Notizie

Alma Cube: a Bologna l’incubatore che unisce impresa e universita'

CooperazioneFavorire l'ingresso dei giovani nel mondo imprenditoriale e favorire il lancio di spin off basati su brevetti d’Ateneo. Sono questi gli obiettivi di Alma Cube Srl, l'incubatore dell'Università di Bologna sostenuto in qualità di co-promotore da Unindustria Bologna. L’incubatore bolognese rappresenta la prima esperienza italiana di una società di capitale creata grazie alla collaborazione tra università e imprese per accelerare i processi di incubazione di progetti aziendali nati nell’ambito della ricerca accademica.

Start-up: in Italia imprese innovative in crescita

InnovazioneCresce il numero delle start-up italiane - da gennaio ad oggi ne sono nate già 307 - ma non abbastanza per tenere il passo con gli altri paesi europei. A rivelarlo è un’indagine condotta dall'Osservatorio StartUp School of Management del Politecnico di Milano, che ha individuato il settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) come il più dinamico per le nuove imprese. A sostegno delle neo-imprese non mancano sul territorio nazionale iniziative di formazione e informazione, come Seedlab e Ideopoli.

Abruzzo: in Gazzetta la delibera sui fondi per la ricostruzione nel cratere

Abruzzo - foto di Andrea OmizzoloSono in arrivo nella Regione Abruzzo per il periodo 2013-2015 2.245 milioni di euro, a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, finalizzati alla ricostruzione e al rilancio socio-economico della Città dell'Aquila, dei comuni del cratere e delle altre aree interessate dal sisma dell'aprile 2009. La delibera è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 15 marzo scorso.

Debiti Pa: stimati arretrati per 150 miliardi di euro

EuroI dati sui debiti contratti dalle amministrazioni pubbliche nei confronti delle imprese fornitrici di beni e servizi nel 2012 e nel 2011 non sono disponibili. Ma secondo le stime del professor Emanuele Padovani, docente di Public Management all'Università di Bologna, gli arretrati ammonterebbero a oltre 150 miliardi di euro, pari a più del 10% del Pil. Una vera emergenza per le imprese bisognose di liquidità, che la direttiva 2011/7/Ue - in scadenza il 16 marzo 2013 e recepita dall'Italia con il decreto legislativo 192/2012 - dovrebbe contribuire ad affrontare.

Energia: le imprese italiane puntano sull’efficienza

EnergiaCresce la responsabilità ambientale delle imprese, grazie ad eventi informativi, incentivi pubblici e progetti innovativi. A testimoniarlo la due giorni promossa dalla Federazione italiana per l'uso razionale dell'energia (Fire), il 7 e l'8 marzo a Roma, per parlare dei certificati bianchi. Ma anche il progetto PINE (Promoting Industrial Energy Efficiency), finanziato dal programma europeo Intelligent Energy - Europe.

TasLab: il social network per l'innovazione delle Pmi trentine

Pc - foto di webcaMettere in rete le piccole e medie imprese della regione per fare del Trentino Alto Adige un laboratorio dell'innovazione. E' questo l'obiettivo di TasLab - Trentino as a Lab, il social network ideato da Confindustria Trento e Informatica Trentina che mette in connessione le Pmi e permette loro di condividere informazioni che possono aiutarle a diventare più competitive e ad affermarsi sui mercati internazionali.

Rifiuti in plastica: dalla Commissione Ue un libro verde e una consultazione

Rifiuti - foto di Paolo Margari Stimolare una discussione articolata su come rendere più sostenibili i prodotti di plastica lungo l'intero ciclo di vita e ridurre l'impatto di questa tipologia di rifiuti sull'ambiente. È lo scopo del Libro verde messo a punto dalla Commissione europea e della consultazione pubblica aperta da oggi al prossimo 7 giugno.

Start-up: tre iniziative per lanciare un’impresa in Italia

StartupCreare un’impresa richiede fondi e conoscenze. Come ottenerli? Nei mesi di marzo ed aprile i neo-imprenditori italiani avranno diverse opportunità per capire come avviare la propria start-up. Si parte il 22 marzo con Torino StartUp Week End, dedicato agli appassionati del web, passando poi in Friuli Venezia Giulia dove il gruppo Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Udine ha lanciato il progetto Start & Go. Dal 15 al 20 aprile, infine, il Gruppo24Ore propone il master intensivo Start Up di Progetti Innovativi.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.