Notizie

Puglia: 20 milioni di euro per il primo imboschimento dei terreni non agricoli

Foresta Umbra - Foto di LucaLucaPubblicato un bando relativo alla Misura 223 - Azioni 1 e 2 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 che prevede contributi per la diffusione del bosco (periurbano ed extraurbano), per migliorare il paesaggio del territorio e per contribuire alla mitigazione del cambiamento climatico. Le risorse a disposizione ammontano a 20 milioni di euro e le domande potranno essere presentate a partire dal 29 maggio 2010 e fino al 29 luglio 2010.

DPS eXplorer, le statistiche socio-economiche in formato interattivo online

Statistiche - Immagine di CroquantIl Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica ha sviluppato uno strumento interattivo, DPS eXplorer, che permette di consultare in maniera semplice e veloce dati statistici utili per conoscere la situazione demografica, economica e sociale del Paese, anche a livello regionale, e visualizzare, attraverso serie storiche, l'evoluzione dei principali indicatori socio-economici. Attraverso l'applicazione, che utilizza la tecnologia web 2.0, si possono scaricare informazioni che vanno dalla popolazione al PIL, dal tasso di disoccupazione alle esportazioni, confrontarli con quelli in proprio possesso e condividerli con altri utenti presenti nel network.

Alta Formazione: strumenti di bilancio e metodi di valutazione per il governo del territorio

Master UrbamAttivato anche per l’anno accademico 2009/2010 il Corso di Alta Formazione in "Strumenti di bilancio e metodi di valutazione per il governo del territorio", con il patrocinio del Master Universitario di II livello URB.AM. "L'Urbanistica nell'Amministrazione Pubblica: Management della Città e del territorio", presso la Prima Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Il numero massimo di partecipanti è pari a 30, che dovranno presentare domanda di ammissione entro il 25 giugno 2010.

Settore oleario: come migliorare il processo produttivo, inquinando meno e riducendo gli sprechi

Olive - Foto di Rodrigo Nuno Bragança da CunhaLa produzione di olive è un settore importante per l’Unione europea, che garantisce quasi il 70% del totale mondiale, e soprattutto per i Paesi del Sud, dove rappresenta una quota significativa dell'economia agricola. Tuttavia la coltivazione dell'olivo ha costi elevati, richiede risorse idriche considerevoli e produce volumi crescenti di rifiuti. Un opuscolo a cura della Commissione europea "LIFE among the olives. Good practice in improving environmental performance in the olive oil sector" illustra come il programma LIFE stia aiutando i produttori di olive a migliorare le proprie prestazioni ambientali. 

Lazio: approvato il Piano Territoriale Paesistico Valle della Caffarella, Appia Antica e Acquedotti

Parco della Caffarella - Foto di NotaflyLa Regione Lazio ha approvato l'ultimo Piano Territoriale Paesistico, il PTP 15/12 relativo all'area Valle della Caffarella, Appia Antica e Acquedotti. Questo strumento di restauro territoriale si applica ad un sistema territoriale di grande interesse, anche archeologico, e mira a tutelarne le aree, i paesaggi e i beni. Il Piano Territoriale Paesistico articola il procedimento di pianificazione in due momenti collegati sul piano concettuale e progettuale.

Lazio: quasi 50 milioni di euro per autobus a basso impatto ambientale

Immagine di AndersersejLa Regione Lazio ha approvato un piano di investimento per l'acquisto di autobus a basso/zero impatto ambientale da adibire al trasporto pubblico locale e regionale, con una spesa complessiva di 49 milioni di euro, di cui 35 milioni provenienti da risorse FAS e 14 milioni da risorse regionali. Tale investimento è previsto dall'intervento n. 11 del Programma degli interventi da finanziare nell'ambito del POR FESR Lazio 2007/2013.

Campania: 100 milioni di euro a sostegno della riqualificazione urbana

Napoli, Piazza del Plebiscito - Foto di FlickreviewRPubblicato l'avviso che prevede finanziamenti per promuovere lo sviluppo urbano sostenibile delle Città medie campane mediante strategie per la valorizzazione del tessuto urbano, la riduzione del disagio abitativo, il miglioramento delle economie locali e l’integrazione sociale. Le risorse a disposizione ammontano a 100 milioni di euro e le domande potranno essere presentate secondo due finestre temporali: la prima apertura è fino al 15 luglio 2010, la seconda invece sarà dal 1 settembre 2010 al 18 novembre 2010.

Rifiuti: decreto di proroga per la presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale - MUD

Smaltimento rifiutiIl Ministero dell'Ambiente nei prossimi giorni presenterà al Consiglio dei Ministri uno schema di decreto legge per la proroga al 30 giugno del termine di presentazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), attualmente fissato per il 30 aprile, attraverso il quale devono essere denunciati i rifiuti pericolosi prodotti dalle attività economiche, i rifiuti raccolti dal Comune e quelli smaltiti, avviati al recupero o trasportati nell'anno precedente la dichiarazione.

PAYSMED: III premio mediterraneo del paesaggio

Mar Mediterraneo - Foto di Paul SKGIl Premio Mediterraneo del Paesaggio rientra nell'ambito del progetto PAYS.MED.URBAN, cui partecipano le regioni dell’Andalusia, Algarve, ANEM, Prefettura di Magnesia, Basilicata, Catalogna, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Maiorca, Mursia, Toscana, Umbria, Valencia e Veneto.  Attraverso il processo di selezione, il premio mira a diffondere maggiore consapevolezza sul ruolo che i paesaggi esercitano nel definire lo spazio mediterraneo, ma anche per la qualità della vita delle popolazioni.

Esposizione Universale di Shanghai 2010: presentato il Programma dell'Italia

Logo Expo 2010Nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Palazzo Chigi è stato presentato il “Programma dell’Italia all’Esposizione Universale di Shanghai 2010”, incentrata sul tema della città, che metterà a confronto esperienze diverse di sviluppo, conoscenze avanzate sull'urbanistica e nuovi approcci all’habitat umano, al fine di incoraggiare e promuovere uno sviluppo sostenibile dei centri urbani. Si svolgerà dal primo maggio al 31 ottobre prossimi.

Valle d'Aosta: le misure del pacchetto anti-crisi

Bandiera Valle d'Aosta - Immagine di FlankerPer l'anno 2010, la Regione ha attivato una serie di interventi per far fronte alla crisi economica e alcune misure di sostegno alla popolazione, non contingenti,  ma piuttosto finalizzate a compensare i sovra-costi che gravano sui valdostani, in virtù della conformazione del territorio di montagna e delle relative condizioni climatiche.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.