relative alla promozione commerciale all’estero del settore turistico. Per l'anno 2008 le domande devono essere presentate entro il 14 dicembre 2007.

Lazio: ancora ottenibili gli incentivi per il solare termico

Discrete le probabilità di ottenere i contributi nei prossimi giorni sul bando che eroga incentivi per la realizzazione di impianti solari per uso termico a persone fisiche residenti o domiciliate nel Lazio, i condominii e le Piccole e medie imprese (Pmi) con sede operativa nel Lazio e che siano proprietari degli edifici serviti dagli impianti. Alle 17 del 2 ottobre sono pervenute 328 domande, di cui 313 presentate da privati e 15 da imprese, per un totale di contributi richiesti pari a 304.220 euro (172.754 da parte di privati e 131.466 da parte di imprese). Per l'iniziativa la Regione ha stanziato 1.645.000euro e accetterà domande con riserva fino all'importo di 2.467.500euro.

Lo stato dei Programmi Operativi sul sito MSE

Il Dipartimento delle Politiche di Sviluppo del MSE ha pubblicato sul suo sito Internet i Programmi Operativi adottati o ancora in fase di adozione previsti nel Quadro Strategico Nazionale 2007-2013. Questi documenti illustrano le priorità strategiche per lo sviluppo dei settori e del territorio.

Gli incentivi fiscali della Finanziaria 2007 per la competitivita' delle imprese

La Finanziaria 2007 prevede alcuni importanti incentivi fiscali a favore delle imprese per:

  • la riduzione del cuneo fiscale, cioè la differenza tra costo del lavoro per l’azienda e quanto i lavoratori percepiscono in busta paga;
  • lo sviluppo delle aree svantaggiate del paese;
  • la crescita dimensionale delle imprese.
L'obiettivo principale delle disposizioni è incrementare la competitività del sistema imprenditoriale italiano. Il ministero ha emanato la circolare 1/E-2007 che fornisce i primi chiarimenti alle numerose disposizioni contenute nella legge. Per consultare il testo completo: link.

In sintesi, i provvedimenti più importanti riguardano:

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.