Notizie

Umbria: sviluppo e innovazione nel RUICS 2006

Nel RUICS 2006 (Regione Umbria Innovation & Competitiveness Scoreboard) l'Umbria si colloca all'undicesimo posto nella graduatoria tra le regioni italiane per le potenzialità competitive di crescita e innovazione. Il documento, elaborato dal Servizio di programmazione strategica generale e controllo strategico della Regione, redige un quadro dello sviluppo economico umbro.

Enterprise Europe Network, un aiuto alle imprese europee

Il vicepresidente della Commissione europea, Günter Verheugen, ha lanciato oggi Enterprise Europe Network, una nuova rete europea di supporto alle imprese. I maggiori protagonisti del sostegno alle imprese in Europa si sono uniti per offrire uno sportello unico di assistenza soprattutto alle piccole e medie imprese (PMI) e sviluppare il loro potenziale e capacità innovativa.

Emilia Romagna: Accordo di Programma Quadro per i giovani

Presentato dalla Regione, insieme con il Ministero per le politiche giovanili e attività sportive, l´Accordo di programma quadro per i giovani dove è prevista, fino al 2009, la realizzazione di 22 progetti per un valore complessivo di 30mln di Euro.

Basilicata: 15mln di Euro per il Programma Sostegno Università

Il Piano 2007-2009 approvato dalla Regione per il sostegno all’Università degli Studi prevede risorse pari a 15 milioni di euro nel corso del triennio. Gli interventi e le attività previsti dal programma triennale sono finalizzati ad avviare il definitivo sviluppo dell’Università della Basilicata, incentrato su una offerta didattica molto ampia e qualificata, distribuita sulle due sedi di Matera e Potenza.

Emilia Romagna: progetto Opta-Opportunity By Technology Adoption

Un pacchetto di incontri per aiutare il panorama produttivo e imprenditoriale emiliano-romagnolo ad affrontare con successo la sfida dell'utilizzo delle tecnologie informatiche: il percorso si chiama Opta - Opportunity By Technology Adoption.

Investimenti esteri: firmati quattro nuovi contratti di localizzazione

A fine anno sono stati firmati 4 contratti di localizzazione da tre società tedesche e una lussemburghese che creeranno oltre 700 nuovi posti di lavoro in Puglia e Sardegna grazie a un investimento complessivo di 180 milioni di euro, 64 dei quali erogati dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Bankitalia: crescita del PIL nel 2008 all'1 per cento

Nell'ultimo bollettino economico la Banca d'Italia prevede che la crescita dell'economia italiana prosegua nel prossimo biennio a un ritmo di circa l'1 per cento l'anno, inferiore a quello del prodotto potenziale. La revisione al ribasso per il 2008 rispetto al luglio scorso, pari a 7 decimi di punto percentuale, è attribuibile essenzialmente al peggioramento del quadro esterno, che ha iniziato a produrre effetti fin dal quarto trimestre del 2007.

Approvata la Finanziaria 2008

Il 21 dicembre è stata approvata la Finanziaria 2008 che diventerà  legge ed entrerà in vigore dopo la promulgazione del Capo dello Stato e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La manovra orienta le risorse pubbliche verso crescita, risanamento ed equità. In sintesi, i punti essenziali delle misure contenute nella manovra, come elencati nel sito internet del Governo:

Grandi infrastrutture di ricerca nazionali

Il MiUR ha avviato il processo per la definizione della strategia italiana per le Infrastrutture di Ricerca (IR) aperte all'utenza scientifica nazionale ed internazionale con lo strumento della ROADMAP che sarà espressione di un progetto di respiro decennale di "Cantiere per le IR". L'Italia concorre alla definizione della ROADMAP dello European Strategy Forum for Research Infrastructures (ESFRI).

Pubblicata la graduatoria del bando tematico FIT Aree tecnologiche prioritarie.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato sul suo sito internet la graduatoria del bando per l’accesso agli incentivi del Fondo per l’innovazione tecnologica (FIT), diretto ad agevolare programmi di sviluppo precompetitivo finalizzati alla realizzazione di prodotti e processi innovativi, compresi in aree tecnologiche prioritarie:
a) materiali avanzati;
b) tecnologie chimiche e separative;
c) biotecnologie;
d) tecnologie meccaniche e della produzione industriale;
e) tecnologie ambientali.

Gli incentivi della Finanziaria 2008 per lo sviluppo

La Finanziaria 2008, dopo che il 28 novembre il Senato ha dato il via libera definitivo al decreto legge fiscale collegato, sta seguendo l'iter procedurale per la sua approvazione alla Camera. In attesa della definitiva formulazione, riepiloghiamo le misure che interessano maggiormente lo sviluppo del paese, tenendo presente che l'operatività di alcune di esse è anche subordinata all’autorizzazione della Commissione europea in materia di aiuti di Stato.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.