Notizie

UE: le regioni del Mediterraneo e del Golfo per l'energia rinnovabile

Unione EuropeaVenerdì 9 ottobre 2009 si svolgerà a Bruxelles una Conferenza Ministeriale sulla cooperazione tra l'Unione Europea, i Paesi del Mediterraneo e del Golfo in materia di fonti di energia rinnovabili. L'obiettivo principale dell'evento, che vedrà riuniti ministri, industriali e ricercatori di 60 Paesi, è la realizzazione di una piattaforma destinata a sviluppare il potenziale energetico delle regioni coinvolte.

UE: un nuovo Rinascimento per la Ricerca europea

Unione EuropeaIl Comitato Europeo per la Ricerca (ERAB) ha pubblicato il suo primo rapporto, "Preparare l'Europa per un Nuovo Rinascimento - Una visione strategica della ricerca in Europa", nel quale sottolinea la necessità di introdurre dei cambiamenti nel settore della ricerca, nella società e nei processi politici di decision-making, al fine di realizzare un'Area Europea per la Ricerca (ERA).

UE: 50 miliardi entro il 2020 per abbattere le emissioni di CO2

 Ammontano a 50 miliardi di euro le risorse stimate dalla Commissione UE per sviluppare entro il 2020 nuove tecnologie energetiche capaci di limitare le emissioni di gas serra e sganciare l'economia europea dai combustili fossili. Un vero e proprio investimento per il futuro che il sistema pubblico e quello privato dovranno affrontare congiuntamente con l’obiettivo di garantire l'approvvigionamento energetico e limitare la dipendenza da quei paesi terzi ricchi di materie prime.

FIT - L. 46/82: imminente il bando riservato a Campania, Calabria, Puglia, Sicilia

Command & Control Systems, by Aerospace SolutionSembra che sia stato firmato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che emana un bando del Fondo Innovazione Tecnologica - FIT  riservato alle regioni che rientrano nel cosidetto obiettivo "Convergenza", Campania, Calabria, Puglia, Sicilia, finalizzato ad agevolare programmi di sviluppo sperimentale e ricerca industriale riguardanti innovazioni di prodotto e/o di processo riferiti a unità produttive ubicate nei suddetti territori.

Sardegna: presentato il disegno di legge della manovra finanziaria 2010

Giunta rergionale della SardegnaApprovato dalla Giunta regionale il disegno di legge concernente  "Disposizioni per la formazione del Bilancio annuale e pluriennale della Regione" (Legge finanziaria 2010). La nuova manovra può contare su un ammontare di risorse utilizzabili pari a 9 miliardi e 640 milioni di euro, con fondi immediatamente spendibili per 300 milioni, e prosegue nel risanamento del bilancio mediante la razionalizzazione e la riqualificazione della spesa.

UE: Il Piano d'Azione per la Mobilita' Urbana

Parigi, foto di BrokenSpherePer la prima volta la Commissione europea presenta un piano d'azione per la mobilità urbana, con cui intende sostenere le autorità locali, regionali e nazionali nella lotta ai cambiamenti climatici, nella creazione di un efficiente sistema di trasporti e nel rafforzamento della coesione sociale. In particolare l'UE vuole promuovere lo scambio di informazioni, lo sviluppo e la sperimentazione di nuove soluzioni. La diffusione e la riproduzione di approcci innovativi consentiranno alle autorità pubbliche di agire di in maniera più efficace.

UE: La strategia per rilanciare le tecnologie chiave - KET

Commissione Ue, foto di Jesús Pizarro SánchezL’Europa deve destarsi dal suo torpore per ridare slancio allo sviluppo di nanotecnologie, micro e nano elettronica, materiali innovativi, biotecnologia e fotonica, tecnologie "chiave" del futuro - Key Enable Technologies - KET (nell’acronimo inglese). E’ questo, in sintesi, il messaggio lanciato dalla Commissione europea nella Comunicazione "Preparing for our future: Developing a common strategy for key enabling technologies in the EU" che punta a formulare una strategia Ue per la commercializzazione di sistemi high-tech.

Toscana: AREE, progetto transnazionale per imparare l'economia verde

Eolico, foto di Carles Paredes LanauAREE - Ambiente, Risparmio Energetico, Energie rinnovabili  è un progetto finanziato dalla Regione Toscana con 98 mila euro per creare un "partenariato transnazionale" tra istituzioni, enti di ricerca e imprese in modo da scambiare progetti innovativi, trasferire e adattare prodotti e buone pratiche sui temi dell'ambiente e della sicurezza.

Lazio: i prossimi bandi per la ricerca e l'innovazione

RicercaPresentati oggi presso la sede della Regione durante il seminario “Ricerca e innovazione - programmi europei e iniziative della Regione Lazio” i risultati del bando POR Fesr 2007-2013 sulla ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale. Le personalità presenti hanno illustrato alle 140 imprese partecipanti anche il contributo delle politiche europee alla ricerca e le iniziative messe in atto, assicurando che nei prossimi mesi saranno molti gli strumenti che verranno attivati.

PA e sostenibilita' ambientale: il 20 ottobre un convegno a Roma

Logo FormezPubblica Amministrazione e sviluppo sostenibile: binomio possibile. E’ questo il tema di un convegno che si svolgerà il prossimo 20 ottobre a Roma. L’evento si inserisce nell’ambito del progetto Governance ClimAEnergia del ministero dell’Ambiente, realizzato in collaborazione con il Formez. L’obiettivo è quello di aprire nuove strade al dialogo istituzionale sul ruolo di una PA ecoresponsabile in materia di clima ed energia.

Il governo approva la finanziaria triennale da 3,4 miliardi

Tremonti
Una dieta leggera da quasi tre miliardi di euro fino al 2012, nel solco della continuità con il passato, ispirata al realismo e non all’ottimismo, per dirla con Giulio Tremonti, secondo il quale “senza negare la crisi, andiamo meglio degli altri paesi”. Archiviata la finanziaria “old fashoned”, quella nuova non è più un mix tra legge di bilancio e interventi di economia. A partire dalla scorso anno, infatti, le manovre economiche passano per l’emanazione di decreti nel corso dell’anno. La vecchia finanziaria lascia quindi il posto a una fotografia “in tre articoli” del bilancio dello Stato, la quadratura per gli anni a venire.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.