Notizie

UE: 268milioni di euro per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione - ICT

Unione EuropeaAperto il 24 novembre 2009 l'invito a presentare proposte nell'ambito del Programma "Cooperazione" del 7° Programma Quadro 2007-2013 per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la cooperazione in Europa in materia di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT). Il bando riguarda diverse "sfide" (challenges) individuate nel programma di lavoro e le domande devono essere presentate entro le ore 17.00 (ora locale di Bruselles) del 13 aprile 2010.

Campania: Bando per lo sviluppo delle reti di eccellenza con 50 milioni di euro

Napoli - Piazza BelliniLo sviluppo di reti di eccellenza tra Università - Centri di Ricerca - Imprese è l'oggetto di  un avviso appena pubblicato per fare ricerca  e formazione sulle seguenti aree tematiche: Salute Biotecnologie, Ambiente Agroalimentare, Tecnologie abilitanti, Tecnologie industriali Energia, Scienze socio-economiche, umane beni culturali e turismo. Le risorse a disposizione del presente avviso ammontano a 49,4 milioni di euro e le domande devono essere inoltrate entro il 15/01/2010.

UE: aiuti del Fondo di solidarietà dell'Unione europea (FSUE) per l'Abruzzo

AbruzzoFirmato il 20 novembre 2009 l'accordo che autorizza la concessione di 493,7milioni di euro all'Italia a valere sul Fondo di solidarietà dell'Unione europea (FSUE). L'accordo di attuazione, siglato dalla Commissione europea e dalll'Italia, definisce le modalità di gestione degli aiuti nella provincia dell'Aquila, nella maggior parte della regione Abruzzo e nelle regioni vicine colpite dal terremoto del 6 aprile 2009.

UE: incentivare i partenariati pubblico-privato (PPP) per combattere la crisi

BarrosoAdottata il 19 novembre 2009 dalla Commissione Europea una comunicazione volta ad incentivare l'uso di partenariati pubblico-privato (PPP),  in quanto strumento importante per lo sviluppo nel lungo periodo di servizi ed infrastrutture, soprattutto nei periodi di crisi economica e finanziaria. Nella comunicazione la Commisione europea ha definito le azioni che permetteranno agli Stati Membri di sviluppare i PPP, ancora poco diffusi, attraverso un quadro di cooperazione efficace tra il settore pubblico e privato.

UE: Bando Marie Curie per la mobilita' transnazionale dei ricercatori

UE - immagine di VäskLa Commisssione europea ha presentato un nuovo invito nell'ambito del 7° Programma Quadro 2007-2013 (Programma "Persone") per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la cooperazione in Europa. L'invito è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca regionali, nazionali e internazionali attraverso azioni cofinanziate dai Paesi Membri. Tali azioni dovranno supportare la mobilità transnazionale dei ricercatori con esperienza, aumentando le opportunità di tirocinio e favorendo lo sviluppo di carriera dei beneficiari.

UE: crescono gli investimenti in R&S nonostante la crisi

Ricerca - foto di VIC CVUTLa Commissione europea ha pubblicato il Quadro di valutazione 2009 degli investimenti industriali europei in ricerca e sviluppo dove si evince che, nonostante la crisi economica, gli investimenti in R&S delle imprese in tutto il mondo sono aumentati del 6,9%, rispetto al 9% del 2007. Negli Stati Uniti il livello di crescita è dominante nei settori ad alta intensità di R&S, quali il settore farmaceutico, informatico e delle biotecnologie, mentre la crescita europea è ripartita uniformamente fra tutti i settori.

Toscana: le priorità per il 2010 nella proposta di bilancio

"Euro in art" - Foto di Frank VincentzElencate le priorità della Regione Toscana per il 2010, durante la presentazione della proposta di bilancio che la Giunta ha approvato il 29 ottobre e che il Consiglio Regionale dovrà discutere entro la fine dell'anno. Vengono confermati i numeri del Dpef approvato a luglio: 8 miliardi e 890 milioni è la spesa prevista per il 2010, di cui il 75% è destinato alla sanità e alle politiche sociali; altrettante sono le entrate, con un ricorso al credito di 435 milioni che potrebbe non essere tutto impiegato, in relazione alla disponibilità di cassa nell'anno rispetto agli stati di avanzamento di cantieri e progetti.

Finanziaria 2010: il testo varato dal Senato

Palazzo Madama - foto di Francesco GasparettiIl Senato ha approvato ieri i due disegni di legge sulla Finanziaria per il 2010 in un testo comprendente le modifiche apportate dalla Commissione. In evidenza l'emendamento  che prevede lo stanziamento di cento milioni di euro per il comparto sicurezza, l'incentivazione di progetti di ricerca in materia di tecnologie avanzate per l'efficienza energetica e la tutela ambientale, la proroga di agevolazioni contributive, il finanziamento di interventi a favore di produzioni agricole tipiche.

Dal Governo decreto per gli acconti Irpef e disegni di legge per PA e semplificazione

ForbiceNell'odierna riunione del Consiglio dei ministri non è stato varato solo il decreto legge per il differimento sugli acconti Irpef (all'inizio molti hanno creduto che riguardasse anche Ires e Irap), ma anche numerosi provvedimenti sulla riforma della Pubblica Amministrazione, la semplificazione normativa e il rilancio della ricerca. La delusione delle imprese per il mancato beneficio sugli acconti di novembre potrebbe  parzialmente compensarsi con i risparmi che si dovrebbero generare grazie alla semplificazione della burocrazia, un tema fondamentale per un paese che deve sostenere lo sviluppo senza potere ulteriormente indebitarsi o tagliare le tasse.

UE: presentato il Manifesto per la creatività e l'innovazione in Europa

Da VinciIl 12 novembre 2009 è stato presentato il Manifesto per la creatività e l'innovazione in Europa al Presidente della Commissione Jose Manuel Barroso. Il documento, realizzato da personalità di rilievo europee del mondo della cultura, della scienza, degli affari, dell'istruzione e del design (Ambasciatori dell'Anno della Creatvità 2009), comprende "sette comandamenti" volti a definire la strategia comunitaria per promuovere la creatività e l'innovazione nel corso del decennio 2010-2020.

Emilia-Romagna: Bando Dai Distretti produttivi ai Distretti tecnologici

Distretti tecnologici - foto di Jean-Pierre DalbéraPubblicato il bando "Dai distretti produttivi ai distretti tecnologici", finalizzato a promuovere la nascita o la rifinalizzazione di laboratori di ricerca, centri di competenza e di alta specializzazione delle imprese più significative, innovative, dinamiche e impegnate nella ricerca e sviluppo dei principali distretti/filiere produttive regionali, in connessione con la Rete Regionale dell’Alta Tecnologia. La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 gennaio 2010.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.