Notizie

Linea Amica: in un mese e mezzo 3,6 milioni di risposte dalla Pubblica Amministrazione

Linea AmicaChiama il numero 803 011: risponde la P.A. italiana. Al giro di boa delle cinque settimane di attività, Linea Amica, definito come il più grande Urp d’Europa, ha presentato ufficialmente il suo primo bilancio. Lanciato il 29 gennaio 2009, il servizio si incentra su una Rete multicanale dei centri di contatto della P.A. italiana, in collaborazione con amministrazioni centrali, Regioni, Province e Comuni. Nata da un progetto del Ministro Renato Brunetta e realizzata dal Formez, il Centro studi e formazione presieduto da Carlo Flamment, Linea Amica mira a valorizzare il "front office" della P.A.: circa 5mila punti di contatto che gestiscono 550mila chiamate al giorno. 

Lombardia: progetti territoriali per lo sviluppo dell'area milanese

Piazza Duomo by Paolo da Reggio Siglato un accordo di collaborazione tra la Fondazione Banca del Monte di Lombardia, la Provincia di Milano e Milano metropoli che prevede un finanziamento complessivo di 2.750.000 di euro per lo sviluppo di almeno 9 progetti territoriali nei prossimi tre anni. 1.500.000 euro saranno messi a disposizione dalla Fondazione, 1.100.000 euro dalla Provincia di Milano e il resto da Milano Metropoli, la struttura tecnica incaricata della realizzazione degli studi di fattibilità.

Piemonte: 100 milioni di euro di investimenti per Torino

Politecnico di Torino by GabridelcaLa Giunta regionale ha deliberato un piano di interventi strategici da 100 milioni di euro per la città capoluogo che prevedono la riqualificazione dell’area di Barriera di Milano e dell’ex Teksid, la sostenibilità energetica di scuole ed altri edifici pubblici, il  completamento del Museo dell’Automobile e del Polo tecnologico di Mirafiori (TNE). E' il primo accordo ad individuare le opere finanziabili nell'ambito del Programma Territoriale Integrato per Torino.

CIPE: al via infrastrutture per 17,8 miliardi

Palazzo Chigi - foto di Alessandra FloraSemaforo verde  per il pacchetto di 17,8 miliardi destinato alle infrastrutture: a stabilirlo è il Cipe, che si è riunito questa mattina a Palazzo Chigi. Questi i finanziamenti sbloccati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica: 16,6 miliardi già previsti, 1,2 miliardi per le infrastrutture destinate all'edilizia scolastica e a quella carceraria. La riunione odierna del Cipe ha rappresentato il trampolino di lancio per la costruzione del Ponte sullo Stretto. Il costo totale dell'opera è di circa 6,1 miliardi, mentre le risorse che il Cipe doveva varare e che hanno ottenuto il placet del governo sono pari a 1,3 miliardi.

La crisi economica scuote l'Europa unita

Bucarest 2007 - foto di Alessandra FloraGli elettori del Vecchio Continente si accingono a votare il nuovo Europarlamento. E’ la prima chiamata alle urne dopo l’allargamento del 2007 e l’ingresso della Bulgaria e della Romania. Quasi tutti i 735 leader convoglieranno in un gruppo politico presso il Parlamento e soltanto alcuni si insedieranno come indipendenti. A pochi mesi dal confronto elettorale, l’assenza di un’unica anima politica si è fatta sentire nel corso dell’emergency summit meeting che si è svolto a Bruxelles lo scorso 1° marzo.

Lazio: provvedimenti per mutui casa, edilizia scolastica e manutenzione stradale

EdificioLa giunta regionale ha dato il via al “fondo di solidarietà per i mutui” definendo i requisiti per l’accesso alle risorse regionali,  con uno stanziamento di 10 milioni di euro annui fino al 2011, e ha approvato due delibere:  la prima che ripartisce per il triennio 2009-2011 i contributi regionali alle Province per la manutenzione delle strade classificate come ‘Provinciali’ per un importo complessivo di 5 milioni e 250mila euro, la seconda che, nella previsione di un Fondo straordinario triennale di 45.000.000 di euro per l’edilizia scolastica, ha definito la ripartizione dei finanziamenti per le amministrazioni provinciali.

Emilia-Romagna: 21 milioni di euro per la ricerca e innovazione in agricoltura

Campo di granoLa Regione ha avviato un programma per realizzare investimenti a sostegno della ricerca e dell'innovazione nel settore agricolo, il cui valore ammonta a circa 21 milioni e 500 mila euro. Previste diverse iniziative tra cui tre bandi per ricerca, innovazione e sperimentazione in agricoltura, che stanziano per l'anno 2009 5 milioni di euro, ai quali saranno aggiunti ulteriori 3 milioni di euro destinati a finanziare i progetti poliennali di ricerca già approvati e avviati in anni precedenti.

Emilia-Romagna: i risultati dei primi bandi per l'innovazione e del programma anticrisi

 Illustrati nel corso di un convegno i primi risultati dei programmi di sostegno agli investimenti attivati nell'ultimo quadrimestre del 2008 dalla Regione Emilia-Romagna. Tre i programmi per i quali le imprese hanno potuto presentare i loro progetti, rivolti rispettivamente all'innovazione tecnologica, all'innovazione energetica e alla ricerca, che hanno coinvolto 1068 piccole e medie imprese per 200 milioni di euro di finanziamento.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.