Notizie

UE: per i trasporti in arrivo il quarto bando del Programma Marco Polo II

Logo Marco PoloImminente la pubblicazione del quarto invito a presentare proposte nell'ambito del secondo Programma "Marco Polo", relativo alla concessione di contributi finanziari comunitari per migliorare le prestazioni ambientali del sistema di trasporto merci. Le risorse disponibili per l'annualità 2010 ammontano a circa 64 milioni di euro. Il termine di chiusura della Call è previsto per la fine del mese di maggio.

UE: un accordo per tutelare la privacy dei cittadini europei e il copyright

Copyright - immagine di Xander
Rafforzare la protezione dei dati e il diritto alla privacy dei cittadini europei, questo il messaggio promosso dal Parlamento europeo nell'ultima risoluzione sull'Accordo commerciale anti-contraffazione (ACTA). Il nuovo accordo, una volta approvato, permetterà di migliorare l'applicazione dei diritti sulla proprietà intellettuale, la lotta alla contraffazione e alla pirateria dei prodotti (come benidi lusso, musica e film). 

Decreto legge incentivi: a breve la discussione in Consiglio dei Ministri

Ministro Claudio ScajolaDopo il vaglio da parte del Ministero dell'Economia e la conclusione dell'accordo tra i ministri Scajola e Tremonti sulle nuove risorse da stanziare, circa 300-350 milioni di euro,  il Governo si appresta a sottoporre il decreto incentivi al Consiglio dei Ministri giovedì 18 marzo. Il decreto, pur escludendo alcune delle misure annunciate che si rimandano a provvedimenti successivi, raccoglierà diversi interventi, da azioni di contrasto all'evasione internazionale e in materia di contenzioso fiscale, agli incentivi alla domanda fino al sostegno per le aree in crisi.

Umbria: semplificazione in materia di VAS e VIA

Bandiera Umbria - Immagine di FlankerApprovata la Legge regionale 12/2010 che mira a ordinare la normativa regionale in materia di Valutazione ambientale strategica e Valutazione di impatto ambientale, con l'obiettivo di agevolare le procedure di valutazione della sostenibilità ambientale di piani, programmi e progetti. La valutazione dei piani che possono avere impatto ambientale ha la finalità di garantire un elevato livello di protezione dell'ambiente e di contribuire all'integrazione di considerazioni ambientali sin dall'elaborazione di tali programmi.

Toscana: Regolamento sulla certificazione energetica per gli edifici - LR 39-2005

Firenze - Foto di SailkoIl 18 marzo 2010 entrerà in vigore il Regolamento di attuazione dell’articolo 23 sexies della legge regionale 39/2005, che disciplina la certificazione energetica degli edifici. Il regolamento introduce l'obbligo di certificazione energetica per gli edifici nuovi o soggetti a ricostruzione/ristrutturazione attraverso un attestato che ne dichiara l’efficienza e la qualità energetica, oltre a segnalare le operazioni che potrebbero aumentare la classe di efficienza dell'edificio.  

UE: proposta una tassa sulle operazioni finanziarie

Parlamento europeoApprovata una risoluzione per l'introduzione di una tassa sulle operazioni finanziarie. I Paesi del G20, hanno affermato gli europarlamentari, devono giungere ad una posizione comune, al fine di sviluppare strumenti finanziari necessari a coprire i costi provocati dalla crisi. Il Parlamento europeo ha invitato la Commissione a svolgere una valutazione sull'impatto della tassazione delle operazioni finanziarie a livello mondiale, affinché possano essere definite misure comuni che non riducano la competitività dell'UE sul mercato internazionale.

Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie: il programma di attività 2010

Immagine di Xander89Il Ministero della Salute ha approvato il programma di attività annuale del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM). Come di legge nel Decreto Ministeriale, attualmente in fase di registrazione, anche quest’anno viene data priorità al sostegno del Piano nazionale della prevenzione (Pnp) e del programma Guadagnare salute, nonchè al supporto di progetti strategici di interesse nazionale e allo svolgimento delle azioni centrali (funzionamento, attività e personale). Le risorse disponibili per il 2010 ammontano a oltre 26,7 milioni di euro.

Banca del Mezzogiorno: presentato il comitato promotore

Ministero dell'EconomiaI contorni della Banca del Mezzogiorno cominciano a delinearsi. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha rivelato oggi ufficialmente i nomi del membri del comitato promotore. Ne è presidente Vito Lorenzo Dell'Erba, a capo della federazione Puglia e Basilicata delle Bcc.  Berlusconi, nel corso della conferenza stampa di presentazione della Banca del Sud presso il ministero del Tesoro, ha ricordato che lo Stato “avrà una quota minoritaria che verrà dismessa entro cinque anni”. Il premier ha aggiunto che anche il governo utilizzerà la Banca del Mezzogiorno per realizzare progetti infrastrutturali.

Oltre la crisi: la ricetta dell'Ocse

Logo OCSEIl rafforzamento delle nostre economie nei settori chiave del lavoro, della concorrenza e della fiscalità deve sostituirsi al management della crisi che ha caratterizzato il periodo di emergenza  Ad affermarlo è l’ultimo report “Going for Growth” pubblicato dall’Ocse. I governi, infatti, hanno già iniziato a rimuovere le misure d’urto messe in atto per evitare il collasso globale. Ora, però, devono assicurare politiche di sostegno e nuove misure, nei prossimi mesi, per stimolare la crescita e migliorare la qualità della vita a lungo termine. Purtroppo la disoccupazione persisterà a livelli più alti rispetto al periodo che ha preceduto l’esplosione della congiuntura economica negativa. Ad affermarlo è Pier Carlo Padoan, capo economista e vice segretario generale dell’Ocse.

Copenhagen: come diventare una capitale carbon-neutral

Copenhagen - Foto di Christian BickelCopenhagen è già da tempo un punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile e la tutela ambientale per molte grandi città. Negli ultimi 10 anni la città ha diminuito il suo impatto ambientale, riducendo le emissioni di CO2 di oltre il 20% e garantendo il 30% del suo approvvigionamento energetico mediante fonti neutrali  per le emissioni di carbonio. Ora la capitale danese ha sviluppato un piano climatico che prosegue il percorso intrapreso, ma provvede anche ad implementare misure per rispondere agli effetti dei cambiamenti climatici previsti, con un grande obiettivo: diventare la prima capitale carbon-neutral entro il 2025.

UE: nuove politiche per rafforzare il mercato interno

Unione Europea - immagine di MGAdottate quattro risoluzioni per rafforzare la competitività e l'efficienza dei settori produttivi nell'UE. Un mercato interno funzionante, hanno affermato gli europarlamentari, è un mercato in cui le imprese creano nuovi posti di lavoro e dove i consumatori acquistano beni e servizi senza timore. Per favorire la creazione di un mercato europeo attivo, ha concluso il Parlamento europeo, è necessario che gli Stati membri implementino correttamente la normativa comunitaria sulla protezione dei consumatori e sugli aiuti di Stato.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.